Gay Coming Out di Aaron Schock non cancella la sua ipocrisia, vanità e il danno che ha fatto

Noi-Notizie


Gay Coming Out di Aaron Schock non cancella la sua ipocrisia, vanità e il danno che ha fatto

Tradizionalmente, quando una persona LGBTQ, celebrità o meno, esce allo scoperto, la risposta immediata è 'Benvenuto'. Ma l'ex deputato dell'Illinois Aronne shock la dichiarazione di - dopo anni di diniego pubblico, oltre a votare costantemente contro i diritti LGBTQ e a non dire la verità sulla sua sessualità in tribunale - merita poco più di un'alzata di occhi.

Questo è un coming out che suscita un gemito piuttosto che un aww. La verità ammiccante era lì a guardare dagli scatti di Instagram di shock mostrando il suo corpo muscoloso intorno ai ragazzi nelle piscine o al Coachella. La verità ammiccante era lì quando è stato accusato di frode finanziaria, e il caso è emersa da molte accuse ciliegina sulla torta, come cercare di far sembrare il suo ufficio Downton Abbey .


La ammiccante verità era lì, in modo più ridicolo, in una rara inquadratura completamente vestita, in cui... shock ha sfoggiato una camicia a scacchi viola, pantaloni bianchi attillati e una cintura verde acqua a un picnic alla Casa Bianca.

Online, poiché sempre più di queste immagini sono emerse di uno Schock in topless in un altro locale che apparentemente richiedeva pochi paramenti a parte pantaloncini attillati, la gente non solo chiamava Schock, ma anche gli uomini che andavano in giro con lui. Un corpo muscoloso apparentemente ha oscurato il carattere di Schock a molti, felicemente placato dalla sete a buon mercato che offre.

Cosa rende Aaron Schock speciale o diverso? Beh, lui è il caso dell'armadio che vive in bella vista, con gli addominali sminuzzati. È l'omofobo estremo che è anche gay. È l'uomo gay che mente su se stesso e allo stesso tempo tradisce e ferisce altre persone LGBTQ. È qualcuno che avrebbe potuto fare la differenza per le persone LGBTQ e i loro diritti, e invece ha scelto di ferirli attivamente nella sua ricerca di potere. Sembra ancora completamente insulso e egocentrico.

Sul suo sito web c'è la sua piena partecipazione alla nostra simpatia; una lettera di coming out in cui si propone come vittima perenne.


Se avessi davvero bollito le sciocchezze di Schock, diventerebbe qualcosa del tipo: 'Come tante persone LGBTQ agli occhi del pubblico prima di me, volevo potere e influenza, ed ero pronto a vendere me stesso e i miei fratelli LGBTQ lungo il fiume per ottenerlo. Ora non ho potere. Ma voglio ancora un profilo pubblico. Quindi eccola qui, la mia grande confessione. Venite, andate, intervistatori di softball, e farò trapelare tutte le mie lacrime e le mie suppliche di compassione sulle vostre telecamere. Oppure posso togliermi la maglietta'.

Nel suo saggio, che puoi leggere qui , Schock parla della sua educazione religiosa e di quanto brillante fosse un uomo d'azione. Amava l'attenzione di entrare in carica, non ha mai vistoDownton Abbey, dannazione, e accusa in modo sconcertante i media di una 'bugia inventata' quando si trattava della sua sessualità. Tranne che non era una bugia. Era gay. Era lui che nascondeva, e lo faceva per ragioni assolutamente egoistiche, come molti politici nascosti prima di lui.

Stava per uscire, dice, ma,fa schifo, le autorità gli sono venute dietro. Dice che i pubblici ministeri hanno 'armato' domande sulla sua vita personale. Senza senso. Se fosse stato fuori, non ci sarebbero stati problemi. Parla dell'esperienza come se 'qualcuno' avesse chiuso a chiave la porta dell'armadio. Quel 'qualcuno' era sempre e solo Aaron Schock. Spera che la sua famiglia religiosa, che sta ancora offrendo la terapia di conversione, si riprenda. Bene, qualsiasi persona perbene spererebbe che funzioni positivamente.

La lettera getta un'ombra oscura sul pasticcio che è Aaron Schock e altri come lui. Ecco un uomo gay che si è opposto all'uguaglianza legale e politica LGBTQ quando aveva il potere di difendere la stessa cosa. È bell'aspetto e bruttezza, ambizione e paura, il tutto racchiuso in un tragico barilotto di polvere proteica.


Guarda il suo account Instagram. Ecco un uomo il cui corpo apparentemente scioglie le magliette all'impatto. È a Rio. È a Tel Aviv. Presto, trovagli una spiaggia. I suoi pettorali hanno bisogno di due sedili in aereo. Ha solo bisogno di uno Speedo per sentirsi completo. Se le persone parlano molto del corpo di Schock, non è superficiale e oggettivante; secondo i suoi post sui social media è quello che vuole più di ogni altra cosa. La sua vanità è ridicola come quella cintura verde acqua.

“Mentre era nascosto e viveva alla grande, ha deciso di distruggere i diritti LGBTQ. Ciò richiede un tipo speciale di crudeltà vendicativa”

Ecco cosa Schock non chiarisce nel suo saggio di coming out. Mentre era nascosto e viveva alla grande, ha deciso di distruggere i diritti LGBTQ. Ciò richiede un tipo speciale di crudeltà vendicativa. Perché non restare chiusi e votare a favore? O non votare affatto? Qui c'era un uomo gay felice di ferire le persone LGBTQ perché voleva il potere stesso all'interno del Partito Repubblicano.

Ora sta facendo coming out e chiede alla comunità LGBTQ di abbracciarlo. Chiunque non lo faccia (a quanto pare è stato 'avvertito' di questo), chiunque potrebbe criticare Schock, è 'cattivo'. Veramente? C'è qualcosa di più 'cattivo' di un politico nascosto che vuole ferire il maggior numero possibile di persone LGBTQ? La sua ipocrisia sarebbe ridicola se non avesse aiutato a ferire così tante persone.

Nella sua lettera al mondo, Schock afferma di essere contrario all'uguaglianza dei matrimoni; e l'ormai familiare suoneria conservatrice che era una volta anche Barack Obama. Ma il curriculum politico anti-LGBTQ di Schock è molto più ampio di così, e non ne menziona una sola parola.


Schock ha votato contro la modifica delle leggi federali sui crimini d'odio per includere i crimini in cui le vittime sono state prese di mira sulla base dell'orientamento sessuale, del genere, dell'identità di genere e della disabilità. Ha votato contro l'abrogazione di Don't Ask Don't Tell. Era contro le protezioni contro la discriminazione sul lavoro. Era favorevole alla legge sulla difesa del matrimonio. È contrario al diritto di scelta di una donna. Ha votato contro la legge DREAM. Ha votato per abrogare l'Affordable Care Act.

Pensa a questa litania di fanatismo conservatore mentre guardi le sue tette da discoteca pompate che ora implorano la nostra accettazione.

In carica, ha segnato uno zero sul Scheda di valutazione congressuale della campagna per i diritti umani .

La scusa di Schock è che 'coloro che promuovono il più grande cambiamento sociale non ricoprono mai cariche elettive'. Quindi, non avremmo dovuto aspettarci nulla da lui? Un uomo gay al potere può votare contro la legislazione a favore dell'uguaglianza, mentre è chiuso, e sperare che le persone LGBTQ non chiuse senza potere politico possano riprendere il gioco? Che non guarderanno con sospetto al suo spregevole record di voti?

Schock scrive quindi che sosterrebbe i diritti LGBTQ se fosse al Congresso ora. Scusa: troppo tardi, troppo inutile e troppo losco per credere che sia vero. L'ultima parte della lettera è un appello alla 'comunità gay' che ora vuole abbracciarlo, dopo aver fatto tutto il possibile per distruggere l'uguaglianza che meritano.

Per qualcos'altro Schock assume il ruolo di vittimismo per questo in questo saggio povero: i molti scandali intorno alle sue spese eccessive e alla richiesta di rimborso. Nel 2016, Schock è stato incriminato per due dozzine di reati, tra cui frode telematica, frode postale, furto di fondi governativi, dichiarazioni false, dichiarazioni elettorali false e dichiarazioni dei redditi false.

Ha negato tutte le accuse; e la successiva saga legale si è protratta fino al 2019, quando Schock ha accettato di pagare $ 42.000 all'IRS e $ 67.956 a vari comitati di campagna. Si è anche dichiarato colpevole di un reato di non aver riportato correttamente le spese. Le accuse sono state ritirate.

'Il governo ha indagato su quasi ogni aspetto della vita professionale, politica e personale del signor Schock', hanno scritto gli avvocati della difesa di Schock in una mozione del 2017 per respingere le accuse. “Questo include anche la sua vita sessuale. Non è un segreto che ci siano stati a lungo pettegolezzi speculativi nei media sull'orientamento sessuale del signor Schock. Senza una ragione apparente, il governo si è sentito obbligato a indagare anche su questo”.

C'era una ragione apparente: un uomo nella vita di Schock, collegato alle accuse per le quali era indagato. Ma Schock e il suo team legale hanno sfruttato l'armadio in cui ha scelto di vivere per il loro beneficio legale. Che ironia, soprattutto come su Instagram, come ha scritto il mio collega Scott Bixby , Schock ha continuato a catalogare la sua vita favolosa, spesso a torso nudo.

Molte persone vivono nell'armadio come Schock senza danneggiare deliberatamente altre persone LGBTQ come Schock ha deciso di fare, e vivono allegramente come fanno loro.

Se quello che scrive sulla sua famiglia è vero, allora si può solo augurare a Schock il meglio per riparare quei rapporti. Ma molte persone LGBTQ sono uscite allo scoperto in circostanze ostili, senza i soldi di Schock, le libertà materiali e l'arrogante autostima. Tutti gli hanno fornito un isolamento significativo dall'immediata durezza del mondo, come sperimentato, diciamo, da coloro che sono più poveri ed emarginati.

“Aspetteremo che Schock ci convinca del suo onorevole intento. Aspetteremo che si opponga a Donald Trump, Mike Pence e agli omofobi repubblicani e religiosi per distruggere i diritti e le libertà LGBTQ”

Aaron Schock non vuole redenzione. Vuole una trama di redenzione. E in una cultura che valorizza la bellezza fisica, banalità superficiali e racconti di sventura per me, poi trionfo, alcuni possono comprare ciò che Schock ora sta pateticamente vendendo, petto e bicipiti pompati e scoperti.

Il resto di noi aspetterà che si metta dei vestiti e faccia qualcosa di significativo e onesto per riparare il danno che ha fatto alle persone LGBTQ e alla sua stessa credibilità. Aspetteremo che Schock ci convinca del suo onorevole intento. Aspetteremo che si opponga a Donald Trump, Mike Pence e agli omofobi repubblicani e religiosi per distruggere i diritti e le libertà LGBTQ. Aspetteremo di sentire la sua voce sul palcoscenico pubblico, facendo la differenza, forte e chiara. Aspetteremo.