Il protetto di Alex Jones, Paul Joseph Watson, sta per rubargli la corona di Crackpot

Noi-Notizie


Il protetto di Alex Jones, Paul Joseph Watson, sta per rubargli la corona di Crackpot

SHEFFIELD, Inghilterra—Quando Paul Joseph Watson fu notato da Alex Jones , era un ragazzo di 20 anni che scriveva dalla sua camera da letto a quasi 5.000 miglia da InfoWars Sede centrale ad Austin, Texas.

Quindici anni dopo, gli ex addetti ai lavori di InfoWars sono convinti che Watson sia destinato a impossessarsi della corona di Jones come re dei teorici della cospirazione.


Era ovvio dal momento in cui si è unito a InfoWars che sarebbe andato lontano, secondo Kelly, l'ex moglie di Alex . 'La maggior parte delle storie che erano 'InfoWars' sono state scritte da Watson', ha detto a The Daily Beast. “È un ragazzo di talento in questo senso; in grado di sputare queste notizie false molto rapidamente.

Ha detto che il rapporto tra gli uomini era stato difficile e ha ricordato chiamate lunghe, accese e tortuose in cui Jones avrebbe vomitato le sue ultime idee a Watson e si aspettava che le convertisse in storie plausibili. Spesso funzionerebbe, generando centinaia di migliaia di clic.

Nell'ultimo decennio e mezzo, questa strana coppia transatlantica ha portato InfoWars all'apice della macchina della cospirazione di Internet di fronte al diffuso ridicolo di cospirazioni stravaganti dagli attacchi dell'11 settembre alla sparatoria alla scuola di Sandy Hook.

Ora contano i membri della prima famiglia americana tra i milioni di seguaci irriducibili. Solo nell'ultimo mese della campagna presidenziale 2016, Donald Trump Jr. ha ritwittato i post di Paul Joseph Watson in più di 30 occasioni . Il suo video pre-elettorale sulla salute di Hillary Clinton —che suggeriva che soffrisse di danni cerebrali o sull'orlo di un crollo della salute mentale—è stata vista più di 6 milioni di volte.


Tyler Merbler/Flickr Creative Commons

Mentre la vita di Alex Jones è stata oggetto di tabloid per anni, non si sa praticamente nulla del 35enne Watson, che vanta più follower su Twitter di Jones e quasi il doppio del loro collega di InfoWars e famigerato Istigatore “Pizzagate” Mike Cernovich . Watson ha anche oltre un milione di abbonati a YouTube che si sintonizzano per le sue lezioni impassibili sui rifugiati dalle nazioni islamiche ('Stiamo importando una cultura che è assolutamente orribile') o approfondite esplorazioni sociali come 'Perché le femministe sono grasse e brutte?'

Ha diffuso teorie del complotto su scie chimiche e Il certificato di nascita di Obama ; ha affermato che l'FBI era coinvolto in l'attentato di Oklahoma City che ha ucciso 168; e ha detto che c'erano prove che la sparatoria al Virginia Tech fosse... un omicidio di massa di 33 persone ordinato dal governo in operazioni segrete per giustificare l'inasprimento del controllo delle armi .

Gli ex colleghi di Watson avvertono che negli ultimi anni ha sviluppato un vantaggio più duro, di destra, etichettandolo come 'islamofobo' o addirittura 'un piccolo suprematista bianco'.

“Penso che PJW sia una versione più intelligente e connivente di Alex. È decisamente più istruito, più erudito, molto più esperto', ha detto Kelly. “Paul ha sopportato ciò che ha da Alex perché lo supererà. È popolare tra il pubblico di oggi e penso che sappia assolutamente cosa sta facendo'.


I fugaci resoconti di Watson della sua provenienza evocano immagini di un'educazione un po' spartana. Non rilascia interviste su se stesso, almeno non con i media mainstream, ma ha preso parte a una sessione di domande e risposte con un giovane giornalista della filiale di Sheffield di un impero dei media studenteschi chiamato The Tab nel novembre 2016.

'A 18 anni ero praticamente astemio e mi allenavo tre ore al giorno', ha detto. 'Sono cresciuto in una tenuta del consiglio [struttura di edilizia popolare] e non ho mai avuto soldi'.

Aveva detto qualcosa di simile su Twitter qualche mese prima: 'Sono nato in una tenuta comunale'.

Secondo il certificato di nascita di Watson, i registri del catasto e il consiglio di Sheffield, tuttavia, la storia potrebbe essere stata un po' più complicata; pensa ai panorami mozzafiato della campagna piuttosto che ai progetti.


Watson è nato il 24 maggio 1982 al Jessop Hospital di Sheffield da Philip e Hazel Watson. Hanno registrato l'indirizzo di casa del loro secondo figlio come School Lane a Grenoside, un sobborgo a nord della città, che secondo i residenti aveva mantenuto la sua tradizionale atmosfera da villaggio. Il consiglio di Sheffield ha detto che la casa non è mai stata di proprietà pubblica, quindi i registri suggeriscono che non sia nato in una tenuta del consiglio.

Nei successivi 20 anni, la famiglia Watson vivrà in una serie di comunità simili che corrono lungo i frondosi sobborghi a nord-ovest di Sheffield, separando la città dal pittoresco Peak District National Park.

James Whittaker, ora 36enne, ha detto di aver vissuto nel sobborgo di Worrall sulla stessa strada di Paul—'un bravo ragazzo'—durante gli anni della scuola elementare. “Non lo descriverei come una tenuta del consiglio; no, no, no', ha detto.

'Personalmente credo che la macchina InfoWars sia tossica... È un disastro. La notizia è prodotta, non riportata.”— Ex collega di InfoWars di Watson

Poco prima del decimo compleanno di Watson, la famiglia ha acquistato una casa con tre camere da letto nella vicina Loxley, una località ancora più ambita, con una vista mozzafiato sulla valle di Loxley. La leggenda narra che questa sia anche la città natale di Robin Hood, l'eroico fuorilegge noto come Robin di Locksley (o Loxley).

La famiglia si stabilì qui per 11 anni fino al 2003, quando il padre di Watson andò in pensione - era stato un grinder universale in un'officina di ingegneria - e disse ai vicini che stavano preparando la loro roulotte e si trasferivano in Francia.

Michael Simpson, 19 anni, la cui famiglia ha acquistato la casa Watson in Chase Road, ha detto che era un posto meraviglioso in cui crescere. “In estate è fantastico. Il sole si incurva perfettamente sul retro in modo da illuminare favolosamente la valle: c'è una bellissima vista di Sheffield a sinistra e della campagna a destra, così puoi ottenere il meglio da entrambi i mondi'.

La modesta casa in mattoni è semi-indipendente, la sua porta d'ingresso è a pochi metri dai vicini. Allora e adesso, sono i Butterell che vivono nella porta accanto. Denise Butterell ha detto di ricordare in particolare la madre di Paul, Hazel, poiché entrambi lavoravano nel mantenimento dei figli nella zona.

Ha ricordato la musica che risuonava nella sua casa attraverso le pareti della camera da letto di Paul e suo fratello Steve. Quei suoni ovattati includevano il pesante thrum di gruppi grunge e rock come i Rage Against the Machine.

John Iles, che era nell'anno di Watson al Bradfield, ha detto che si erano legati al rock alternativo, dato che non c'erano molti ragazzi nella stessa scena musicale nella loro scuola. “R.A.T.M. è stata una delle prime band di cui abbiamo iniziato a parlare e ha persino fatto una copia del loro primo album per me su nastro', ha detto. 'Era molto preso dai Nirvana e penso che la cosa del grunge fosse una parte importante della sua vita a quei tempi'.

Nella storia delle origini idealizzata che Watson aveva raccontato a The Tab, ha detto: 'Non ho avuto un'adolescenza particolarmente convenzionale, che ovviamente mi ha dato il tempo di pensare a cosa volevo fare della mia esistenza piuttosto che passarla sprecata e disperatamente cercando di essere cool.”

Quando ha scoperto che gli amici della sua giovinezza si erano aperti a The Daily Beast, ha optato per un approccio diverso, riformulando drasticamente la sua storia in un tweetstorm di venerdì sera.

'Divulgazione completa: ero uno strano ragazzo grunge che è stato espulso da scuola per aver fumato erba, essendo ubriaco la metà del tempo', scrisse. 'Ecco la tua esclusiva.'

Diversi compagni di scuola avevano detto che se n'era andato presto, ma, come tutto il resto che Watson pubblica online, non posso garantire l'autenticità della sua dichiarazione.

'In realtà non vedo l'ora che arrivi questo pezzo di successo perché alcune di queste persone che trova parlare ricorderanno più della mia adolescenza di me', scrisse.

Iles, che ora lavora nel settore edile, si ricordava bene di Watson e ha detto che lo avrebbe descritto come un buon amico. “Era timido, molto intelligente ed era sempre piuttosto politico nelle sue opinioni… Ribellandosi a noi, fumando in tenera età e interessato solo a suonare la chitarra.

'Mi sono piaciuti anche i Sex Pistols', ha detto. 'I Sex Pistols sono sempre stati l'anarchia nel Regno Unito, fanculo i tipi di sistema, giusto?'

Può sembrare anacronistico a Bradfield, che deve essere una delle scuole più belle d'Inghilterra. Si trova all'interno dei confini di un parco nazionale, circondato su tutti i lati da dolci colline colorate di viola e verdi intensi, in mezzo ci sono campi agricoli ben divisi che si estendono fino all'orizzonte. Alcuni studenti arrivano anche a scuola sui trattori.

Al di fuori della loro cricca, molte persone di Bradfield, nel suo anno o nell'anno precedente, non ricordavano affatto Watson. Coloro che lo conoscevano videro emergere il nascente oratore e contrarian.

Lee Hutton ricordava un ragazzo tranquillo con opinioni forti. 'Agli insegnanti piaceva molto e aveva sempre un'opinione', ha detto. 'Che avesse ragione o torto, aveva sempre ragione, capisci cosa intendo?... Aveva sempre l'ultima parola.'

Iles era d'accordo sul fatto che Watson fosse sempre stato politico e disse che non sarebbe stato sorpreso se avesse iniziato a leggere materiale meno mainstream, inclusi siti di teorie del complotto, quando erano ancora a scuola. 'Ad essere onesti, probabilmente ho le sue opinioni sulle cospirazioni e probabilmente ha ragione', ha detto.

“L'ho messo nello stesso campo con Richard Spencer e Pamela Geller e la fazione anti-Islam della cosiddetta Alt-right. Diversi anni fa, era contro la guerra e libertario. Ora è un razzista.” — Ex redattore di InfoWars

Secondo Watson, aveva effettivamente iniziato a leggere il lavoro del nonno britannico delle teorie del complotto, David Icke, mentre era un adolescente.

Icke è un ex calciatore professionista che è diventato uno dei principali teorici della cospirazione, con una spruzzata unica di realismo magico, all'inizio degli anni '90. Come molti dei suoi colleghi, Icke credeva che ci fosse un'élite globale che cospirava per controllare il mondo, ma nella sua versione questo 'illuminati' era una razza ibrida di rettili umani ed extraterrestri.

'Non dire ad Alex [Jones] che in realtà è stato David Icke a svegliarmi', Watson avrebbe detto in seguito.

Watson stava iniziando a guardare alla letteratura più radicale, ma non era arrivato al punto in cui gridava queste opinioni dai tetti, e nemmeno ai suoi amici. Iles ha detto che le teorie che avrebbe continuato a promuovere erano sconcertanti: “Paul sembra totalmente diverso da quando lo conoscevo; la stessa intelligenza, ma in qualche modo offuscata.

All'età di 18 anni, Watson ha visto un documentario su Alex Jones realizzato dal regista e autore britannico Jon Ronson. È stato un momento cruciale.

In un'intervista a We Are Change , un gruppo cospirazionista di 'giornalisti patrioti', ha spiegato: 'Ho visto un documentario su Alex Jones— Segreti governanti del mondo - poi ovviamente sono entrato nel materiale di Alex. In realtà, stavo pulendo i bagni in quel momento in un palazzetto dello sport - potevo scegliere se andare al lavoro a pulire i bagni o guardare un documentario di Alex Jones - ho scelto quest'ultima opzione - l'arena sportiva non mi ha mai richiamato, quindi ho iniziato il mio sito web.'

quel sito, Matrice di propaganda , è ancora attivo, parte della rete di siti che fino ad oggi diffondono le opinioni alternative di Watson a milioni di persone.

All'epoca della serie di documentari—e di un libro di Ronson sullo stesso argomento intitolato Loro —Jones era un teorico della cospirazione abbastanza tradizionale. Nel film, si infiltra in un incontro segreto nei boschi della California settentrionale, dove credeva che i sacrifici rituali fossero eseguiti da membri dell'élite globale che stavano tramando il Nuovo Ordine Mondiale.

Ronson lo accompagnò nella spedizione. Quindi cosa prova del ruolo apparentemente decisivo che ha svolto nel percorso verso la notorietà di Watson? 'Beh, non ne sono contento', ha detto a The Daily Beast. Teme che Watson sia 'ossessionato dai musulmani' e 'pericoloso'.

Ronson, che ora vive a New York, è un po' scettico sul vero impatto del suo film, anche perché sente di non aver offerto un ritratto lusinghiero delle tecniche giornalistiche di Jones.

'Sono un po' sorpreso perché mentre penso che il documentario non abbia evitato quelle che erano le caratteristiche positive di Alex, come il fatto che sia un conduttore così talentuoso, il documentario si conclude decisamente con noi mostrando come ha completamente esagerato tutto ciò che abbiamo visto all'interno di Bohemian Grove e che non ci si poteva fidare dei suoi fatti, quindi sono un po' sorpreso che qualcuno lo veda e pensi: 'Questa è la banda in cui voglio essere.'”

Nonostante la fatidica presentazione, che Watson ha anche accennato su Twitter , Ronson continua a credere nel valore dell'esplorazione dei margini della società tradizionale. 'Questo mi dà un momento di pausa, ma poi ricordo che il nostro film, o il capitolo inLoro, non è in alcun modo un pezzo di propaganda pro-Alex, per niente.”

Quattro mesi dopo la messa in onda del documentario nel 2001, i dirottatori di al Qaeda hanno fatto volare due aerei contro le torri del World Trade Center a Lower Manhattan. L'attacco senza precedenti all'America continentale ha scatenato un'era di conflitti globali e spargimenti di sangue in quasi tutti i continenti. È stato anche un momento spartiacque per una nascente generazione di teorici della cospirazione online.

Watson aveva 19 anni all'epoca. Nel corso del prossimo anno o giù di lì, il suo sito web si sarebbe affermato sufficientemente in certi circoli per ottenere un'intervista con il suo eroe David Icke .

Ecco come Watson ha descritto il suo ricordo dell'11 settembre a Icke:

Ho avuto una strana esperienza l'11 settembre 2001. Stavo guardando un'intervista della BBC con un rappresentante delle Nazioni Unite. L'uomo era seduto in uno studio con una bandiera ondulata delle Nazioni Unite dietro di lui su uno schermo blu. Circa a metà dell'intervista, un serpente verde avvolto intorno a un sottile palo marrone si è materializzato sopra la bandiera delle Nazioni Unite, è rimasto lì per una decina di secondi e poi è svanito di nuovo. Basti dire che non ho mai avuto allucinazioni in vita mia e questa cosa c'era davvero.

Ha continuato chiedendo a Icke se credeva che Osama bin Laden fosse 'saldamente sotto il controllo degli Illuminati o fosse solo una mina vagante che usavano come nascondiglio?'

Queste idee, che lui recentemente ammessi erano 'abbastanza fruttati' - stavano ancora sognando dalla sua casa a Sheffield.

Non importa quanto duro faccia sembrare la sua giovinezza, Watson ha ammesso un momento di nostalgia dopo l'intervista a The Tab. Un amico di Facebook ha menzionato un pub in pietra preferito che è stato costruito nel 1275 con vista su una distesa di colline che scende fino a un bacino idrico vicino alle sue case d'infanzia. 'Strines Inn per la vittoria' scrisse. 'Mi manca.'

L'autrice di quella rara intervista, Marie-Elise Worswick, ha affermato che la reazione al suo articolo ha mostrato quanto Watson sia diventato una figura divisiva nella sua città natale. È stata ampiamente rimproverata per avergli dato la pubblicità, ma ha anche scoperto che molti studenti si avvicinavano a lei dicendo: 'Non dirlo a nessuno, ma in realtà guardo tutti i suoi video'.

'Nell'ultimo anno o giù di lì', ha detto, 'è diventato molto noto qui che è di Sheffield. È piuttosto triste che la gente pensi che ora sia una rappresentazione di Sheffield: non siamo tutti così!'

Questo livello di fama, o infamia, è uno sviluppo recente.

Watson viveva vicino al centro commerciale Meadowhall nel nord-est di Sheffield nel 2004. Era l'indirizzo in cui si è registrato per la prima volta Global Propaganda Matrix—la società che gestiva il suo sito web . Proprio come alcuni studenti della sua scuola, i vicini di casa su entrambi i lati della casa, che vivevano anche lì in quel momento, hanno detto che non avevano assolutamente alcun ricordo di lui.

Ma questo era un giovane deciso a non rimanere anonimo per sempre. Ha detto a Worswick: 'Immagino che l'impulso principale fosse solo quello di essere in grado di sostenere me stesso, e poi si è gradualmente sviluppato in uno sforzo onnicomprensivo per costringere il mondo a riconoscere la mia esistenza'.

Tra coloro che hanno notato la sua esistenza c'era Alex Jones.

Watson ha detto di essere stato invitato per la prima volta a contribuire dal texano nell'ottobre 2002, quando aveva 20 anni.

'Paul era molto giovane, ma ha analizzato il materiale allo stesso modo di Alex', ha spiegato Kelly Jones, l'ex moglie di Alex Jones. Era una dei sei ex membri di InfoWars che hanno parlato con The Daily Beast. 'Fondamentalmente è stata un'impresa paranoica congiunta da allora in poi', ha detto.

Kelly ha recentemente affrontato un aspro caso di custodia dei figli contro Alex, spingendola a lanciare il sito della campagna CustodyWars.com —e non ha più niente a che fare con InfoWars. All'inizio, tuttavia, afferma di essere stata strettamente coinvolta in InfoWars e Prison Planet.

Ha detto che uno dei suoi compiti era aiutare con il libro paga. 'All'inizio, all'inizio Paul Watson guadagnava mensilmente ciò che le persone guadagnano in un anno', ha detto. 'Stiamo parlando del tipo di denaro che lascerebbe a bocca aperta'.

Watson era uno dei membri più tecnicamente alfabetizzati del team, progettando una prima versione di PrisonPlanet.com, uno dei siti cospirativi interconnessi di Jones. @PrisonPlanet è ancora l'handle di Watson su Twitter, dove ha 845.000 follower.

'Penso che il denaro, il potere e qualunque vicinanza a Trump li abbia cambiati tutti, Alex Jones, Paul Joseph Watson, penso che siano tutti peggiorati.'— Jon Ronson, autore e regista

Le teorie della cospirazione su Prison Planet includevano uno sforzo congiunto di Watson e Jones, sostenendo che i resoconti ufficiali dell'11 settembre e dell'attentato di Oklahoma City erano entrambi gli insabbiamenti del governo “contraddetto da una pletora di testimonianze oculari e da prove fisiche e circostanziali”.

La sparatoria di massa del Virginia Tech del 2007 'potrebbe benissimo essere un altro black-op del governo', ha scritto Watson proprio il giorno in cui un anziano ha ucciso 32 persone. Una settimana dopo il peggior attacco terroristico di Londra, che uccise 52 persone nel 2005, pubblicò 'Come il governo ha organizzato gli attentati di Londra in dieci semplici passaggi'.

Queste teorie non rimangono sempre nell'oscurità a cui appartengono. Quando Devin Patrick Kelley ha ucciso 26 fedeli in una chiesa lo scorso novembre, è stato consigliato a chiunque cercasse il nome dell'assassino online. a Twitter di Watson prende di Google.

Ha anche promosso l'idea che il fluoro nella rete idrica è pericoloso , proprio come il generale squilibrato che è preoccupato per i suoi 'preziosi fluidi corporei' nella commedia classicaIl dottor Stranamore .

Watson si innamora spesso delle bufale e delle fotografie ritoccate di altre persone, inclusa un'immagine che sembrava mostrare Il presidente Obama tocca il sedere di Melania Trump, e una storia falsa che sosteneva che alle scuole medie della Florida veniva insegnato come fare usa i dildo strap-on come parte del curriculum Common Core .

In un caso, è stato colto in flagrante da un ventenne scozzese a caso che aveva inviato un messaggio a Watson da un account Twitter fasullo affermando di aver lavorato per la NBC e di essere a conoscenza di un video di Trump che stava per scuotere le elezioni del 2016.

Watson affrettato la storia dal vivo , citando liberamente dai messaggi diretti anonimi. Il burlone è rimasto scioccato quando la storia è diventata virale, quindi si è avvicinato Jamie Ross , poi giornalista di BuzzFeed e ora collega di The Daily Beast, confessare quello che aveva fatto. 'Erano tutte stronzate', ha detto. 'Ho inventato tutto'.

Un ex membro dello staff di InfoWars di lunga data ha detto a The Daily Beast che la società era motivata dalla generazione di traffico e profitto piuttosto che dallo scoprire scandali, ma crede che Watson 'provenga da un luogo di convinzione'.

“Personalmente credo che la macchina InfoWars sia tossica, ma [Watson] non sta dicendo il falso ai suoi occhi per quanto ne so. Parte di ciò di cui tratta questo mezzo di comunicazione è generare entrate. E so che la persona al timone è motivata da questo oltre la verità', ha detto l'ex collaboratore, che ha chiesto di rimanere anonimo per la propria protezione.

'È un disastro. La notizia è prodotta, non riportata. La cosa peggiore è che ci sono alcune questioni importanti al centro. Tuttavia, il modo in cui viene manipolato e fatto girare è una presa in giro totale. Non posso fidarmi delle informazioni che ottengo da InfoWars.'

L'ex membro dello staff ha ammesso che anche lui aveva 'compromesso la mia verità per molti anni a scopo di lucro'.

Altri che sono ancora coinvolti nell'industria dei media marginali garantiscono l'intelletto e la visione di Watson. Russell Dowden, l'ex editore della rivista InfoWars eRivista strana, che ha stampato entrambi gli scritti di Watson, ha affermato che Watson era un enorme talento nel mondo dell'editoria alternativa. 'PJW è sempre stato tenuto in grande considerazione da me, come editore', ha detto. 'La sua intelligenza è ben studiata e il suo umorismo è affascinante.'

La maggior parte delle persone che hanno lavorato al quartier generale di InfoWars ad Austin ha incontrato Watson solo poche volte di persona, poiché le sue visite attraverso l'Atlantico sono relativamente rare.

Walker Anders, che era un animatore di Prison Planet fino allo scorso anno, ha affermato di aver trovato Watson 'una persona gentile e rispettosa'.

Un ex membro dello staff di InfoWars, tuttavia, che ha incontrato Watson faccia a faccia in due o tre occasioni, ha affermato che 'le interazioni con lui non sono state buone'.

Kelly Jones ha detto di aver ospitato Paul - e suo fratello Steve, che ha anche scritto per InfoWars e Prison Planet - durante una prima visita ad Austin, ma non l'ha trovato affascinante di persona. 'Sembrava un ragazzino per strada con una sigaretta in bocca, sarcastico e autorizzato: sembrava che non gliene fregasse un cazzo di nessuno', ha detto. 'Lo vedi nelle clip: ecco chi è.'

Kelly ha detto che la relazione tra Watson e Alex Jones... che è noto per urlare, urlare e strapparsi la maglietta davanti alla telecamera - era spesso teso. Ricorda telefonate aggressive in Inghilterra. 'Paul era il ragazzo che Alex chiamava ogni mattina, digli cosa scrivere, deriderlo e tormentarlo', ha detto, impersonando l'accento inglese da merluzzo del suo ex marito.

Un secondo ex membro dello staff ha affermato di aver sentito telefonate regolari in cui Jones urlava, faceva atti di bullismo e abusava di Watson, anche prendendo in giro la sua voce.

Due ex dipendenti di InfoWars hanno intentato una causa contro Jones per condotta impropria sul posto di lavoro all'inizio di quest'anno . Ashley Beckford e Rob Jacobson hanno affermato di essere stati oggetto di molestie antisemite, razziste e sessuali da parte di Jones mentre lavoravano alla InfoWars.

Durante un Reddit AMA (sessione pubblica di domande e risposte) nel 2016, Watson ha fornito il proprio resoconto di Alex Jones off-air. “Alex Jones è esattamente, fondamentalmente esattamente come la radio in persona, che è—il che è molto divertente a volte. Ma sì, è una persona molto intensa. Ma può anche ridere. Voglio dire, questa è la cosa buona di Alex, non è, sai, costantemente arrabbiato tutto il tempo. Può ridere, ma questo è vero per lui. È esattamente come ti aspetteresti che fosse.”

Stava cercando di parlare con attenzione, ma Jones continua a non sembrare il più calmo o il più rassicurante dei capi. Man mano che i mesi passavano e Watson diventava sempre più noto, ci sarebbero stati ulteriori segni di distanza tra i due uomini.

Il 16 giugno 2015, una scala mobile d'oro ha trasportato Donald Trump direttamente nel cuore di un vortice mediatico che sarebbe durato fino ad oggi. Alle prese con la sua indecifrabile storia politica e le contraddizioni politiche ha gettato nella confusione ogni mezzo di comunicazione.

InfoWars non era diverso.

Due mesi dopo che Trump ha annunciato che stava correndo, Watson ha pubblicato un video sostenendo che Trump stava conducendo una campagna di false flag per conto dell'establishment democratico.

Tyler Merbler/Flickr Creative Commons

“Donald Trump è un tirapiedi di Hillary Clinton. È una pianta. È un tipo che fa perdere le possibilità ai candidati repubblicani che hanno effettivamente la possibilità di sconfiggere Hillary', ha affermato.

L'anno successivo, ha spiegato cosa aveva pensato durante il Reddit AMA: 'Questo è stato nell'agosto 2015, suggerendo sostanzialmente che Donald Trump potrebbe essere una pianta di Hillary... e che potrebbe esserci una rivelazione in stile WWE: si scopre che loro siete entrambi in combutta!

'Ovviamente, non credo che accadrà ora', ha detto. 'Mi sbagliavo completamente in quel video.'

Questa discussione si stava svolgendo sulla pagina r/The_Donald Reddit, che è un focolaio di appassionato sostegno di Trump. Watson ha spiegato che aveva ancora problemi con alcune delle posizioni politiche di Trump, ma ha detto che ora si era reso conto che il candidato presidenziale rinnegato era arrivato a simboleggiare una battaglia contro l'establishment che aveva energizzato milioni di elettori.

Watson non ha detto tanto, ma era anche chiaro che Trump aveva energizzato milioni di lettori potenzialmente preziosi.

Un veterano di InfoWars da cinque anni ha affermato che il sito ha deciso di seguire i soldi: 'più manipolazione per guadagno', ha detto.

Un altro ex membro dello staff senior ha affermato che il sito ha abbandonato il suo spirito indipendente nella sua corsa per abbracciare Trump e le orde di seguaci che sono apparse sulla scia della sua campagna.

“Alex Jones ha deciso di trasformare la sua operazione in una sezione tifo pro-Trump. Watson ha ricevuto il promemoria. Non ero d'accordo, e questo mi ha messo in difficoltà con la folla di InfoWars', ha detto. 'Credo che alla fine tornerà a morderli sul culo.'

Lo stesso Trump è apparso nello show di Alex Jones nel dicembre 2015, entrando a far parte di una lista degli ospiti dei più grandi successi di InfoWars che include provocatori di destra , teorici della cospirazione , un ex grande mago del KKK , e un tipo che crede bambini schiavi del sesso sono stati rapiti e spediti su Marte.

Durante la sua intervista di mezz'ora, Trump ha detto a Jones che 'la tua reputazione è incredibile... non ti deluderò'.

Per Kelly Jones, il sostegno a Trump è stato un tradimento del sito libertario e di libero pensiero che credeva fossero InfoWars e Prison Planet all'inizio.

“Sono stati ridotti al portavoce della persona che sta per diventare il presidente più terribile e la forza più distruttiva che questo paese abbia mai visto – e per cosa? Perché Donald Trump chiama Alex al telefono e gli dà una pacca sulla testa?' lei disse. “Uno dei motivi per cui parlo è che sono sconvolto e in realtà terrorizzato dal potere del mio ex marito e PJW che influenzano le elezioni e influenzano la politica della nazione.

“Non avrei mai creduto che potessero sostenere Donald Trump. È un despota. InfoWars è sempre stata anti-tirannia, pro-costituzione”.

Nel giro di un anno, Watson era passato dal suggerire che Trump stava segretamente lavorando per i Democratici a diventare un agitatore preferito nella Twittersfera di Donald Trump Jr. e dei suoi accoliti dei media marginali.

Il video della bufala di Watson secondo cui Hillary Clinton potrebbe essere una tossicodipendente affetta da una serie di gravi disturbi che vanno dalla sifilide a un tumore al cervello ha dato il via a un ciclo di notizie mainstream che ha raggiunto decine se non centinaia di milioni di elettori.

Ben Collins tracciato le affermazioni infondate per The Daily Beast in un viaggio poco edificante che lo ha portato dalla pagina YouTube di Watson alla CNN, tramite r/The_Donald Reddit, ilInquirente nazionalee Sean Hannity di Fox News.

Nel giro di pochi giorni, la ricerca di tendenza n. 2 su Hillary Clinton su Google è stata: 'Hillary ha problemi di salute?'

Una volta che Trump si era sistemato al sicuro alla Casa Bianca, la natura contraria di Watson a volte ribolliva in superficie. Nell'aprile 2017, si è scagliato quando il presidente ha lanciato 59 missili Tomahawk contro una base aerea siriana in risposta a un attacco con armi chimiche che ha ucciso 70 persone, tra cui bambini e neonati.

'Immagino che Trump non fosse il 'pupazzo di Putin' dopotutto, era solo un altro burattino dello stato profondo / Neo-Con. Sono ufficialmente sceso dal treno Trump', Watson ha scritto.

Poche ore dopo, ha osservato: “La prima volta che perdo follower su Twitter. Interessante.'

Prima che la giornata finisse, si era rimesso in riga . “Sono fuori dal treno di Trump per quanto riguarda la Siria, che criticherò, ma non ho “acceso Trump” come affermano i media. Notizie false'.

L'era Trump ha anche inaugurato un lato oscuro degli interventi di notizie alternative di Paul Joseph Watson.

Jon Ronson, che ha tenuto d'occhio Jones e i suoi colleghi nei 17 anni trascorsi dalla trasmissione del suo documentario, ha notato un cambiamento di tono.

'Penso che il denaro e il potere e qualunque vicinanza a Trump li abbia cambiati tutti, Alex Jones, Paul Joseph Watson, penso che siano tutti peggiorati', ha detto. 'Ho sicuramente sentito nell'ultimo anno o giù di lì che il rapporto tra loro e Trump è che rendono Trump più cospiratorio e Trump li rende più xenofobi'.

Watson ha spostato la sua attenzione dalle allucinazioni dei serpenti e dalle inverosimili cospirazioni degli illuminati della sua giovinezza a fulminanti sulla crisi globale dei rifugiati, la presunta eccessiva portata della correttezza politica e ciò che chiama l''orribile' cultura musulmana che incoraggia i 'ghetti islamici', lo stupro di massa e la distruzione della democrazia occidentale . 'Abbiamo bisogno del controllo dell'Islam, non del controllo delle armi' era una di queste offerte.

È diventato più popolare tra gli attivisti anti-immigrazione come i seguaci del Partito per l'Indipendenza del Regno Unito. Il braccio destro e portavoce di Nigel Farage, Dan Jukes, è tra i membri della destra populista che hanno diventa amico di Watson , anche se l'ex partito di Farage, l'UKIP, si posiziona come un movimento politico molto più tradizionale.

Quando ho chiesto a Jukes com'era @PrisonPlanet di persona, ha inoltrato il mio messaggio direttamente a Watson che lo ha pubblicato online.

Nonostante originariamente accettando di aiutare ad aiutare con questo profilo, lui ha fatto la stessa cosa con messaggi simili che ho inviato agli attuali colleghi di InfoWars.

L'attuale personale di InfoWars, incluso Alex Jones, ha rifiutato di parlare e non c'è stata risposta a un'e-mail inviata all'indirizzo ufficiale dei media della società, ma molti ex compagni di sito sono stati più che felici di parlare.

Un ex collega di lunga data di Watson ha affermato che il cambiamento nel suo approccio verso l'Islam è stato netto. “La sua attuale posizione politica è contraddittoria e, in mancanza di una parola migliore, islamofoba. Non è sempre stato così. All'inizio, ha svolto un lavoro piuttosto dettagliato e di ricerca sulla politica geopolitica e estera. Questo è cambiato alcuni anni fa', ha detto via e-mail.

“Come Alex Jones, Paul Watson è principalmente interessato al pubblico. Non è un attivista. È un istigatore, il che lo rende molto popolare con un ampio seguito sui social media... L'ho messo nello stesso campo con Richard Spencer e Pamela Geller e la fazione anti-Islam della cosiddetta Alt-right. Diversi anni fa, era contro la guerra e libertario. Adesso è un razzista».

Uno degli attivisti anti-Islam intransigenti con cui Watson ha lavorato è Tommy Robinson, l'ex capo di uno dei più grandi gruppi di protesta di strada anti-musulmani in Europa . Hanno registrato numerosi video di YouTube insieme a titoli come 'La verità sul Corano'.

Tyler Merbler/Flickr Creative Commons

Quando l'account Twitter di Robinson è stato sospeso durante l'ondata di attacchi terroristici in Gran Bretagna lo scorso anno, Watson ha pubblicato lo sfogo dell'agitatore per lui. Nel video Robinson ha attaccato 'stupidi, segaioli liberali' opponendosi a misure come i divieti di viaggio e l'internamento dei musulmani che terrebbero la Gran Bretagna e gli Stati Uniti al sicuro da 'musulmani depravati e amanti della morte'.

Nick Ryan, portavoce di Hope Not Hate, la più grande campagna antirazzista britannica, ha affermato che la natura selettiva delle teorie del complotto di Watson ha mostrato che era motivato da un'agenda di estrema destra.

'Paul Joseph Watson è una delle figure di estrema destra più visibili sui social media, parte della cosiddetta 'destra alternativa' e portabandiera delle teorie del complotto anti-musulmano e di estrema destra', ha affermato.

'Il suo pericolo risiede nella sua enorme impronta sui social media e nelle connessioni con altre figure di estrema destra come 'Tommy Robinson', che consente alle cospirazioni di diffondersi rapidamente. Dopo gli attacchi di Westminster dell'anno scorso, ad esempio, Watson era la persona più citata su Twitter'.

Pochi giorni prima che Twitter chiudesse definitivamente l'account di Robinson il mese scorso, ho chiesto perché lui e Watson stessero attraversando così efficacemente i social media. 'È perché noi siamo il bollox', ha risposto in un messaggio diretto. Stava usando una forma abbreviata della frase inglese 'the dog's bollocks', che... per ragioni che restano oscure agli etimologi —significa il più grande.

Kelly Jones ha affermato che gli ultimi anni di produzione di InfoWars sono stati sempre più preoccupanti. 'Si sono trasformati in piccoli suprematisti bianchi, il che è una schifezza allarmante', ha detto. 'La supremazia bianca di Paul sta crescendo - so che è una questione difficile, questa crisi dei rifugiati - ma stanno attivamente incoraggiando la supremazia bianca'.

Un nuovo esercito di giornalisti dell'alt-media, ispirato da artisti come Watson, sta creando i propri mini-imperi online. Uno di loro è Caolan Robertson, 22 anni, produttore e commentatore con cui ha lavorato l'ex alt-right caro Milo Yiannopoulos , Tommy Robinson e Lauren Southern, che era impedito di entrare in Gran Bretagna all'inizio di quest'anno a causa della sua presunta storia di incitamento all'odio.

Robertson è anche diventato amico di Watson nella vita reale.

'È un ragazzo fantastico con cui uscire, e il motivo per cui se la cava così bene è perché in realtà è una persona reale che dice quello che la maggior parte delle persone nel suo paese pensa in privato ogni singolo giorno', ha detto Robertson a The Daily Beast.

“Penso che abbia ispirato un'intera generazione di giovani che si sentono privi di diritti per ciò che sta accadendo nelle loro scuole e università. Si sentono rappresentati da lui e dal suo messaggio, i media non rappresentano affatto i giovani. Quando ci provano, è MTV che inveisce su sciocchezze di estrema sinistra, che tutti sembrano odiare.

Robertson dice di amare il lavoro di Watson, ma quando gli chiedo delle vecchie teorie del complotto o dell'ammirazione di Watson per David Icke, lascia un vuoto. 'Non ne sono sicuro. Non ne so molto', ha detto. 'Mai sentito parlare di David Icke.'

È il suo messaggio anti-PC che risuona con molti dei fan di Watson. Dopo decenni di produzione di narrazioni in qualche modo plausibili per soddisfare le sue fantasie più sfrenate, queste abilità vengono ora impiegate per demonizzare obiettivi populisti, sia che si tratti di femministe , persone transgender , o musulmani .

Watson detto nel 2016 che aveva notato un improvviso aumento dei follower più giovani: 'Sto ricevendo messaggi da persone ancora al liceo e persone all'università, quindi sta cambiando, ho notato che molti più giovani si sono accomunati al messaggio'.

Un ex membro dello staff di InfoWars ha detto che Watson dovrebbe lasciare l'orbita di Jones il prima possibile se vuole diventare troppo grande per il suo mentore.

'Alex è canceroso e più a lungo [Watson] rimane lì, maggiore è la probabilità che la sua reputazione venga contaminata', ha detto lo staff. 'È intelligente lasciare che qualcuno con un livello di intelletto inferiore contamini il tuo messaggio?'

Ci sono stati segni di Watson che cercava di prendere le distanze da alcune delle posizioni più estreme assunte da Alex Jones. Proprio come Jones è assediato da una serie di cause legali per diffamazione, anche da parte del genitori dei bambini Sandy Hook assassinati e un innocente uomo di Boston accusato di essere il tiratore della scuola Parkland —Watson sta creando un profilo mediatico che potrebbe essere accettato più facilmente da un pubblico mainstream che non era a conoscenza del suo passato.

All'indomani della sparatoria di Las Vegas dello scorso anno, Watson ha cercato di minimizzare le affermazioni di Alex Jones in onda mentre il suo capo stava leggendo quelli che sembravano essere falsi suggerimenti da 'fonti' delle forze dell'ordine. La faccia di Watson era così sopraffatta da incredulità che la clip sia diventata virale .

Watson ha anche cercato di prendere le distanze dalla vile cospirazione sulla sparatoria alla scuola elementare di Sandy Hook, che Jones ha affermato essere stata simulata da attori bambini. Con 20 bambini piccoli morti e i loro genitori lo pregano di smettere , potrebbe essere stata finora la teoria della cospirazione più spregevole di Jones.

'Non accetto l'idea che questo non sia mai successo o che i genitori, i membri della famiglia coinvolti, fossero attori che alcune persone hanno affermato', Watson ha detto di conseguenza.

Per molti dei suoi seguaci più giovani, Watson ha già riciclato dal suo marchio le teorie cospirative più estreme sugli illuminati mutaforma e alcune delle affermazioni più ovviamente false di Jones.

Se dovesse elevarsi al di sopra della figura buffonesca di Alex Jones, il suo comportamento più calmo e i suoi modi più plausibili significano che potrebbe diventare più influente e fidato di quanto Jones potrebbe mai raggiungere.

'È come Darth Vader e Obi-Wan Kenobi', ha detto Kelly Jones. 'Il cerchio è ora completo: l'allievo è diventato il maestro'.