La gang di motociclisti in una rissa sanguinosa è piena di poliziotti

Noi-Notizie


La gang di motociclisti in una rissa sanguinosa è piena di poliziotti

Se c'è qualcosa che le bande di motociclisti fuorilegge odiano più delle bande rivali, sono i poliziotti. Quindi non sorprende quasi che una banda di motociclisti composta da poliziotti abbia avuto una sanguinosa rissa con un'altra banda lo scorso fine settimana.

Sabato è scoppiata una mischia tra due bande di motociclisti al Coliseum di Denver: l'Ordine di Ferro (composto da soldati e poliziotti) e il famigerato Club motociclistico mongoli , che sono stati fondati nel 1969 da molti veterinari militari e hanno adottato il loro soprannome da Gengis Khan.


Pugni, coltelli e proiettili sono volati via prima che i medici tirassero fuori il colpo, pugnalassero e calpestassero dal mucchio dei feriti; un mongolo, Victor 'Nubz' Mendoza di 47 anni, è stato rinchiuso in un sacco per cadaveri diretto all'obitorio. Il medico legale ha stabilito la causa della morte come un omicidio.

Era circa l'una del pomeriggio. Sabato, quando i poliziotti di Denver hanno iniziato a rispondere alle chiamate di colpi di arma da fuoco sparati al Colorado Motorcycle Expo. Ciò che è noto nel gergo delle forze dell'ordine come una banda di motociclisti fuorilegge (OMG) aveva allestito tavoli per vendere le loro merci. Una fonte vicina alle indagini, infatti, ha confermato che l'evento è stato una “gestione obbligatoria” di un altro biker club, il banditi , che ha avuto un sanguinoso sparatutto a Waco, in Texas, lo scorso maggio.

Secondo il comandante dei reati maggiori del dipartimento di polizia di Denver, Ron Saunier, entrambi i club sono entrati all'interno di una scala dello stadio. I poliziotti hanno 'recuperato le pistole' e sperano che più testimoni si facciano avanti dalle bande di motociclisti, un compito arduo dato che la maggior parte aderisce alla propria versione di omertà.

Una fonte ha riferito a The Daily Beast che il sanguinoso scontro è stato innescato dopo che un membro mongolo ha sfacciatamente sputato un epiteto razziale a un membro afroamericano dell'Ordine di Ferro.


'Gli ha detto: 'Devi portare il tuo fottuto culo nero fuori di qui'', ha detto la fonte. Quindi il mongolo ha fatto cadere la birra dalla mano del membro dell'Ordine di Ferro, che la fonte ha descritto come un misero '5 piedi e 8 e 120 libbre fradicio'.

Diversi account sono stati sbandierati su ciò che ha scatenato i club.

O il sanguinoso rimbombo è stato scatenato dall'insulto del motociclista mongolo o l'Ordine di Ferro era pesantemente ubriaco e continuava a 'fottere gli occhi' con i famigerati mongoli prima che si scontrassero.

L'avvocato mongolo Stephen Stubbs ha definito 'codardi' l'Ordine di Ferro per aver istigato lo stallo mortale vicino alla tromba delle scale.


'I membri dell'Ordine di Ferro stavano fissando i Mongoli, che li stavano ignorando', ci ha detto, contestando l'accusa di insulti razziali e che l'Ordine di Ferro è stato schizzato prima di tirare il primo pugno. 'Un membro dell'IronOrder, il ragazzo afro-americano, spinge un mongolo e come azione il mongolo spinge una bottiglia di birra dalla sua mano e si schianta sul pavimento.'

Stubbs ha detto che entrambe le bande di motociclisti (con otto membri ciascuna) hanno iniziato a litigare e che 'i mongoli hanno picchiato questi ragazzi molto rapidamente'.

Ha affermato che un agente di correzione ha sollevato la sua arma semiautomatica e “ha iniziato a sventolare la pistola minacciando di sparare, ed è allora che [Victor] Mendoza è corso su per le scale per disarmarlo e lui gli ha sparato e lo ha ucciso; un colpo al petto».

John Whitfield, un avvocato di 58 anni con sede nel Kentucky per l'Ordine di Ferro e membro (nome della strada 'Shark'), ha affermato che l'incidente non riguardava più il catalizzatore e più i suoi fratelli in inferiorità numerica che sono stati costretti a duellare contro quasi 100 membri mongoli e 'era su'.


'Sei dei nostri ragazzi non avevano ancora raggiunto le scale', ha detto Whitfield, che si è unito all'Ordine di Ferro nel 2008 ma non ha partecipato all'evento, ha detto a The Daily Beast. 'Stavano uscendo e hanno dovuto salire una rampa di scale per uscire e questi mongoli ci hanno aggredito', ha detto.

E ad un certo punto un membro mongolo ha alzato la sua arma da fuoco e Whitfield ha detto che 'ha sparato un colpo che ha sfiorato uno dei miei fratelli' prima di aggiungere che un altro è stato colpito e un altro sta ancora ticchettando nonostante sia stato 'ripetutamente pugnalato'.

Il membro nero senza nome che ha ricevuto il presunto insulto è stato poi 'buttato giù dalle scale', dove 'quattro o cinque mongoli' hanno iniziato a prenderlo a calci... è stato un pestaggio totale', ha detto Whitfield.

Questo fino a quando un membro dell'Ordine di Ferro non è stato in grado di scaricare alcuni colpi per uscirne vivo.

'Erano legittimamente spaventati a morte e hanno fatto quello che dovevano fare', ha detto Whitfield.

Gli investigatori di Denver stanno anche cercando di determinare se la morte di Mendoza sia stata il risultato di autodifesa.

'Dobbiamo guardare le prove fisiche e tutto si riduce a ciò che una persona sceglierà', la Cmdr. Lo ha detto Saunier durante una conferenza stampa lunedì. 'Sia che scelgano di andarsene e ottenere la sicurezza o che la morte a colpi di arma da fuoco è stata il risultato di autodifesa'.

Ha confermato che almeno uno dei membri dell'Ordine di Ferro coinvolti nella schermaglia ha lavorato come agente di correzione del Colorado (una fonte ci ha detto che era di Fort Collins, in Colorado), ma ha rifiutato di classificare il club come un modo per le forze dell'ordine al chiaro di luna come 1 -percentri, o agire contro il 99 per cento dei cittadini rispettosi della legge del paese.

Whitfield ha affermato che il fatto che l'Ordine di Ferro sia stato quello che non ha subito vittime e il fatto che i ranghi del club includano profondi legami con le forze armate e le forze dell'ordine non significa che agiranno impunemente.

“La realtà è che questi ragazzi hanno temuto per la loro vita senza dubbio. Se temi per la tua vita non fa differenza se sei un poliziotto o se lavi i piatti da Denny's', ha detto. 'Questa è fantasia assoluta.'

Piuttosto, Whitfield ci indirizza a un set di 26 pagine di statuto da lui scritto che enuncia principi precisi a cui ogni membro deve giurare fedeltà. Uno di questi è essere 'rispettosi della legge' ed essere orgogliosi del fatto che il club 'non operi mai come un club dell'1%' o indossi una qualsiasi delle toppe.

'L'Ordine di Ferro ha deciso che avrebbe adottato alcune di queste tradizioni della vecchia scuola come indossare una toppa in tre pezzi ma essere rispettoso della legge', ha detto Whitfield. 'E non chiediamo il permesso di farlo, che nei club motociclistici è una cosa grossa'.

Allora l'Ordine di Ferro è essenzialmente un?legalmenteclub al resto dei club fuorilegge?

'Sì, lo siamo', ha detto Whitfeld. 'Se avrai un esercito con determinate autorizzazioni di sicurezza e avrai le forze dell'ordine coinvolte, o un avvocato come me, mi piace molto la mia licenza e non sarò coinvolto in qualcosa che può compromettere la mia licenza .”

La verità è che Ordine di Ferro , che è stata fondata nel 2004 a Louisville, Kentucky, da otto antenati (uno dei quali un agente ATF) si aggrappa ai suoi principi che lo rendono un'alternativa ad altri club che diventano notorietà con il loro ethos fuorilegge e rastrellano denaro da spaccio di droga, traffico di esseri umani e altro ancora.

'Non vogliamo essere associati a molte delle cose che sono l'1 percento', ha detto Whitfield del tipo di stile lineare che compone un membro dell'Ordine di Ferro. “Lo sentiamo dire tutto il tempo: ‘Ora posso andare, mi piace guidare la mia Harley e mi piacerebbe andare a guidare con voi ragazzi e bere un po' di birra ogni tanto ed essere parte di una confraternita. Ma non voglio essere parte di quell'altra merda.'

'Permettiamo anche le forze dell'ordine nel nostro club, che è un enorme no-no nel mondo dell'1 percento'.

Ma questo tipo di avere la tua torta ribelle e mangiarla anche tu non quadra per una fonte di lunga data delle forze dell'ordine, che chiama l'Ordine di Ferro 'stronzi' e potrebbe persino infrangere la legge.

'Questi tipi di poliziotti che si uniscono a questi club motociclistici sono degli stronzi e si comportano come motociclisti fuorilegge e meritano tutto ciò che ottengono', ha detto la fonte delle forze dell'ordine, venendo loro addosso per i pieni voti e i rocker inferiori e superiori come altri OMG, ma poi provando a dire sono al di sopra del crimine. 'Se si tratta di un club legittimo, non sarebbero neanche lontanamente vicini ai mongoli'.