Brock Turner sconterà il resto della sua condanna per stupro in questa città ignara

Noi-Notizie


Brock Turner sconterà il resto della sua condanna per stupro in questa città ignara

BELLBROOK, Ohio — Uno degli stupratori più famosi d'America sta per scontare il resto della sua pena in una cittadina ignara nel cuore del paese.

Brock Allen Turner, l'ex nuotatore dell'Università di Stanford riconosciuto colpevole di aver aggredito sessualmente una donna di 22 anni mentre era incosciente, verrà rilasciato venerdì e dovrebbe tornare a casa della sua famiglia a Sugarcreek Township, a sud-est di Dayton, dove trascorrerà tre anni in libertà vigilata.


Tuttavia, nonostante la pubblicità che perseguitava il caso, alcuni dei vicini dei Turner nel loro verdeggiante quartiere della classe medio-alta non avevano familiarità con il caso né sapevano che la famiglia viveva nella zona. Altri che erano a conoscenza del caso erano riluttanti a parlarne pubblicamente. Diverse persone nel quartiere hanno detto di non voler commentare.

Turner ha trascorso gli ultimi tre mesi nella prigione della contea di Santa Clara in California, o metà della sua condanna a sei mesi, che ha suscitato proteste diffuse da persone che credevano che fossetroppo indulgente. I pubblici ministeri hanno chiesto una pena detentiva di sei anni dopo che Turner è stato condannato per tre reati penali per aver aggredito sessualmente la donna, che è stata trovata insensibile e parzialmente vestita accanto a un cassonetto fuori dalla casa di una confraternita. MaGiudice Aaron Perskyconcordato con le raccomandazioni nel rapporto di libertà vigilata di Turner e ha scoperto che c'erano 'circostanze insolite' che richiedevano il carcere e la libertà vigilata ( PDF ).

In fondo alla strada a circa un miglio dal quartiere di Turner, una donna seduta fuori da una gelateria con due bambini piccoli è rimasta scioccata nell'apprendere che Turner avrebbe vissuto nella zona.

'Non mi fa sentire a mio agio che sia qui', ha detto la donna, che ha chiesto di rimanere anonima a causa delle polemiche che circondano il caso.


Turner dovrà registrarsi come molestatore sessuale a vita. Dovrà aggiornare la sua registrazione in Ohio ogni 90 giorni, secondo l'ufficio del procuratore generale dell'Ohio. Durante la libertà vigilata, sarà tenuto a sottoporsi a un trattamento per molestatori sessuali.

Mentre la donna che ha parlato con The Daily Beast credeva che Turner avrebbe dovuto scontare più tempo, ha anche detto che non meritava di essere diffamato dai media.

'Penso che lo stupro in generale dovrebbe durare molto più a lungo', ha detto, osservando che i trasgressori non violenti spesso ricevono condanne molto più dure di quella ricevuta da Turner. 'Poiché le conseguenze sono così minime, penso che sia per questo che è così comune'.

Turner è stato arrestato il 18 gennaio 2015, dopo che due studenti di Stanford lo hanno visto 'spinta' sopra una donna priva di sensi accanto a un cassonetto. È stato condannato per tre reati - aggressione con l'intento di commettere stupro di una persona ubriaca o incosciente, penetrazione di una persona ubriaca e penetrazione di una persona incosciente - dopo un processo con giuria di tre settimane.


L'indignazione per la sua sentenza leggera ha spinto i legislatori della California lunedì ad approvare una bolletta che renderebbe obbligatorio il carcere per le persone colpevoli di aggressione sessuale a una persona incosciente. Un professore di Stanford ha iniziato una campagna per ricordare Il giudice Persky prima di trasferirsi volontariamente al tribunale civile .

La donna ha affermato di ritenere che nemmeno Turner si fosse 'appropriato' del suo crimine. Secondo a trascrizione dell'udienza di giugno in cui Turner è stato condannato, Turner si è rivolto alla corte, scusandosi per le sue 'azioni', anche se non ha mai detto esattamente quali azioni intendeva. Si è quindi offerto di 'insegnare ed educare gli studenti universitari sui pericoli dell'alcol, per cercare di impedire che la vita di altre famiglie venga rovinata'. Turner ha affermato durante il processo con giuria che la donna aveva acconsentito verbalmente all'attività sessuale.

Dalla sentenza di Turner a giugno, 'diverse piccole manifestazioni senza incidenti' hanno avuto luogo fuori dalla casa dei Turner a Sugarcreek Township, ha affermato il capo della polizia Michael Brown. Anche i genitori di Turner non sono sfuggiti alle critiche nel corso del caso del figlio. Il padre di Turner ha definito l'aggressione come '20 minuti di azione' in una lettera al giudice presentata prima della sentenza, che ha suscitato ulteriori proteste pubbliche.

Lessa Leigh di Cincinnati era tra i manifestanti fuori dalla casa dei Turner a giugno.


'Data la gravità del crimine e l'assoluta insensibilità della risposta dell'intera famiglia, abbiamo ritenuto che protestare contro la famiglia fosse appropriato', ha detto Leigh, riferendosi in parte alla frase della lettera del padre di Turner.

Mike Sabin, il proprietario di BellHOP Cafe, era riluttante a dare la sua opinione sul caso, ma ha detto di aver sentito 'preoccupazione [Turner] ha ricevuto una sentenza abbastanza leggera' dai membri della comunità.

Altri erano più schietti.

'Penso che avrebbe dovuto scontare più tempo', ha detto Ryan Vincent a The Daily Beast mentre faceva il pieno al suo pick-up alla stazione di servizio di Bellbrook. 'Penso che non sia giusto per la vittima e per altre persone che hanno commesso lo stesso crimine'.

Halie Hatfield, un addetto alla stazione di servizio, ha detto che anche lei è rimasta delusa dalla sentenza.

'Sarei furiosa se fossi la sua famiglia', ha detto, riferendosi alla vittima.

—con segnalazione aggiuntiva di Kelly Weill