Il caso per bere come un vichingo

Mezzo Pieno


Il caso per bere come un vichingo

È un pomeriggio nei giorni feriali e io e mia moglie stiamo facendo delle iniezioni.

Ci stiamo gustando bicchieri delle dimensioni di un ditale pieni di liquore freddo, accompagnati da fette di salsiccia affumicata, aringhe in salamoia e bocconcini di bagel con crema di salmone affumicato. Tra un sorso e l'altro, faccio schioccare le labbra con gustosa delizia. Ma non stiamo bevendo Tequila , Vodka , o anche il mio amato whisky.


Con quel tipo di crema spalmabile e l'odore speziato del cumino nell'aria, possiamo bere solo una cosa: Aquavit.

Non c'è bisogno di essere imbarazzati se non sai nulla di aquavit. Ad essere onesti, prima di iniziare a lavorare su questo pezzo, non conoscevo molto nemmeno lo spirito scandinavo. Il nome deriva direttamente dal termine latino per alcol,acqua della vita, che significa 'acqua di vita'. Aquavit è un ritorno alla prima era della distillazione, quando l'alcol grezzo e grezzo veniva aromatizzato con una varietà di erbe e semi per renderlo più piacevole da bere. In questo caso, l'aroma principale sono i semi di cumino. Sul serio, semi di cumino.

'Ci piace sempre spiegare l'acquavite alla gente come il cugino scandinavo di Gin ', dice Jon O'Connor di Distillatori Long Road a Grand Rapids, Michigan. La sua acquavite ha vinto il Best of Show al concorso dell'American Craft Spirits Association lo scorso gennaio. La grande differenza, ovviamente, è che il sapore dominante del gin è il ginepro invece del cumino nell'acquavite.

Ed è qui che le cose si fanno un po' interessanti. Secondo i cosiddetti Federal Standards of Identity degli Stati Uniti, ciò che rende legalmente un distillato acquavite in America è il sapore di cumino.


Ma come Lexi, la mononima fondatrice del Old Ballard Liquor Company a Seattle, mettiamola, “ci sono centinaia di aquavit in Scandinavia, con gusti, stili e applicazioni molto diversi. Per i colpi dritti, l'acquavite dovrebbe avere un sapore più leggero e ben bilanciato. Per l'abbinamento con il cibo e i cocktail, dovrebbe essere più robusto con un conto di spezie aggressivo o legno per completare gli altri ingredienti.

Parliamo di una tempesta di opportunità perfetta per i distillatori americani. Aquavit si inserisce facilmente in cocktail a base di gin o vodka che sono già popolari, come il Bloody Mary . 'Il motivo per cui qualcuno dovrebbe usare qualsiasi altro spirito per quella bevanda in particolare è al di là di me', si chiede Alan Bishop, il distillatore di Spiriti di French Lick in Indiana, che produce un'acquavite piacevolmente oleosa che, in effetti, ha un ottimo sapore in un Bloody Mary.

La cosa più importante, però, è che l'acquavite è uno spirito di cui la maggior parte degli americani non sa quasi nulla. 'È una tabula rasa, una tabula rasa', afferma Christian Krogstad, fondatore di Spiriti della casa a Portland, Oregon, che produce Krogstad Festlig Aquavit. 'Fai un gin e loro potrebbero dire: 'Bevo solo Tanqueray'. Fai un brandy e loro bevono solo Hennessy. Aquavit... anche se guardi alle tradizioni, sono così varie.

Dean Browne, la mostra personale a Spiriti della Rowhouse a Filadelfia, è d'accordo. 'È davvero una cosa nuova', dice. Conosco Browne da anni ed è l'unico distillatore che produce acquavite a due ore di macchina da casa mia. “È una categoria entusiasmante per noi. Tutto ciò di cui hai bisogno è il cumino', dice. 'Il resto sta a voi. Pensa a dove puoi andare.' Il suo Nordic Akvavit è fatto con cumino, aneto, semi di finocchio e scorza d'arancia.


Ho parlato con un nuovo produttore di aquavit, Robyn Cleveland, che ha in programma di produrre il suo Norden Aquavit nel Michigan all'inizio del prossimo anno. Beve acquavite da circa 14 anni, si è appassionato ai sapori unici e pensa che potrebbe essere la prossima grande novità. 'Vogliamo che l'acquavite sia vista nella stessa luce in cui è attualmente il gin', afferma. 'È uno spirito con una ricca storia che dovrebbe essere condiviso e venerato in tutto il mondo'.

Aquavit potrebbe essere una grande cosa, se solo le persone lo sapessero. È uno spirito quasi unicamente favorevole al cibo e salato a sé stante, con una storia e una tradizione che le persone possono prendere o lasciare. Le tradizioni alimentari sono particolarmente attraenti con lo scandinavo divertimento fenomeno che gode di una lieve ondata di popolarità in America. Lexi è in cima a questo; Old Ballard non è solo una distilleria, è una gastronomia nordica, dove producono il proprio burro e curano il proprio gravlax.

Se hai intenzione di provare l'acquavite, probabilmente dovresti iniziare con una vera scandinava. Il più familiare è Aalborg, ed è quello che io e mia moglie bevevamo ogni giorno: roba di cumino dal sapore pulito che rendeva davvero allettanti le aringhe in salamoia. Avevamo anche del Linie, la roba norvegese che viene invecchiata in botti di sherry, prima in un magazzino e poi spedita in Australia e ritorno per attraversare l'equatore (la Linie, la 'linea') due volte. Era più liscio, un po' cremoso, ma ha ancora un tocco di cumino.

'Se qualcuno non ha mai avuto aquavit, è divertente presentarglielo', afferma Krogstad. Ma 'se non hanno mai mangiato acquavite, è probabile che non abbiano mai mangiato aringhe in salamoia'. Krogstad è cresciuto con entrambi, e quando ha scoperto che il mercato è temporaneamente privo di acquavite circa 10 anni fa (una tempesta perfetta di reimpostazioni e riposizionamenti dell'importatore ha eliminato tutte le importazioni in una volta), è sembrato naturale per lui: un distillatore per mestiere, per farne un po'. In quale altro modo ti godrai la tua aringa in salamoia?


'Non dovresti mangiare aringhe in salamoia senza acquavite', insiste Krogstad, impassibile, mentre versa un po' del suo spirito omonimo.

Oltre al pesce stagionato, in Scandinavia esiste in realtà un intero protocollo aquavit. 'Il modo standard è quello di versare un bicchierino e brindare tra amici', istruisce Jacob Grier, l'ambasciatore degli Stati Uniti per Aalborg e Linie. Ma c'è una svolta, 'non c'è tintinnio di bicchieri. Invece, ogni persona guarda negli occhi, dice: 'Ciotola!,' beve l'acquavite e fissa di nuovo il contatto visivo.' E poi, presumibilmente, hanno un po' di aringa.

Grier è anche il fondatore di Settimana dell'Aquavit , che va dal 3 al 9 dicembre. Ci sono eventi pianificati a Portland, Oregon, Minneapolis, Chicago e D.C. So che berrò insieme, ovviamente, al mio buffet.