Il comico Tom Papa: non c'è niente di 'divertente' in Donald Trump

Intrattenimento


Il comico Tom Papa: non c'è niente di 'divertente' in Donald Trump

Iscriviti aL'ultima risatasu Apple Podcast

Mentre il comico Tom Papa stava costruendo il materiale per il suo ultimo speciale di cabaret, si è ritrovato a ricordare al pubblico: 'Stai andando alla grande'.


'Ho la sensazione che le persone abbiano un senso di ansia opprimente in questo momento', mi dice papà nell'episodio di questa settimana di L'ultima risata podcast . “Sentono che tutto sta andando a rotoli e che nella loro vita personale non stanno facendo abbastanza, non sono favolosi come le persone che vedono sui social media, non stanno facendo abbastanza soldi, sono sempre contro questo .”

Ecco perché ha scelto di intitolare il suo nuovo speciale, che debutterà su Netflix questa settimana,Stai andando alla grande!

'È un'illusione che la tua vita sia una merda', aggiunge. 'Non è vero. Stai davvero andando alla grande. Ho deciso che sarò meno cinico con il mio stand-up e trasmetterò ciò che sento veramente, che è più speranza che malessere o infelicità'.

Come il suo amico e mentore di lunga data Jerry Seinfeld, che per primo lo ha messo sulla mappa facendolo aprire alla fine degli anni '90, papà non è mai stato un comico cinico, scegliendo invece di concentrare la sua commedia sulle osservazioni sulla vita familiare quotidiana. Potrebbe essere altrettanto indignato per Trump quanto il prossimo ragazzo, ma a differenza dei conduttori americani a tarda notte dalla mentalità politica, non 'lo trova così divertente'.


'La vita non è perfetta', dice dal palco. “Non lo è mai stato e mai lo sarà. Abbiamo tutti delle cose da affrontare. Stai andando alla grande.'

I momenti salienti della nostra conversazione sono di seguito e puoi ascoltare l'intera cosa in questo momento da iscrivendoti aL'ultima risatasu Apple Podcast , il Himalaya app o ovunque ascolti i podcast.

Sul tenere la politica fuori dalla sua commedia

“In definitiva, è una fuga. Ai miei spettacoli, non sarai colpito da tutta questa pesante roba politica. Ma se fossi davvero bravo, probabilmente sarei tutto d'accordo. Le mie cose riguardano più cose che durano per tutta la vita di un essere umano, non si tratta della politica del momento. Ci sono persone che sono brave in questo e dovrebbero appoggiarsi a questo. Mi piace leggere di politica, ma non lo trovo così divertente. Non posso fare a meno in questo momento [ma] vedere Alec Baldwin uscire vestito da Trump [suSabato sera in diretta] e pensa: 'Lo stai davvero aiutando più di quello che pensi di fare'. E lo stai rendendo appetibile.'”

Come è diventato amico di Jerry Seinfeld

“Penso al motivo per cui sono stato in grado di parlargli e diventare amico di lui mentre tornava a fare cabaret nei club di New York [dopoSeinfeldfinito] era perché stavo spacciando così forte che non stavo guardando la TV. Non stavo guardando lo spettacolo. Quindi non ero così in soggezione come tutti gli altri. Era la più grande star del paese in quel momento. Ricordo di aver chiesto alla mia ragazza, dovrei dirgli che mi piacciono gli episodi? Ma penso che fosse sollevato dal fatto che non fossi tipo, 'Come sta Kramer?' Non sarei rimasto fermo se avessi cercato di chiedere quelle cose.


Perché 'The Marriage Ref' alla fine ha fallito su NBC

“Non è stato un grande successo. Ma tendo a non considerare tutti i miei fallimenti devastanti. Alla fine immagino che sia un fallimento perché avrebbe dovuto essere attivo per 10 anni ed è stato attivo per tipo due. C'erano molte cose che non andavano nello spettacolo. Ma non avevo alcun controllo. Parte di ciò che ha ferito è stato che il primo anno è stato il registro di Jerry. Quindi avevi Larry David e Ricky Gervais e Madonna e tutte queste pazze persone di alto livello. È stato bello, ma è stato complicato perché era roba di Jerry. Pensavamo che lo spettacolo sarebbe stato un piccolo e tranquillo spettacolo per famiglie della domenica sera. E ora è il 'ritorno di Seinfeld ai giovedì sera!' Durante le Olimpiadi! Nei promo non me lo mostravano nemmeno. Mi mostrerebbero solo le mani. Non è stato ben accolto nel primo anno. E questo ha colpito Jerry. E Jerry si è allontanato dalla seconda stagione, quindi a quel punto era un po' morto. Con Jerry che non c'era dietro, [NBC] non c'era dietro'.

Come la NBC ha usato la sua sitcom per 'provare' Steve Carell per 'The Office'

'Ho ricevuto una piccola sitcom chiamatavieni da papàe funziona davvero bene nella fase pilota e tutti lo adorano. Il presidente della NBC all'epoca, Jeff Zucker, se ne va e Kevin Reilly subentra e non è nel nostro spettacolo. Lo spettacolo è semplicemente sciocco e divertente, io esco con i miei amici, e lui dice, no, dovrebbe essere un posto di lavoro e lavorerò in un giornale all'improvviso. Quindi hanno messo Steve Carell come mio capo, perché hanno un patto con lui. È stata una prova perL'ufficio. Mentre stava iniziando a filmare la nostra cosa, stavano già facendo un accordo con lui da fareL'ufficio.E non ne avevamo idea. Erano tipo, abbiamo questa proprietàL'ufficioo abbiamo questovieni da papàcosa e hanno dovuto scegliere e siamo stati fregati. Hanno dovuto ucciderci per liberarlo e metterlo in quella situazione'.

La prossima settimana su L'ultima risatapodcast : Il cabarettista Russell Peters, il cui nuovo specialedeportatoè ora in streaming su Amazon Prime Video .