I poliziotti dicono che Henry Ruggs dei Raiders ha urlato contro di loro dopo un incidente mortale tra ubriachi

Noi-Notizie


I poliziotti dicono che Henry Ruggs dei Raiders ha urlato contro di loro dopo un incidente mortale tra ubriachi

Il wide receiver dei Las Vegas Raiders Henry Ruggs III è stato incoerente e combattivo dopo l'incidente DUI ad alta velocità che ha ucciso una giovane donna, cercando di estrarre i suoi IV in ospedale e urlando contro i poliziotti, secondo un rapporto della polizia.

'Portami fuori di qui', Ruggs, 22 anni, ha urlato mentre era in cura all'University Medical Center, dicendo che il rapporto ottenuto da Stazione televisiva di Las Vegas KLAS .


I pubblici ministeri hanno rivelato in tribunale mercoledì che Ruggs aveva un livello di alcol nel sangue di 0,161, il doppio del limite legale, e stava viaggiando a 156 miglia all'ora su una Corvette Stingray quando si è schiantato contro il retro di una Toyota RAV4 dopo aver festeggiato in un lussuoso campo da golf. .

'Non riesco a ricordare una velocità così alta nella mia carriera in panchina', ha detto il giudice di pace Joe Bonaventure, che ha fissato la cauzione a $ 150.000 anche se i pubblici ministeri hanno chiesto $ 1 milione.

Henry Ruggs III fa una cattura durante una partita contro i Baltimore Ravens a settembre.


Ethan Miller/Getty

Il RAV4 è stato scagliato a 570 piedi lungo Rainbow Boulevard. Tina Tintor, 23 anni, e il suo cane, Maxi, sono stati uccisi, nonostante gli sforzi dei buoni samaritani per liberarli.

“Pensavo che saremmo stati in grado di fare qualcosa. Il fuoco era così piccolo in quel momento ' Tony Rodriguez ha detto a KTNV . “È solo cresciuto velocemente. Davvero veloce. C'era una persona con un estintore, un lavoratore della contea. Non ha funzionato. Non era abbastanza. È stato così veloce.'

Ha detto che Tintor non è stato ucciso all'istante.

“In realtà era ancora viva. La sentivi respirare. Aveva la cintura di sicurezza allacciata e stavo cercando di tagliarla via. Cercando di afferrarli per le spalle e tirarli fuori, ma non funzionava', ha detto Rodriguez. “Sono stati bloccati. La cintura di sicurezza era allacciata, gli airbag erano d'intralcio e la portiera era bloccata'.


Ruggs e la sua ragazza, Kiara Je'nai Kilgo-Washington, sono stati portati in ospedale, dove l'atleta ha rifiutato un test dell'alcol nel sangue; un giudice in seguito firmò un mandato per questo.

Un ufficiale che ha risposto ha detto che il discorso di Ruggs era confuso e che non era collaborativo.

'Poiché il personale medico ha consigliato a Ruggs di smettere di rimuovere l'attrezzatura medica, Ruggs ha iniziato a urlare: 'Portami fuori di qui'', si legge nel rapporto.

'Ruggs ha continuato a urlare dal suo letto e si è rifiutato di ascoltare il personale ospedaliero e ha urlato che non stavano facendo nulla per lui'.


Ruggs si scalda prima di una partita contro gli Indianapolis Colts l'anno scorso.

Chris Unger/Getty

Il giocatore, che è stato rilasciato dai Raiders dopo essere stato accusato di due reati per l'incidente mortale, ha detto solo che stava tornando a casa quando ha colpito l'auto di Tintor.

'Mentre parlavo con Ruggs, gli ho chiesto se avrebbe aperto gli occhi', ha scritto l'ufficiale. 'A quel tempo, Ruggs si rifiutava di rispondere a qualsiasi domanda né di collaborare aprendo gli occhi'.

Kilgo-Washington, tuttavia, avrebbe detto alla polizia che la coppia era stata al TopGolf, che ha 120 campi pratica e cinque bar all'MGM Grand, e aveva bevuto.

Gli avvocati di Ruggs hanno chiesto al pubblico di 'riservare il giudizio fino a quando tutti i fatti non saranno stati raccolti'.

La famiglia di Tintor non ha commentato pubblicamente, ma un amico detto a KVVU che era un'immigrata serba che stava per ottenere la cittadinanza statunitense e aveva intenzione di studiare programmazione informatica.

'Ti amo moltissimo. Vorrei poterti salutare e ci vediamo nella prossima vita', ha detto Bojana Filipovic mentre metteva le candele sul luogo dell'incidente.