Eddie Murphy parla della sua faida permanente con Bill Cosby in 'Comedians in Cars'

Intrattenimento


Eddie Murphy parla della sua faida permanente con Bill Cosby in 'Comedians in Cars'

Molto è già stato fatto sulla promessa di Eddie Murphy di tornare al cabaret suComici in auto che prendono il caffè.

'Lo farò di nuovo', dice Murphy a Jerry Seinfeld mentre la coppia guida in una Porsche Carrera GT. “Tutto deve essere giusto. Devi alzarti lassù e iniziare ad allenarti'.


Da quando l'episodio di 40 minuti, di gran lunga il più lungo nei sette anni di storia dello show, è uscito su Netflix venerdì mattina, TMZ ha segnalato che Murphy sta stringendo un accordo con quel servizio di streaming che 'si aggira intorno ai $ 70 milioni' per più speciali in piedi.

Murphy, un tempo il più grande comico del mondo, non pubblicava uno speciale importante dal 1987Crudo.Ma il suo potenziale ritorno non è certo l'unico momento rivelatore nella sua conversazione ad ampio raggio con Seinfeld, che inizia nel vialetto della sua villa di Los Angeles prima di passare attraverso The Rose Venice e infine l'Hollywood Improv, dove i due fumetti siedono nel vuoto club e parlare dei primi giorni.

Come racconta Seinfeld, lui e Murphy hanno iniziato a fare commedie a New York quasi esattamente nello stesso momento. (Ritrova persino una vecchia scheda di formazione su cui entrambi i loro nomi sono scritti male.) Mentre Murphy dice che la sua più grande ispirazione all'epoca era Richard Pryor, Seinfeld parla di come ha consumato il suo disco di Bill Cosby ascoltandolo più e di nuovo.

Murphy dice di aver avuto una 'strana relazione' con Pryor. 'Quando ho rotto, la città stava ancora facendo una cosa da ragazzo nero alla volta', spiega. 'Quindi quando mi sono presentato, Richard aveva un po' questo—c'era questa sensazione come se questo fosse il nuovo, quindi Richard si sentiva in qualche modo minacciato.'


Ma non era niente in confronto alla 'stranezza' che Murphy aveva con Cosby. Seinfeld è il primo a far notare quanto fosse 'divertente' che Cosby 'sentisse di avere il potere' di dire a Murphy di 'lavorare nel modo in cui voleva che tu lavorassi'. Si sta riferendo al lezioni che Murphy avrebbe ricevuto da Cosby sull'uso di un linguaggio volgare o sul dire cose offensive nel suo atto in piedi.

'Che folle fantasia era quella?' chiede Seinfeld. 'Anche nel momento in cui ho pensato, era fuori di testa?'

Scuotendo la testa, Murphy dice: 'Aveva una cosa strana con me che non aveva con altri fumetti. È stato cattivo'. Ad esempio, dice che Cosby gli avrebbe detto di non parlare di quanti soldi aveva sul palco. 'Dovresti venire a vedere come dovrebbe essere fatto', gli diceva Cosby. 'Non dovresti salire sul palco se non hai qualcosa da dire.'

'Non era gentile', dice Murphy di Cosby. “Non lo stava facendo con tutti, lo stava facendo con me in particolare. Era di merda con me'.


Lasciata inespressa è l'orribile storia criminale di Cosby, che culmina in un condanna per violenza sessuale l'ultima primavera. Ma l'ironia di Cosby che dà lezioni a chiunque altro sulla decenza è un ovvio sottotesto per la conversazione.

Murphy notoriamente ha rifiutato di interpretare Cosby in poiSabato sera in direttaLo speciale del 40° anniversario nel 2015 ha provocato la delusione dei fan della commedia e un tweet di apprezzamento dal comico stesso. Ma ha preso di mira Cosby durante la cosa più vicina a stare in piedi negli ultimi decenni: il suo discorso di ringraziamento per il Premio Mark Twain per l'umorismo americano più tardi quello stesso anno.

'Bill ha uno di questi', ha detto Murphy all'epoca, riferendosi al busto di Twain. “Hai costretto Bill a dargli le spalle? Sai che hai fatto una cazzata quando vogliono che tu restituisca i tuoi trofei'.

Ha poi offerto alla folla solo un piccolo assaggio della sua impressione di Cosby: 'Vorrei parlare con alcune delle persone che sentono che dovrei restituire alcuni dei miei fottuti trofei!'


Forse ci sarà di più da dove verrà se e quando farà il suo vero ritorno su Netflix nel prossimo futuro.