L'evoluzione del 'Nuovo Ordine Mondiale'

Noi-Notizie


L'evoluzione del 'Nuovo Ordine Mondiale'

Sulla scia del presunto pistolero del LAX Paul Anthony Ciancia sparando su tutte le furie che hanno causato la morte di un agente della TSA e il ferimento di altri due, la polizia sta analizzando una nota scritta a mano, piena di sentimenti antigovernativi, che dicono che Ciancia avesse con sé al momento dell'attacco. Tra le divagazioni su 'maiali' delle forze dell'ordine e 'valuta fiat', la lettera secondo quanto riferito contiene un riferimento al 'NWO', il Nuovo Ordine Mondiale, un argomento comune tra i teorici della cospirazione e i gruppi marginali. A quanto pare, l'idea di un Nuovo Ordine Mondiale esiste da decenni ed è stata a lungo tinta dallo spettro della violenza. The Daily Beast ripercorre l'evoluzione dell'idea dalla prima guerra mondiale alla fine della guerra fredda e oltre.

'La cospirazione aperta'


Potrebbe essere facile confondere il NWO come un concetto nato dalla politica del Tea Party, dal momento che il movimento occasionalmente getta il termine in giro , soprattutto quando si parla dell'amministrazione Obama. Ma Jesse Walker, autore diGli Stati Uniti di Paranoia, afferma che l'idea è stata una costante nella moderna vita politica americana e le sue radici storiche sono profonde. Oggi, i paranoici associano la frase 'Nuovo Ordine Mondiale' a un oscuro governo mondiale unico, in cui banchieri sinistri, funzionari delle Nazioni Unite e leader di governo corrotti si uniscono in segreto per rendere il resto di noi schiavi mentali orwelliani.

Secondo Walker, la Società delle Nazioni ha introdotto il termine nel lessico politico e culturale dopo la prima guerra mondiale per descrivere 'istituzioni mondiali in evoluzione'. Il Nuovo Ordine Mondiale è stato anche il soggetto titolare del trattato del 1940 dello scrittore HG Wells, pubblicato un anno dopo lo scoppio della seconda guerra mondiale, che sosteneva che gli stati nazionali si unissero per prevenire futuri scoppi di guerra ('Non scriverò pace propaganda qui ', ha scritto Wells.) L'idea di un governo mondiale unico appare anche, in una forma sottilmente velata, nel libro di Wells del 1933 La cospirazione aperta: progetti blu per una rivoluzione mondiale (di cui in seguito cambiò il sottotitolo in 'Cosa dobbiamo fare con le nostre vite?'), che incoraggiava un 'processo di risanamento mentale' per cancellare gli ideali nazionalistici dalla coscienza delle persone in modo che potessero accettare i loro nuovi ruoli di 'cittadini del mondo' .”

I Bircher vs. comunisti sovietici

Una nuova banda di teorici della cospirazione ha perpetuato la paranoia del NWO negli anni '50, sostenuta dal John Birch Society , prende il nome un ufficiale dei servizi segreti americani e missionario battista ucciso durante una mischia con i comunisti cinesi. La betulla, spesso chiamata la 'prima vittima della Guerra Fredda', divenne martire per il estrema destra .


'Erano famigerati per aver accusato importanti e potenti americani di essere strumenti di una cospirazione comunista internazionale', afferma Walker della Birch Society. 'Negli anni '60, le persone della Birch Society e altri di quell'orientamento hanno iniziato a cogliere [il Nuovo Ordine Mondiale]... È legato all'ansia non solo di una perdita di sovranità, ma anche alla paura del potere centralizzato di ogni tipo'. (In questi giorni, la John Birch Society si presenta spesso in articoli e post di blog riguardo a fratelli miliardari Koch , il cui padre era a membro di spicco .)

La controcultura degli anni '90 adotta le teorie del NWO

Quando la Guerra Fredda è entrata nella storia, il Nuovo Ordine Mondiale è stato ridefinito di nuovo. Negli anni '90, i teorici della cospirazione del NWO credevano che il mondo bipolare, in cui la superpotenza dell'Occidente si fosse scontrata con la superpotenza del comunismo, sarebbe stato sostituito con un governo mondiale istituito dai vincitori della Guerra Fredda. Non aiutò quando, in un discorso del 1990, il presidente George H.W. cespuglio usato il termine per definire la nuova era del dopo Guerra Fredda.

La destra populista, il movimento delle milizie e la sinistra anti-Bush divennero ossessionati dalla frase, ed entrò nella controcultura. 'Riassume l'intera idea che non solo stiamo perdendo la nostra libertà individuale a favore di un grande governo interno, ma stiamo perdendo la sovranità nazionale a favore di una forza globale più grande', afferma Walker. “Le teorie della cospirazione spesso prendono tendenze reali e le trasformano in una metafora in cui c'è una vasta intelligenza dietro quella tendenza. Quindi qualcuno che scrive in modo critico sul NWO in modo cospiratorio e non cospiratorio potrebbe criticare la stessa cosa”.


Rispetto ad altri teorici della cospirazione del NWO, gli esperti affermano che Ciancia è un valore anomalo. Tuttavia, come osserva Walker, il salto dal disprezzo del Nuovo Ordine Mondiale alla demonizzazione degli agenti della TSA, purtroppo, non è stato enorme. 'Naturalmente, se sei preoccupato di passare a una dittatura o a uno stato di polizia, la creazione di una nuova agenzia simile alla polizia con poteri intrusivi, non sono sorpreso che qualcuno che si lamenta di NWO si lamenti di TSA'.