Script di intervista della Fed di 'Fox & Friends' al capo dell'EPA di Trump, e-mail Show

Metà


Script di intervista della Fed di 'Fox & Friends' al capo dell'EPA di Trump, e-mail Show

L'ex amministratore dell'Agenzia per la protezione ambientale Scott Pruitt è stato chiaramente preso alla sprovvista l'anno scorso quando occasionaleVolpe e amicil'ospite di riempimento Ed Henry lo ha interrogato su una serie di scandali etici che devono affrontare la sua amministrazione.

E Pruitt aveva una buona ragione per essere sorpreso. In precedenti interviste con il presidente Trump's telegiornale preferito , il team dell'allora capo dell'EPA ha scelto gli argomenti per le interviste e conosceva le domande in anticipo.


In un caso, secondo le e-mail rivelate in una richiesta del Freedom of Information Act presentata dal Sierra Club e rivista da The Daily Beast, il team di Pruitt ha persino approvato parte della sceneggiatura dello show.

Volpe e amici è stato a lungo un luogo amichevole per Trump e i suoi alleati, ma le e-mail dimostrano come lo show abbia spinto all'estremo le pratiche standard delle notizie via cavo per rendere le interviste un'esperienza confortevole e non conflittuale per i funzionari governativi favoriti.

I veterani delle notizie via cavo hanno detto a The Daily Beast che è comune per i produttori televisivi discutere in anticipo di argomenti con i loro soggetti; e, a volte, i produttori faranno domande pre-intervista per capire cosa ha da offrire un argomento e perché le loro informazioni sono rilevanti.

Tuttavia, è ampiamente disapprovato offrire ai funzionari pubblici interviste preliminari, in quanto ciò può aiutare il funzionario a evitare domande difficili.


E fornire e richiedere script di approvazione è ancora più di un tabù.

“Ogni giornalista americano sa che fornire copioni o articoli al governo per la revisione prima della pubblicazione o della trasmissione è un peccato capitale. È Journalism 101', ha detto David Hawkins, un veterano di CBS News e CNN che insegna giornalismo alla Fordham University. “Questo è peggio di così. Sarebbe e dovrebbe farti licenziare da qualsiasi testata giornalistica con integrità”.

'Non riesco a immaginare perché un giornalista di alto livello, come un funzionario della Casa Bianca, possa mai ricevere un'intervista preliminare formale', ha aggiunto Sid Bedingfield, un ex dirigente della CNN che ora insegna giornalismo all'Università del Minnesota.

“Sono progettati per garantire che il soggetto dell'intervista abbia qualcosa di rilevante da aggiungere alla storia: vale la pena spendere tempo e risorse per condurre l'intervista. Un alto funzionario della Casa Bianca che ha il potere di plasmare la politica pubblica attorno a un particolare problema sarebbe ovviamente rilevante. In quelle interviste, il giornalista dovrebbe costringere il giornalista a difendere le decisioni politiche, non a venderle'.


Pruitt si è dimesso dall'EPA quest'anno dopo più di una dozzina di sonde sono stati lanciati nella sua gestione dell'agenzia. Ma prima, il team di Pruitt era deciso a procurargli una buona pubblicità e hanno concentrato gran parte della loro attenzione sull'ottenere interviste con Fox News.

In più interviste suVolpe e amici, Pruitt è stato essenzialmente autorizzato a dettare i termini per l'intervista ed evitare qualsiasi domanda difficile.

Nel maggio 2017, lo staff di Pruitt voleva organizzare un'intervista per discutere di come l'allora amministratore fosse interessato ad aiutare le comunità che il suo team sosteneva essere 'mal servito dall'ultima amministrazione'.

E così l'allora addetta stampa dell'EPA Amy Graham ha proposto un'intervista aVolpe e amiciproduttore Andrew Murray, che ha rapidamente accettato di portare Pruitt il giorno successivo per discutere l'argomento.


Murray ha poi copiato la produttrice Diana Aloi, dicendo che avrebbe proseguito con 'domande pre-intervista sull'argomento concordato, la nuova direzione dell'EPA e aiutare le comunità che sono state mal servite dall'ultima amministrazione'.

Nelle e-mail successive, Aloi ha ripetutamente cercato 'punti di discussione' e 'le prime tre priorità sono per l'EPA che il signor Pruitt vorrebbe discutere in modo specifico'.

Una volta che Graham ha inviato i punti di discussione, Aloi ha chiesto l'approvazione del funzionario del governo per la sceneggiatura che introduceva il segmento di Pruitt.

'Va bene come impostazione per il suo segmento?' ha chiesto la produttrice Diana Aloi.

Lei scrisse:

'C'è una nuova direzione presso l'Agenzia per la protezione dell'ambiente sotto il presidente Trump e include un approccio di ritorno alle origini. Questo dopo che l'amministrazione Obama ha lasciato dietro di sé un enorme disordine, oltre 1.300 siti di super fondi che sono fortemente contaminati e richiedono ancora pulizie. Allora perché il presidente Obama è stato pubblicizzato come un salvatore ambientale se tutti questi problemi esistono ancora?'

Il negozio di comunicazioni dell'EPA era soddisfatto.

'Sì, perfetto', ha risposto Graham.

E quando il segmento è andato in onda il giorno successivo, la rete si è attenuta a quell'esatto copione approvato dal governo.

'Il presidente Trump ha fatto del suo meglio per drenare la palude e gran parte di quel drenaggio è avvenuto presso l'Agenzia per la protezione dell'ambiente dopo che l'amministrazione Obama si è lasciata alle spalle, prendi questo, un enorme disastro tossico', ha detto il conduttore Brian Kilmeade.

'Più di 1.300 siti Superfund che sono fortemente contaminati richiedono ancora la pulizia', ​​ha aggiunto il suo co-conduttore Ainsley Earhardt.

“Ogni giornalista americano sa che fornire copioni o articoli al governo per la revisione prima della pubblicazione o della trasmissione è un peccato capitale. È Journalism 101.”— David Hawkins della Fordham University

Prima di un'intervista separata ad aprile, aVolpe e amiciil produttore ha inviato un'e-mail allo staff di Pruitt con tre argomenti che lo spettacolo voleva trattare: una causa di Judicial Watch di destra che affermava che i dipendenti dell'EPA stavano lavorando contro Trump; un'affermazione secondo cui gli ambientalisti hanno affermato che il muro di confine del Messico proposto da Trump ucciderebbe i giaguari; e la visita di Pruitt alle miniere di carbone degli Stati Uniti.

Quando l'intervista in onda il giorno successivo, i padroni di casa hanno posto otto domande. Sei riguardavano i temi concordati dai produttori e dall'EPA. Un'altra domanda relativa alla decisione dell'agenzia di revocare l'iscrizione alla palestra dei dipendenti EPA, un argomento che il team del capo dell'EPA ha lanciato con successo come argomento di un'intervista il giorno precedente Rete aziendale Fox amica di Trump .

L'unica domanda che aVolpe e amicil'host ha chiesto che non fosse stato precedentemente discusso con lo staff di Pruitt che ha fatto una quantità incrementale di notizie: Pruitt ha affermato di ritenere che gli Stati Uniti dovrebbero uscire dall'accordo sul clima di Parigi, un piccolo cambiamento rispetto al chiamarlo un ' pessimo affare ” in un'intervista appena un mese prima.

Ma dopo che Pruitt ha affermato la sua opinione, l'ospite Steve Doocy non ha fatto pressioni su Pruitt. Invece, l'ospite è tornato rapidamente all'argomento concordato: l'imminente visita dell'amministratore con i minatori di carbone.

In una dichiarazione a The Daily Beast sulle interviste apparentemente semi-scritte, un portavoce di Fox News Channel ha dichiarato: 'Questa non è una pratica standard e la questione viene affrontata internamente con le persone coinvolte'.

Volpe e amiciLe e-mail amichevoli sono solo uno dei tanti esempi dell'accogliente relazione della rete con Trump e i suoi alleati.

Conduttori di Fox News ho parlato ai raduni di Trump, apertamente fatto pressione o festeggiato alla Casa Bianca e assunto ruoli come consiglieri non ufficiali della Casa Bianca, a volte essere incluso nelle teleconferenze dello Studio Ovale sulle decisioni politiche . I legislatori repubblicani hanno ripetutamente fatto appello diretto al presidente apparendo nei suoi programmi televisivi preferiti sulla rete. Il capo dello staff delle comunicazioni di Trump è un ex dirigente di Fox News chi è ancora pagato dalla rete, mentre ora lavora il suo ex direttore delle comunicazioni come portavoce di spicco per la società madre di Fox News.

Le e-mail inviate da FOIA hanno mostrato come il team di Pruitt abbia valutato la rete, dando la priorità alla coltivazione delle relazioni con le personalità e i produttori di Fox News.

Nei primi mesi dell'amministrazione, lo staff di Pruitt ha contattato numerosi conduttori e giornalisti di Fox News per organizzare pranzi e cene non ufficiali. Quando Pruitt ha dovuto cancellare aVolpe e amiciintervista all'ultimo minuto, la sua squadra ha sollecitato gli indirizzi dei padroni di casa a inviare loro scuse personali per l'annullamento.

E mentre la squadra dell'ex capo dell'EPA spesso passava agli spettacoli diurni di basso livello, il suo braccio stampa ha cercato di connettersi con Sean Hannity e ha offerto esclusive al conduttore ferventemente pro-Trump.

Nell'aprile 2017, il segretario stampa dell'EPA Lincoln Ferguson ha inviato un'e-mail al produttore della star della Fox per dire che Pruitt era 'desideroso di entrare in studio con Hannity' per discutere dei risultati dell'EPA. Nonostante le suppliche del portavoce affinché il produttore trasmetta ad Hannity che Pruitt 'voleva davvero che ciò accadesse', lo spettacolo in prima serata di prim'ordine è passato.

E nel luglio 2017, il team di comunicazione dell'amministratore si è offerto di far volare Hannity in un jet privato con Pruitt in Oklahoma per incontrare una famiglia rurale per discutere della politica idrica dell'amministrazione Obama.

Ma anche per Hannity, l'opportunità non piaceva.

'Sfortunatamente non sembra che possiamo farlo funzionare questa settimana con il programma di Sean', ha detto un produttore. 'Ti preghiamo di tenerci aggiornati per altre opportunità!'