Il Frank Lloyd Wright che puoi toccare senza perdere la mano

Viaggio


Il Frank Lloyd Wright che puoi toccare senza perdere la mano

Se hai fatto alcune o molte fermate lungo il Camino de Santiago of Organic Architecture in America venerando le reliquie di San Frank, conoscerai bene la paura di sfiorare accidentalmente una superficie e ricevere rimproveri dagli adorati scribi. Voivolereincontra uno shock molto più grande all'inizio del tuo tour del Florida Southern College - nel primissimo edificio, una casa - un invito a sedersi, in mobili progettati da Wright!

Ora, per essere chiari, questo edificio, una sede della facoltà, è stato costruito nel 2013 secondo le specifiche di Wright e di conseguenza non è soggetto a rischi di crollo nel tempo, eppure promette un tour di un tipo diverso dalla maggior parte dei siti di Wright, uno di un campus in attivo utilizzare dove l'interazione con le funzionalità del sito non richiede un secondo pensiero. Ci sono ovviamente altri gruppi di Wright che sono luoghi di lavoro e non solo reliquiari, dal Marin County Civic Center a Taliesin West al Guggenheim Museum, eppure è una visita rara che fornisce un senso di libertà paragonabile. È anche l'unico college che Wright abbia mai progettato e il più grande insieme di edifici che ha progettato per un singolo cliente in un unico luogo.


Lakeland, Florida, 35 miglia a est di Tampa e 55 miglia a sud-ovest di Orlando potrebbe sembrare un sito sorprendente per questa rarità, ma gli edifici di Wright sono spesso in luoghi che richiedono di alzare lo sguardo.

Esiste, come molti dei suoi edifici, principalmente perché qualcuno glielo chiese semplicemente nel 1938, ovvero Ludd Spivey, presidente della Florida Southern University, un'istituzione metodista. Non ci sono molti Wright in Florida, ma è perché non c'erano abbastanza Spivey lì.

Un enorme merito è l'opportunità di vedere le strutture di Wright progettate in 20 anni, un'opportunità per cogliere non solo un momento nel suo pensiero progettuale, ma due decenni di essi. Il processo è stato ovviamente una fatica in molti modi, irto di lettere irate, pagamenti ritardati, licenziamenti di caposquadra, operai sconcertati dai progetti, smentite dell'acciaio da parte del consiglio di produzione bellica e altro ancora, eppure i progressi sono durati con 12 edifici completati durante la vita di Wright (e quella, quella facoltà, nel 2013).

casa usoniana.


LightRocket tramite Getty Images

Niente di tutto questo deve pesare sulla tua esperienza di navigazione nel campus, che è puramente divertente. Lakeland non è pianeggiante in Florida, ma si trova lungo una catena di colline, quindi le cose si muovono un po' su e giù. La caratteristica immediata più sorprendente del campus - anche, fu presto evidente, la più utile, dato un acquazzone biblico emerso all'improvviso da una giornata di sole - è la sua serie di spianate, viticci che ondulano su e giù per pendii ad angoli diagonali che legano il campus insieme in un modo insolito e insolitamente affascinante. A volte allineano gli edifici come portici, altre volte serpeggiano deliberatamente a parte, a volte sono incisi per fornire luce alle fioriere sottostanti.

Il campus ha perso un discreto numero di aranci nel tempo (il college intende ripiantare) ma le parti sono verdeggianti e le spianate offrono una cornice per vivere sia la natura che il lavoro di Wright che offre viste interessanti in quasi ogni punto. L'armonia tra uomo e natura è rafforzata da colonne con capitelli che si allargano nella parte superiore con dettagli semi-arborei (accoppiati a sottilissimi tetti piani modernissimi. Inoltre, muovendosi nel campus si intuisce che Wright esercitava un desiderio kandinskiano di creare edifici in nuove forme ad ogni svolta, una tendenza che avrebbe potuto essere stridente ma non è con le spianate per legare tutto insieme. Sono collegamenti letterali e visivi, o come ha detto Wright, la spianata 'corre dappertutto e infine si riunisce e costruisce un edificio”.

Il lavoro di Wright potrebbe essere stato una sorpresa visti i suoi proclami incendiari sull'istruzione superiore. Nella sua autobiografia scrisse: 'Se fossi un Rockefeller-Ford-o Dupont, voglio dire ricco, comprerei le nostre principali università, le chiuderò e appenderò il cartello, chiuso dalla beneficenza di uno, Frank Lloyd Wright'. Eppure un'offerta di lavoro ha superato questo scrupolo, come spesso accade. In tutta onestà, questo era un diverso tipo di università, con Spivey un educatore metodista progressista influenzato da John Dewey che voleva produrre un campus per l'età moderna. È anche probabilmente il primo campus dell'intero paese costruito in uno stile non tradizionale.


Cappella di Annie Pfeiffer.

LightRocket tramite Getty Images

Le intenzioni e i risultati di Wright erano ovviamente unici. Non gli importava degli stili architettonici predominanti della Florida (non più di quanto gli importasse di quelli quasi ovunque). Ha osservato: “Nessuna vera forma della Florida è stata ancora prodotta. La maggior parte di voi qui ha semplicemente costruito come avete costruito a casa'.

Annuncio pubblicitario

L'assenza di uno stile Florida ha lasciato Wright libero di inventarne uno. Ha proclamato: 'ogni edificio è dalla terra alla luce, un figlio del sole'. qualunque cosa significhi, ma Wright ha progettato specificamente per il clima e generalmente molto bene.


Dale Allen Gyure nella sua monografia sulle note del campus:

“Per la Florida, un luogo con scarso patrimonio regionale, ha cercato di creare un insieme di edifici che rispondessero al clima caldo e soleggiato, alla topografia e al lago, e agli agrumeti circostanti. L'intenzione può essere vista in una serie di elementi di design. Le passeggiate coperte fornivano riparo dal sole e dalle frequenti piogge estive. Ad eccezione delle due cappelle, gli edifici di Wright avevano pochi casi di grandi spese di vetro o illuminazione diretta. La sabbia del sito e la coquina, una pietra calcarea della Florida fatta di conchiglie frantumate, sono stati utilizzati per realizzare blocchi di cemento utilizzati in tutti gli edifici, legando ulteriormente le strutture al luogo in cui si trovano'.

C'è un tour insolitamente lungo disponibile a due ore e mezza, che evita la sensazione di correre davanti a qualsiasi cosa e fornisce l'accesso interno a più edifici; e comporta più pause per sedersi (anche un utile emissario che arriva con gli ombrelli). Gli auricolari consentivano anche di allontanarsi dalla gamma udibile diretta, un ottimo mezzo per consentire una gamma relativa libera senza perdere alcun dettaglio.

Il campus presenta alcuni edifici destinati a svanire sullo sfondo, ma molti progettati per fare un tuffo, in particolare la Cappella Pfeiffer, la più alta del campus e pittoresca da più punti. Perno in tre diverse forme geometriche mentre si alza, una torta nuziale metodista all'avanguardia, con due diverse geometrie inferiori in cemento sormontate da una serie di tetti in vetro con struttura in acciaio nella parte superiore. Si entra in un caratteristico chiostro compresso di Wright dietro il pulpito, ma si è condotti in un grande spazio luminoso che volge lo sguardo verso il cielo. All'interno non ci sono colonne, con un livello di balcone a sbalzo sospeso sopra. Il disegno persiste ovunque, con un pulpito di cipresso, blocchi di cemento scolpiti per fornire semi-occultamento del coro e migliaia di pezzi di vetro colorato che rivestono blocchi di cemento.

L'esterno della Cappella di Annie Pfeiffer.

Gruppo di immagini universali tramite Getty Images

Annuncio pubblicitario

Wright ha utilizzato una tavolozza di materiali comuni per il campus, con il suo elemento più lussuoso costituito da alberi di cipresso della Florida il cui disboscamento è molto più limitato di quanto non fosse una volta, altrimenti si rivolgeva a blocchi di acciaio, vetro, rame e cemento.

Il tour del campus vale da solo solo per le possibilità del design a blocchi di cemento, un pensiero che potrebbe sembrare iperbolico finché non li vedi. Questi non sono i blocchi scialbi che hai trovato altrove, ma hanno modelli intricati che forniscono rilievi su innumerevoli pareti. Questi richiedevano ogni tipo di lavoro per ottenere (W) giusto. Il colore era difficile da ideare, così come la forza adeguata. Wright voleva usare la sabbia locale, ma questo ha prodotto blocchi che sono crollati. Alla fine è stata ottenuta una tonalità adeguata in modo tipico del melting pot della Florida con una miscela di sabbia di Daytona e cemento della California.

Un'altra stranezza del college era il carattere della sua forza lavoro in un certo numero di punti. Wright non era estraneo alla monetizzazione del lavoro studentesco - vedi la Taliesin Fellowship - ma raramente lo facevadi altre personegli studenti lavorano per lui, la circostanza effettiva della Florida Southern non è il tipo di istituzione benestante che di solito commissiona archistar ma un college metodista della Florida centrale a volte finanziariamente a corto di denaro. Sono stati presi accordi per consentire agli studenti di lavorare tre giorni alla settimana in cambio di crediti universitari. Gli studenti spesso non erano abili costruttori, il che ha provocato alcuni singhiozzi, ma alla fine i risultati sono stati raggiunti.

I difetti che a volte hanno rovinato gli edifici di Wright sono stati spesso trovati anche in strutture costruite da esperti, quindi possiamo ammirare questi dilettanti. Un altro primo segno di leggerezza è stata la domanda di una guida turistica. “Come fai a sapere che sei in una struttura di Frank Lloyd Wright? Perdono.'

Edificio Thad Buckner.

LightRocket tramite Getty Images

Gli edifici dei seminari mostrano alcune delle varietà di colori dei mattoni di prova (non sprecare, non volere!). Sono anche abilmente progettati con sale per seminari senza finestre illuminate da lucernari e altre piccole penetrazioni. Sono una sorta di rovescio della formula di compressione e rilascio di Wright, altrimenti ariosi e ben illuminati all'esterno.

Annuncio pubblicitario

I suoi due edifici amministrativi sono persino un fascino, raggruppati pochi gradini più in basso intorno a un cortile più piccolo con una spianata incisa C'è persino l'impressione di un grande ingresso in uno, che ovviamente non è una porta ma una facciata colonnare che offre viste a doppia altezza atrio.

La sua biblioteca, ora spazio per conferenze, è stata purtroppo occupata da una riunione ma è una grandiosa struttura in fotografie, con una sala di lettura circolare illuminata da lucernari triangolari e cleristori.

La biblioteca è stata un fallimento funzionale da parte di Wright. Essendo invariabilmente scarsamente illuminato (permangono gli spauracchi gotici) è stato superato dal tempo e da una collezione in crescita (una biblioteca più recente, anch'essa interessante, è stata costruita da un apprendista di Taliesin in Florida, Nils M. Schweizer).

Altri edifici sono insoliti nell'opera di Wright, come l'Ordway Industrial Arts Building, uno straordinario spazio simile a un magazzino con più di un assaggio delle prime fabbriche moderne come quelle di Peter Behrens. Il suo tetto è simile al refettorio di Taliesin West ed è unico tra le strutture di Wright per un'aria vaga di un pavimento di fabbrica. Contiene anche il suo unico teatro a tutto tondo.

Anche il suo Science Building ha un aspetto Bauhaus, decorato con colonne in alluminio che hanno iniziato ad essere utilizzate negli anni successivi della costruzione. All'interno c'è un atrio simile al Marin Civic Center che si estende su due livelli. Al piano superiore c'è l'unico planetario progettato da Wright, ovviamente ancora un altro cerchio.

C'è un'altra curiosità, una seconda cappella, il Danforth, l'unico edificio di Wright staccato dalla spianata e un'opera molto più in stile Prairie, un sorprendente ritorno al suo precedente vocabolario di design, con un tetto a due falde con un motivo a blocchi di cemento un po' meno eccentrico. È dotato di un'abbagliante vetrata a quadri rossi e bianchi. Ci sono panchine demotiche in compensato.

Annuncio pubblicitario

Cappella Danforth.

Gruppo di immagini universali tramite Getty Images

La sede della facoltà è splendida, con pareti finestrate su due lati alternate a spazi più privati. Ci sono dettagli per affascinare dietro ogni angolo. I blocchi di cemento sono tagliati e disposti contro il vetro colorato in diversi modi. Gli scaffali abbracciano le finestre. Anche se né tu né nessun altro potete cucinare in cucina (fornello e frigorifero sono stati lasciati fuori per soddisfare i codici di costruzione) potete vivere la casa dal raro vantaggio di sedervi su sedie a botte, panche e pouf Wright, che come sapete otterrebbero hai buttato fuori dalla maggior parte delle case dei Wright.

E non trascuriamo il fulcro del campus, la cupola dell'acqua: larga 160 piedi, doveva presentare getti d'acqua che si alzavano a spirale per creare una cupola impressionista. La trama è stata costruita ma ha funzionato più come una piscina riflettente con una piccola fontana al centro. Il meccanismo non fu mai del tutto finito e secondo valutazioni successive il meccanismo non avrebbe potuto raggiungere una pressione adeguata per realizzare qualcosa di simile a una cupola d'acqua. Nel 2007 il piano di Wright è stato realizzato con l'aiuto di una tecnologia più contemporanea, su una scala leggermente più piccola di 140 piedi, che sospetto sia ancora un po' più grande di qualsiasi altra tua cupola d'acqua. Questo è un posto in cui non puoi avventurarti; la guida turistica ha sottolineato che fare un tuffo nella cupola comporta una multa di 60.000 dollari.

Tredici edifici di Wright sono un numero abbastanza buono, ma alcuni sono scomparsi lungo la strada. Sei non sono mai usciti dal tavolo da disegno. Le aggiunte di Scheizer sono interessanti di per sé ma di un'altezza leggermente stridente rispetto ai loro vicini Wright più bassi.

È uno spazio assolutamente unico che merita un viaggio per i superfan di Wright o per i più casuali alla ricerca del sole. Puoi prendere Wright sulla parola per una volta sul suo progetto: 'Ogni edificio ha un carattere individuale - pratico in effetti - eppure contribuisce con la sua parte a una simmetria occulta - deliziosamente informale e facile nel suo insieme'.