Il genio di Missy Elliott, una visionaria pop che trasmette dal futuro

Intrattenimento


Il genio di Missy Elliott, una visionaria pop che trasmette dal futuro

È un'icona che ha rimodellato il suono della musica popolare in un modo che sentiamo ancora in quasi tutti i successi da pista da ballo e i successi radiofonici del party rap. Un artista che ha strappato dal punto di vista sonoro e visivo le pretese di ciò che hip-hop e R&B potrebbe sembrare e sembrare, con un piede ben piantato nei primi inni di festa del primo, e l'altro nella seducente, urban post-new jack sheen del secondo. Missy Elliott è tornata, ma lo sai già. La superstar vincitrice di un Grammy ha pubblicato un nuovo video e singolo 'Throw It Back', proprio mentre sta per ricevere un altro riconoscimento alla carriera. Il nativo della Virginia sta provando amore: quale momento migliore per tornare ruggendo con nuova musica?

Missy crea le sue regole


Non molti possono fare quello che faccio io

Così tanti VMA che potrei vivere sulla luna

Amico, io salto e tu salti

Meglio svegliarsi se dormi


Ho registrato per Tweet prima ancora che tutti voi poteste twittare

Penserete tutti che la merda è dolce...

- 'Lancialo indietro'

Insieme al singolo e al video 'Throw It Back', Missy ha pubblicato il suo nuovo EPIconologiavenerdì, e l'EP di cinque canzoni è un promemoria (nel caso in cui qualcuno respirasse ne avesse bisogno) di tutto ciò che il genio del pop/hip-hop/R&B/dance fa bene. Lavorando al fianco delle sue compagne Timbaland e Wili Hendrix, il progetto vanta il tipo di ritmi veloci e groove sinuosi che nessuno può fare come Missy: la sua voce e le rime giocose e senza fronzoli in ottima forma durante il breve tempo di esecuzione del set. Da anni fa sentire di nuovo la sua presenza, dopo aver preso del tempo per allontanarsi dai riflettori dopo il 2005Il Ricettario. Nel 2015, lei memorabilmente è salito sul palco insieme a Katy Perry al Super Bowl XLIX e pubblicò un singolo di ritorno quell'anno, l'ospite di Pharrell 'W.T.F. (Where They From)”, annunciando il suo posto accanto a una nuova generazione di pop star e consumatori che sarebbero diventati maggiorenni nella sua considerevole ombra musicale.

Lei era inserito nella Songwriters Hall of Fame l'anno scorso , solo il secondo artista hip-hop a ricevere l'onore (dopo Jay-Z) e la prima donna nell'hip-hop ad essere introdotta. Quest'anno ha ottenuto un dottorato honoris causa dal Berklee College of Music, è stata ospite di 'Tempo' di Lizzo ed è stato annunciato all'inizio di agosto che Elliott avrebbe ricevuto il Michael Jackson Video Vanguard Award, un onore che i fan hanno chiesto per quello che sembra come per sempre. I ritorni possono essere davvero difficili da ottenere nella musica popolare, ma Missy Elliott lo ha fatto sembrare così facile che è facile dimenticare che è sempre statanonsotto i riflettori.


'Quest'anno è stato un anno straordinario per me', ha scritto su Instagram, condividendo ilIconologiaopera d'arte. “Sono umile e grato. GRAZIE per avermi permesso di annusare le rose. Tu, i miei fan e Dio siete la ragione per cui sono qui e avete festeggiato ogni traguardo con me! Quindi, ho una SORPRESA per te... continuiamo la celebrazione a mezzanotte stasera... sto lanciando una raccolta di nuove canzoni! #ThrowItBack in un momento in cui la musica faceva sentire bene e ci faceva venire voglia di ballare! Cordiali saluti, Dr. Melissa 'Missy' Elliott #Iconology.'

La sua immagine ha violato le norme degli anni '90 e ha contribuito a ridefinirle. È un'icona hip-hop del 21° secolo che ha anticipato di tre anni il programma, una cantautrice che ha regalato alcuni degli atti R&B più amati della sua generazione, da Aaliyah a Tweet a SWV a Total, innumerevoli canzoni e album di successo che hanno definito la carriera . Ed è una rapper che non ha paura di essere divertente e bizzarra come vuole essere; sulla scia del fatalismo di metà anni '90, Missy era tanto gioiosa quanto fuori dagli schemi. Laddove i vestiti luccicanti di Puffy e Ma$e possono sembrare commercialmente potenti ma privi di creatività, il marchio di Missy di contagioso pop-rap era selvaggiamente fantasioso, con campioni ispirati, idee lungimiranti e con Timbaland come suo gregario, uno sfondo sonoro che avrebbe rimodellato il paesaggio in modi che facevano sembrare quasi banali le cose contemporanee di Bad Boy e altri.

L'innovazione nella musica popolare non sempre regge decenni dopo. Alcuni degli album e dei singoli più innovativi di tutti i tempi possono spesso sembrare standard o addirittura routine per gli ascoltatori successivi, ma la musica di Missy Elliott non è mai stata normale, anche se abbiamo visto tanti altri suoni andare e venire. Quando pensi a tutto ciò che è successo musicalmente da alloraZuppa Dopo La Moscanel 1997, dal percolante rimbalzo digitale della fine degli anni '90 di Mannie Fresh allo splendore pop di Pharrell e Neptunes che sorpassa la radio degli anni 2000, alla rivoluzione crunk, le corse popolari di produttori come Zaytoven e Bangladesh, le trame atmosferiche di Noah '40' Shebib , e l'onnipresenza dei ritmi trap dei primi anni del 2010 da parte di prodigi come Metro Boomin e Mike Will Made It—è davvero notevole che Missy Elliott intorno al 1997 suoni sia come il punto di partenza per gran parte dei prossimi due decenni mentreanchesuonando da due a dieci passi avanti a tutto. Non è solo che quello che lei e Timbo hanno fatto è stato rivoluzionario; è che sembrerebbe ancora una spinta in avanti oggi.

Il premio Vanguard è arrivato da molto tempo, ed è facile capire perché così tanti hanno riflettuto ad alta voce sul motivo per cui Missy ha dovuto aspettare così a lungo. Negli anni trascorsi dal periodo di massimo splendore di Jackson, nessun altro artista ha fatto di più per massimizzare il potenziale creativo del video musicale. È l'alfiere della generazione hip-hop e di tutto ciò che è venuto dopo, spesso collaborando con Hype Williams per fornire immagini che sono rimaste impresse nella cultura pop: la tuta a bolle di 'The Rain (Supa Dupa Fly)', il Mega L'energia a tema maschile di 'Sock It To Me', la divertente inquietudine di 'Get Ur Freak On' e la b-girl ha ispirato 'Work It', con le sue coreografie di breakdancer call-and-response in un corridoio del liceo. I video sono indelebili come le canzoni stesse. E nei giorni precedenti a YouTube, hanno cambiato il modo in cui ci siamo confrontati con il mezzo; una prima mondiale di Missy Elliott su MTV è stato un evento che pochi potevano comandare. Ad un evento per il suo nuovo singolo 'Can't Rap/Midas Touch' quest'estate, nientemeno che una leggenda di Slick Rick ha chiamato Elliott the bar. È rimasta tale.


A 48 anni, Missy ha ancora tanta creatività e si sta ancora spingendo per stare al passo con le tendenze, pur riconoscendo l'invidiabile eredità che si è guadagnata. Ha ragioni più che sufficienti per fare cazzate su quello che ha fatto. Nel video di 'Throw It Back', (con protagonista Teyena Taylor), fa riferimento all'onnipresente 'Work It' e annuisce anche alla sua eredità di artista MTV che definisce, mentre pianta una bandiera Missy sulla luna come cenno all'iconica statua del premio 'Moon Man' della rete. È una leggenda, un'icona e tanti altri descrittori spesso applicati alle star del momento come una comoda iperbole. Non così con 'Misdemeanor'. Due decenni dopo, Missy rimane all'avanguardia della musica popolare.