L'acquisizione televisiva autunnale di Hillary Clinton: all'interno dei suoi concerti 'Madam Secretary' e 'Murphy Brown'

Intrattenimento


L'acquisizione televisiva autunnale di Hillary Clinton: all'interno dei suoi concerti 'Madam Secretary' e 'Murphy Brown'

Il nuova stagione televisiva autunnale ha introdotto un interpretazione oscura del signor Rogers , a gruppo di genitori single , Emma Stone con una dipendenza dalla pillola , a nuovo Magnum P.I. , una congrega di streghe post-apocalisse , e il sempre familiare medici che non rispettano le regole . Ma c'è una innegabile, anche se improbabile, star di successo: Hillary Clinton.

La sua acquisizione televisiva autunnale è iniziata la scorsa settimana con un aspetto a sorpresa alla prima di CBSMurphy Brownrinascita , durante il quale si è unita ai ranghi di John Kennedy Jr., Rosie O'Donnell e Bette Midler come una speranza per la famigerata posizione come una delle segretarie di Murphy. Il meta umorismo dell'episodio pubblicizzava una versione immaginaria del background di segretaria di Clinton, così come la sua esperienza con le e-mail e le capacità di lavoro di squadra. ('Ci vuole un villaggio.')


Domenica sera, i turni da star di Clinton continuano, come farà lei unirsi ai colleghi ex Segretari di Stato Madeline Albright e Colin Powell nella premiere della quinta stagione di CBS Signora Segretario .La posta in gioco drammatica dietro questa apparizione è considerevolmente più alta del suo concerto di Murphy Brown. C'è stato un attacco alla Casa Bianca e l'immaginaria Elizabeth McCord di Téa Leoni si rivolge ai suoi tre predecessori per un consiglio poiché, sulla scia dell'attacco, un accordo sul disarmo nucleare minaccia di crollare mentre una caccia all'uomo paralizza la capitale.

L'assemblea degli ex segretari è storica. Secondo quanto riferito, e comprensibilmente, difficile per il trio, che sono amici, anche programmare la cena insieme. E mentre i cameo politici non sono certo un nuovo territorio - gli Obama, i Biden, i Clinton e i Reagan sono apparsi costantemente nella cultura pop - è certamente un momento interessante per Hillary Clinton per accumulare così tanto tempo sullo schermo, mentre il pubblico a sua volta tenta di raccogliere quanto luce -hearted o politico lei vuole, o dovrebbe essere.

Signora Segretariola produttrice esecutiva Lori McCreary stima che ci siano voluti circa nove mesi, in tutto, per orchestrare l'apparizione, dal valutare l'interesse delle segretarie all'ideazione della trama al coordinamento dei loro programmi caotici per trovare un giorno in cui tutti e tre sarebbero stati disponibili. 'Dopo tutto, quando stavamo girando, non ci ha colpito quello che avevamo appena fatto fino a quando non abbiamo chiuso la porta, quando penso che sia stato il generale Powell ad andarsene per ultimo', dice. “Letteralmente Téa si è lasciata cadere sulla schiena nel suo camerino. È così che ci siamo sentiti tutti. Piace,Dio mio... '

Lei chiama la sequenza miracolosa di eventi che ha portato all'impresa di produrre l'episodio come 'il compleanno, la biblioteca e la colazione'. McCreary è stato invitato come ospite alla festa di compleanno di Bill Clinton l'anno scorso, dove Hillary Clinton, che è stata registrata come unaSignora Segretariofan molte volte, ha detto che le piacerebbe apparire nello show. Clinton ha lanciato l'idea di giocare a una spia. (Immagina!) Ma McCreary, un po' più realisticamente, pensava che la Clinton potesse entrare in scena e interpretare se stessa.


Poco dopo, McCreary partecipò alla festa per il 50° anniversario dell'American Film Institute presso la Library of Congress di Washington, D.C., e si sedette accanto a Madeline Albright, che era apparsa suSignora Segretariouna volta prima. Ha detto a McCreary che le piacerebbe tornare nello show. Ciò ha fatto girare le ruote nella testa del produttore poiché, per pura coincidenza, avrebbe dovuto fare colazione con Colin Powell su un progetto cinematografico la mattina successiva.

'Ho sbottato nel bel mezzo di questa conversazione molto educata, 'Vorresti mai essere una guest star?Signora Segretario?'' lei dice. 'Mi ha guardato e ha detto: 'Sì, penso di poterlo fare'. Quindi in tre conversazioni casuali tutto questo è venuto insieme.'

“Clinton ha lanciato l'idea di interpretare una spia. (Immaginare!)'

Poi è arrivato il compito di concepire una storia che giustificasse un così monumentale raduno di diplomatici, che fosse sia d'impatto che abbastanza succoso per un dramma televisivo, ma abbastanza accettabile da essere approvato dalle rispettive squadre. Sapevano che l'attacco alla Casa Bianca avrebbe fornito una cornice per l'episodio e che l'idea di nazionalismo contro patriottismo sarebbe stata il tema di fondo. Da lì, gli autori dello spettacolo si sono immersi profondamente nelle osservazioni passate di ogni segretario sulla questione, intrecciandole nel dialogo.

'In futuro, quando qualcuno chiederà 'Cosa sta producendo?' Lo metterò come esempio di una delle cose che è vera produzione', ride McCreary.


Murphy Brownla creatrice Diane English ha una storia simile su come ha conquistato la Clinton per la prima del suo show. Ha detto ad Avvoltoio la notte dopo che il cameo è andato in onda che in realtà è stata un'idea della star Candice Bergen di scegliere Clinton come segretaria. Avendo gestito uno dei PAC di Clinton durante la sua campagna del 2016, English aveva buoni amici che hanno lavorato a stretto contatto con lei ed è stata in grado di ottenere una bozza della sceneggiatura nelle sue mani.

La pianificazione, ovviamente, è stata il più grande mal di testa da organizzare una volta che Clinton è salito a bordo. Mentre l'episodio è stato girato di fronte a un pubblico dal vivo a New York alla fine di luglio, l'apparizione di Clinton ha dovuto essere filmata due settimane dopo, all'inizio di agosto, in un set chiuso. Alla fine è stato un vantaggio per la serie. Sono stati in grado di mantenere il cameo una sorpresa fino a quando non è andato in onda in TV, un'impresa inaudita nel ciclo di notizie di oggi, anche rimuovendo la scena dall'episodio dato ai critici per la revisione.

La cosa più interessante è che le battute che Clinton ha finito per dire erano quasi alla lettera rispetto al progetto originariamente lanciato alla sua squadra.

'Le è piaciuto molto', L'inglese ha detto Vulture . 'Mi chiedevo se avesse intenzione di prendere il riferimento alle e-mail... È totalmente pronta a prendersi gioco di se stessa. Quindi è stato delizioso che non abbia chiesto che venisse rimosso. '


Era difficile non vedere l'apparizione di Clinton suMurphy Brownattraverso una lente politicizzata, considerando la palese agenda anti-Trump dell'episodio. La premiere si conclude con Murphy e il presidente coinvolti in un volatile scambio di Twitter che termina con Murphy che minaccia in onda, 'Oh, fallo. #DanQuayle.” Per altrettanti telespettatori euforici per il tono e l'apparizione di Clinton accanto all'autoproclamata 'Original Nasty Woman' della TV, c'erano anche quelli spenti dalla natura politicizzata del bit, o daMurphy Brownavere Clinton addosso.

'Mi chiedevo se avesse intenzione di scegliere il riferimento alle e-mail... È totalmente pronta a prendersi gioco di se stessa. Quindi è stato delizioso che non abbia chiesto che venisse rimosso. '- La showrunner di 'Murphy Brown' Diane English

Soprattutto data la natura hot-button diSignora SegretarioNazionalismo contro patriottismo, ci siamo chiesti se gli spettatori potessero percepire l'apparizione di Clinton domenica sera come una dichiarazione politica, anche insieme ad Albright e Powell. 'Non posso dire cosa ne trarrebbe il nostro pubblico', dice McCreary, facendo una pausa per considerare la possibilità. 'So che il nostro intento è davvero quello di mostrare come un segretario di Stato che è attualmente in servizio può utilizzare persone che hanno già svolto il lavoro prima, coinvolgendole e chiedendo il loro consiglio'.

di ClintonSignora Segretarioil cameo è particolarmente interessante considerando quanto la stampa al momento della premiere dello show del 2014 presumesse che fosse un l'immaginazione strappata ai titoli dei giornali di come sarebbe potuta essere la vita per l'ex segretario di Stato La CBS lo ha negato allora e ora, con McCreary che ha ribadito che Elizabeth McCord di Leoni estrae non solo i frammenti biografici delle tre ex segretarie di stato donne - Clinton, Albright e Condoleeza Rice - ma anche alcuni degli uomini che ricoprivano la posizione, tra cui Henry Kissinger e John Kerry. (Leoni in realtà ha incontrato Albright prima dell'inizio delle riprese.)

Ma i confronti sono destinati a emergere di nuovo, poiché il finale della quarta stagione del drama includeva una scena in cui Elizabeth lancia l'idea di candidarsi alla presidenza. Se il personaggio dovesse andare fino in fondo nella quinta stagione, metterebbeSignora Segretariocome una delle prime serie TV a drammatizzare la corsa alla presidenza di una donna in un mondo in cui una donna è effettivamente arrivata così lontano come Clinton nella sua corsa.

McCreary afferma che lo show non ha pensato alla trama in questi termini, concentrandosi invece su una delle cose che Elizabeth dice quando parla con suo marito del motivo per cui vuole candidarsi: lo considera un dovere civico.

Nel frattempo, e sulla scia delle due apparizioni di Clinton alla CBS, è difficile non fantasticare su dove potrebbe apparire la prossima volta. mentoringIl giovane Sheldon? Un paziente—o il punto più recente in un triangolo amoroso!—suGrey's Anatomy? O forse un incontro a sorpresa con Jennifer Garner nella nuova serie comica della HBO,Campeggio. Dopotutto, è nota per spendere un po' tempo nel bosco .