Il prezzo follemente alto di essere un 'WAG' sportivo

Arte-E-Cultura


Il prezzo follemente alto di essere un 'WAG' sportivo

Alla fine del primo episodio di WAG , potresti voler leccare più stronzate, fare shopping e rinfrescare la vagina, o potresti voler urlare nel vuoto.

Per me, è stato il secondo: solo otto minuti nel nuovo reality show deprimente e senza cervello di E! sulle noiose rivalità e le imprese pacchiane delle mogli e delle fidanzate delle star dello sport. Unisciti a me. Potrei essere lì per un po'.


C'è qualcosa di così brutalmente a buon mercato nel modo in cui queste donne si vendono: come il femminismo non è mai successo, come il rispetto di sé indipendentemente dal genere non è mai successo.

Ed E!, ossessionato dalla sua solita dieta mentale che produce diarrea fatta di gioielli, capelli, unghie, ville e celebrità, va di pari passo, vendendo questa immagine di sottomissione femminile autoeletta e ossessionata dal denaro come desiderabile e divertente. Questa allegra e volenterosa prostituzione di sé e della sessualità dovrebbe contare per l'aspirazione.

La serie di inquadrature di apertura dà un giusto avvertimento: bikini, barche, siti web che spiegano cosa sono i WAG e una foto diVictoria Beckham, la regina dei WAG. (Non dimentichiamo che questa era prima una frase britannica, per mogli e fidanzate dicalciatori professionisti.) Ricordo quei WAG degli anni '90. Erano accessori, ma Beckham non è mai stata acquiescente con il proprio status di accessoria, nonostante l'insistenza dei media nel contrario nei primi giorni. Prima era una Spice Girl, poi unastilista di moda. In Gran Bretagna, la WAG dalla mentalità indipendente, decorativa come è rimasta, è sbocciata.

Non così su E! Un'esibizione vertiginosa di tappeti rossi e flash, aerei e barche privati, vacanze e bicchieri di champagne sfrecciano nella sequenza di apertura di E!. Le 'carte nere' - eleganti carte di credito - sono menzionate più e più volte come bersaglio.


Come sempre Jane Austen è la storyliner-in-chief, perché in questo ecosistema c'è una rigida gerarchia sociale: le mogli sono al vertice, perché hanno già l'anello al dito; poi le fidanzate, che quasi hanno l'anello, ma non del tutto; poi le amiche, che si trovano nella precaria impresa di avere un fidanzato sportivo ma nella pericolosa posizione di perderlo; e poi ci sono “ospiti”, che si dice con tanto disprezzo suWAG, come se arrivassero con il loro angolo di strada su cui stare e un lampione tremolante su cui stare sotto.

Ma si scopre che tutte le posizioni sono precarie: nessuna delle donne si fida di nessuna donna a nessun livello. Le donne, qualunque sia il loro status, sono in continua competizione e temono che le loro posizioni possano essere sciolte.

'Vuoi quell'anello', dice una delle donne, il suo Frodo determinato.

In questo spettacolo viene mostrata solo una donna che ha il proprio lavoro (altri lavori sono menzionati ma non vengono mostrati effettivamente svolti) o dice che apprezza la propria indipendenza, ed è impazzita dalle preoccupazioni sulla fedeltà del suo partner e altre donne che si lanciano a lui.


Il mondo dei WAG di E! è di assoluta disperazione per il modo in cui gli umani si trattano a vicenda e quali oltraggi sono disposti a subire, a quale fine non è del tutto chiaro. Per vivere bene e con ostentazione, e all'interno o accanto alla fama e a una definizione di potere, immagino.

Il prezzo per l'autostima e la sanità mentale sembra così alto, anche in un reality show con musica divertente e scontri stupidi, che la realtà sembra un sacco di donne adulte che piangono, si agitano e perdono la testa nelle loro stesse sfere nere di disperazione.

'Perché dovrei uscire con Joe Schmo quando posso uscire con un atleta?' uno dice.

'Se vuoi essere una buona moglie, devi rispettare determinate regole', dice un altro.


'Devi essere il suo fan n. 1 e non lasciarti mai andare', ci viene detto, severamente.

Quindi le sfere della disperazione di queste donne arrivano con i loro saloni di bellezza e palestre. Ma ancora, i robot Stepford hanno più autodeterminazione.

Le donne vivono per sostenere i loro mariti o fidanzati ai loro giochi settimanali, dove si travestono e altre ragazze vengono a depredare i loro uomini.

Sembra orribile e assurdo, soprattutto perché gli uomini nei primi due episodi di questo spettacolo orribile e orribile offrono ai loro partner poco rispetto o cura. Grugnendo contro di loro, dando loro ordini, questi uomini—forse rendendosi conto in quale degradante spettacolo di merda si sono cacciati—si comportano come se volessero essere ovunque tranne che davanti alla telecamera.

C'è un 'prezzo alto da pagare', dice una delle donne.

'Tutti gli uomini tradiscono', nota un altro. “Gli uomini vivono in un mondo allettante. Le donne faranno qualsiasi cosa. Sono guidati dal denaro, dal potere, dalla fama: ne vogliono un assaggio. Milioni di persone vogliono il tuo uomo. È come una zona di guerra'.

Prima nella mischia arriva la stilista Ashley North, fidanzata di Dashon Goldson della squadra di calcio dei Tampa Bay Buccaneers.

Suo padre era un atleta che, saggiamente, sembra a questo spettatore, le disse di non uscire con atleti. La sua trama è fare qualsiasi cosa per ottenere una data di matrimonio da Dashon: in questo primo episodio lui guarda a malapena lei, o sua madre, Pam, quando ne parlano.

Il messaggio da lui è chiaramente,dolorosamente chiaramente: Lo voglio. Non. Volere. A. Impostato. Una data.

Ashley e Pam non lo sentono. La coppia è fidanzata da 11 anni. Hanno una figlia di 3 anni.

Barbie Blank è anche la fidanzata di Sheldon Souray, dall'aspetto incredibilmente lunatico, un giocatore della squadra di hockey su ghiaccio degli Anaheim Ducks.

Barbie vuole chiarire che è una star a sé stante: era un personaggio chiamato Kelly Kelly sulla WWE e ha 700.000 follower su Twitter.

'Kelly Kelly è ancora un grande nome', dice. “Siamo sicuramente una coppia potente. Essere una star nel mio mondo significa che ci completiamo molto bene a vicenda'.

Lo spettatore può essere rincuorato, momentaneamente, dall'insistenza di Barbie sull'indipendenza finanziaria e l'ambizione di carriera.

Un altro barlume di luce in questa fase iniziale è offerto da Sasha Gates, sposata con Antonio Gates della squadra di calcio dei San Diego Chargers. Hanno una figlia di 1 anno e un secondo figlio in arrivo. Sasha parla di lei e Antonio che sono cresciuti poveri e si sono sentiti molto fortunati a dare ai loro figli un diverso tipo di educazione.

Ma poi Sasha sottolinea anche che le mogli sono 'quassù' e le non mogli sono 'laggiù'. Sembra infettata dal folle snobismo e dal panico come tutti gli altri.

Autumn Pierce Ajirotutu, moglie del collega giocatore dei San Diego Chargers Seyi Ajirotutu, si lamenta che la loro vita sessuale si è ridotta a 'ogni altro giorno' da quando ha avuto i loro gemelli, il che, mentre le altre donne ridono forte, sembra ancora abbastanza buono. La coppia ha una buona base, dice: Entrambi i loro genitori rimangono sposati.

'Gli uomini hanno bisogno di sesso', aggiunge. 'Se non vuoi darlo, se ne andrà e lo troverà da qualche altra parte.'

Questo è un tema ricorrente dei WAG: le intruse vere e immaginarie sono le puttane calcolatrici ('topi al tavolo', dice Autumn), e gli uomini che sbagliano non possono farne a meno.

Ci si chiede cosa perdonerebbero queste donne per rimanere sposate con i soldi, e perché infantilizzano gli uomini con cui stanno, scusando tutto il loro comportamento e diffamando qualsiasi donna entro un raggio di 10 piedi. Blank dice che il suo atteggiamento è 'Tocca il mio uomo e ti taglierò i polsi, cagna'.

In questo calderone minacciosamente ribollente entrano le cugine Natalie Halcro e Olivia Pearson.

Natalie, una truccatrice, esce con il giocatore della NFL Shaun Phillips. Olivia non fa sesso da 13 mesi, ma è uscita con 'un Bronco, Charger e un Clipper'. Non c'è niente di sbagliato nell'avere una 'carta nera' nel portafoglio, ci informa.

'Guadagna i tuoi soldi, ottieni un po' di rispetto per te stesso', ha gridato questo spettatore alla TV per la decima volta in altrettanti minuti.

Il destino di Natalie e Olivia, se lo desiderano, è nella loro amica, la modella Nicole Williams, che esce con Larry English dei Tampa Bay Buccaneers. Tutto il suo orgoglio per la sua carriera è ridotto in mille pezzi dalla sua paranoia su di lui. Vuole che si faccia tatuare il suo nome sul braccio perché la gente dice che è una sfiga per la loro relazione finché non lo fa.

Si preoccupa di cosa succede quando non è in città, quindi ha installato telecamere intorno alla loro casa per guardarlo.

Naturalmente, i produttori mettono insieme queste donne per litigare tra loro davanti a un drink, con Natalie e Olivia immediatamente lanciate come le sirene malvagie intruse. In primo luogo, insinuano sprezzantemente che i giocatori di hockey come Sheldon sono imbroglioni. Barbie è sufficientemente irritata perché i due notino in seguito che non capiscono perché è così sensibile, che sono 'ragazze carine' ma spesso fraintese.

Se ne vanno dal dottor Matlock, uno specialista in ristoro della vagina, a quanto pare, o un uomo che fa cose alle vagine per donne vane preoccupate per l'invecchiamento della loro vagina.

Il Dr. M. mostra loro varie immagini di 'laggiù' che hanno il duo che si lamenta di 'tende di manzo penzolanti', 'strisce di pancetta' e vagine che sembrano 'sono state colpite o fatte a pezzi'. Non per queste due donne. 'Tienilo bene, tienilo stretto', dice uno di loro.

C'è un mantra da trasmettere con orgoglio alle nostre figlie.

Non vediamo cosa fa effettivamente il dottor Matlock. Ma siccome una delle sue risposte—a quanto dovrebbe essere ben scolpita una vagina—è quella di scherzare sulle donne che vogliono avere di nuovo 18, 16 e persino 14 anni ('cattiva ragazza'), non si vuole davvero vedere così tanto di Di nuovo il dottor Matlock. Comincia a parlare anche di somministrare filler vaginali, solo per assicurarsi che tu sia ancora a casa, a ululare nel vuoto.

Nel frattempo, Pam sta esortando la figlia Ashley a non spingere troppo Dashon sulle date del matrimonio. Questa moderna signora Bennet ricorda che quando suo marito giocava per i Dodgers, non poteva fidarsi di nessuno: 'c'erano così tante prostitute'. Le donne erano 'cattive'. Allora come adesso, gli uomini venivano ovviamente spinti senza colpa a letto.

Poi siamo tornati con Nicole, gentilmente preso in giro da Larry che potrebbe trovare qualcosa di 'meglio' mentre lei va a lavorare come modella a New York. La fiducia, dice, è il fondamento di una buona relazione, e qui manca singolarmente.

E poi, con tutta la pubblicità gratuita che il Palms Hotel potrebbe desiderare, le donne - meno Sasha - si dirigono a Las Vegas per quel reality show di base che coinvolge un cast di donne che vengono riempite di alcol da stanchi dirigenti della rete: un disastro inevitabile.

Vengono mostrati per la prima volta in un'enorme suite di stanze, con un'orribile piscina coperta, che si affaccia sulla scintillante Vegas Strip. Barbie dice che vuole scatenarsi e fare festa; Nicole, Natalie e Olivia iniziano a discutere del mistero dei capezzoli gonfi e duri. Sheldon ringhia a Barbie che non sa perché si sia stressata per le giocatrici di hockey che parlano male di Natalie e Olivia.

“Sai cosa hai,” mormora. intende lui. Cavolo, Barbie fortunata.

Barbie fa fatica a dire qualsiasi cosa, anche l'ovvio, che sicuramente è 'Ti stavo difendendo perché ti amo'. Forse è colta alla sprovvista dal suo duro licenziamento nei suoi confronti, invece di ringraziarla come avrebbe dovuto fare, come questo spettatore.

Si svolge una cena da reality show tipicamente scomoda. Larry non vuole essere lì, Nicole è sospettosa sui messaggi che sta ricevendo. Olivia e Natalie dicono che le donne strisciano sempre su questi uomini, e poiché Nicole stessa è così sexy, rende Larry un premio ancora più desiderabile.

Larry vuole andare e dice che è un uomo adulto che sa cavarsela da solo.

'So come sono quelle puttane, e no, non lo sai', dice Nicole.

Larry implora di andare a dormire. Nicole va in un night club, fa ad Ashley una lap dance magnificamente sessuale, poi decide di trovare Larry, che sta davvero dormendo, il che la rende così felice che finisce nella disgustosa piccola piscina della suite, il suo vestito trasparente fradicio.

La vediamo l'ultima volta mentre combatte con Natalie e Olivia. La maggior parte della sua energia sessuale sembra riservata alle donne del gruppo a questo punto.

Alla fine del primo episodio ci viene promesso di più di questa follia e del panico sessuale. Ci sono spiagge, servizi fotografici, yacht, champagne, paura della gravidanza, più litigi, più bevute, più pose in bikini, più tappeti rossi. 'È come un mondo dei sogni', ci viene detto.

Ma ovviamente è anche un incubo, o un incubo stilizzato che la TV ama venderci, dei ricchi e dei belli che soffrono a caro prezzo. Questo soddisfa i nostri desideri a tutti i livelli, sia di guardare a bocca aperta il loro stile di vita con invidia, ma anche di avere quell'invidia tagliata attraverso la disapprovazione dei loro modi pazzi, vacui e meschini. Ognuno è una vera casalinga ora, il che significa che non è affatto reale.

Ci viene detto infine che un buon WAG rappresenta il suo uomo, che bisogna conoscere il proprio posto nella gerarchia. Devi anche sapere, una voce finale intona, che non sei la priorità numero 1 del tuo uomo - l'implicazione è che il suo sport è - 'e devi sentirti a tuo agio con questo'.

E quindi, se riesci a sopportarlo, goditi le prossime otto settimane di queste donne che danno tutto di sé stesse e rinunciano a tutto di sé stesse. Guardale denigrare altre donne per mantenere il loro posto nel loro ordine sociale stupidamente calibrato.

Guardali artigliare e beccare, e poi riapplicare smalto e rossetto per i loro drink party. Guarda tutto, se riesci a sopportare la bruttezza fin troppo evidente sotto la musica sdolcinata e le immagini di ricchezza ed eccesso con colori lussureggianti.

Per quanto riguarda le donne stesse, o ciò che è rimasto di loro dopo che si sono scorticate e si sono scorticate a vicenda per i loro posti precari in questo inferno sociale, cosa si può dire se non 'Spero che ne valga la pena'.