Dentro Cica Cica Boom, lo strip club che ha abbattuto un generale degli Stati Uniti

Mondo


Dentro Cica Cica Boom, lo strip club che ha abbattuto un generale degli Stati Uniti

ROMA — Il generale si è concentrato sui privati ​​sbagliati, pare.

Allora-Lt. Gen Ron Lewis, il principale aiutante militare del Segretario alla Difesa degli Stati UnitiAsh Carter, ha visitato uno strip club a Roma l'anno scorso, secondo un ispettore generale rapporto rilasciato giovedì. A quanto pare ha dato una mancia al suo server dell'81% e poi ha affermato che qualsiasi suggerimento di scorrettezza era ingiusto dato che si trovava in un club diverso, un 'stabilimento di fascia alta con una clientela rispettabile che aveva un DJ, un'area bar e una pista da ballo dove le coppie Stavano ballando.'


Il modificato” Non ero io La spiegazione raramente funziona in circostanze normali. Ma per un generale degli Stati Uniti fare una simile affermazione sulla visita a uno dei più famosi strip club di Roma, uno chiamato Gatto Gatto Boom - è quasi ridicolo.

Il club pubblicizza 'sexy show' e 'lap dance' in tutta la città: a un certo punto, il suo nome è apparso sulle ricevute dei taxi di Roma. È a pochi passi dall'ambasciata americana vicino all'elegante Via Veneto, e i dipendenti spesso distribuiscono biglietti da visita per attirare clientela prevalentemente straniera e italiana che può permettersi i prezzi stravaganti. Lo strip club diGrande Bellezza(Great Beauty), che ha vinto l'Oscar 2014 come miglior film straniero, si dice che sia modellato su Cica Cica Boom.

È un luogo popolare per le pornostar italiane emergenti che possono essere prenotate in anticipo a un costo aggiuntivo, massimo due ore. C'è una stanza privata, anche in affitto a ore, dove vengono eseguiti favori sessuali a breve termine, anche se non ha una macchina fotografica. La stanza è apparentemente un luogo per 'favori' e non per 'atti', secondo una causa e un'indagine del 2007.

Quell'anno, le autorità italiane hanno chiuso temporaneamente il club dopo che qualcuno si era lamentato in un tribunale per il divorzio del marito che aveva speso € 1.600 in una notte lì e i poliziotti della finanza hanno cercato di svelare come il club ha fatto affari di circa € 40.000 ogni notte. Tra quelli elencati nella denuncia c'erano due venezuelani che hanno speso 2.800 euro in una notte.


Il Pentagono ha concluso l'anno scorso che Lewis ha addebitato $ 1.755,98 sulla sua carta di credito governativa al Cica Cica Boom e altri $ 1.121,25 in un bar in Corea del Sud chiamato Candy Bar; entrambi gli stabilimenti sono frequentati da prostitute. Lewis si è anche impegnato in un comportamento 'inappropriato' con le donne, conclude il rapporto. Ma per tutti i dettagli eccitanti, l'unica accusa comprovata nel rapporto è l'uso improprio della carta di credito, dichiarazioni false e condotta disdicevole nei confronti di un ufficiale.

È stato l'ultimo imbarazzo per un esercito che è stato afflitto da scandali imbarazzanti che hanno coinvolto i suoi generali e ammiragli. Anche così, il rapporto dell'ispettore generale di giovedì è stato degno di nota per gli exploit dettagliati apparentemente avvenuti durante il viaggio d'affari di Carter.

Carter e Lewis erano a Roma per incontrare i partner europei nella campagna in corso contro l'autoproclamato Stato Islamico. A pochi passi dal loro hotel sedeva Cica Cica Boom.

Non appena entri nel club, sai che è tutta una questione di sesso, nel caso in cui il nome fuori non ti abbia informato.


I buttafuori in smoking ti fanno entrare a livello della strada in un corridoio lussuoso. La scala verso il basso è fiancheggiata da porte con numeri minuscoli vicino alle serrature con chiave magnetica scritte in corsivo inciso. Il palco si affaccia su un pavimento composto in gran parte da donne apparentemente annoiate e uomini sposati in cerca di divertimento mentre tornano a casa dal lavoro, ha rivelato una visita al club giovedì sera.

Ci sono grandi sedie in pelle bianca di grandi dimensioni per due con staffe nella parte inferiore vicino alle gambe anteriori e asciugamani in pile ordinate intorno. L'illuminazione scura con accenti bianchi fa apparire tutto dello stesso colore rossastro sfocato. Ci sono ringhiere sul soffitto che sembrano tirare le tende per dividere le stanze.

Cica Cica Boom chiede 400€ per una bottiglia di champagne. La lap dance viene aggiunta, senza costi aggiuntivi. I ballerini sono incoraggiati a convincere i clienti ad acquistare almeno due bottiglie di Dom Perignon durante la serata.

I preservativi costano 20€ l'uno; gli spuntini sono gratuiti.


Secondo i documenti relativi alla causa del 2007, il club assicura ai suoi clienti che si tratta di un ambiente 'senza bug' e che le telecamere a circuito chiuso del club non sono puntate su nessuno dei tavoli. C'è una forte sicurezza e nessuno è autorizzato a scattare foto con il cellulare, il che probabilmente protegge la clientela come Lewis dagli occhi spia di mogli e investigatori militari.

Nel rapporto, Lewis, 51 anni, ha affermato di aver trascorso del tempo con sette locali, la maggior parte delle quali donne, durante la sua visita di tre ore al club e di aver bevuto 'più della moderazione', secondo il rapporto. Ha anche detto di essere rimasto sorpreso dal prezzo dello champagne.

“Il manager ha detto che lo champagne costava 400 o 400 euro o qualunque cosa fosse una bottiglia. Sai, è solo che sono rimasto un po' sorpreso anch'io... Penso che ci fossero due o tre bottiglie di champagne, un sacco di drink e, sai... non c'è un elenco dettagliato', il rapporto cita Lewis come dicendo.

Quando è andato a pagare, la sua carta di debito personale non funzionava. Così, insieme a un 'tipo di cameriera' inviato dal bar per assicurarsi che pagasse, è tornato all'hotel dove alloggiavano Carter e i funzionari del Dipartimento della Difesa che viaggiavano con lui. Lewis bussò alla porta di un dipendente, all'1:40, e chiese la sua carta di credito governativa per pagare il conto, che il dipendente aveva in mano. In seguito ha rimborsato il governo per le accuse.

La prostituzione può essere legale in Italia, ma il comportamento disdicevole di un ufficiale non è consentito dal Codice unificato di giustizia militare, in particolare per il consigliere superiore del segretario alla difesa.

Carter ha bruscamente rimosso Lewis come suo principale aiutante quando le accuse sono emerse per la prima volta un anno fa, ponendo fine all'ascesa di uno dei leader in più rapida ascesa dell'esercito, uno che è passato da una stella a tre stelle in pochi anni. Da allora Lewis è stato retrocesso a due stelle e potrebbe subire un'ulteriore riduzione di grado.

—Nadeau segnalato da Roma; Youssef segnalato da Washington