Kathy Griffin parla della sua faida con l'avvocato 'Fame Whore' Lisa Bloom e Bloom risponde al fuoco

Arte-E-Cultura


Kathy Griffin parla della sua faida con l'avvocato 'Fame Whore' Lisa Bloom e Bloom risponde al fuoco

sedicente avvocato per i diritti civili, crociata femminista e personaggio televisivo lisa fiore —chi ha trascorso le ultime due settimane in un tour di scuse dei media per la sua rappresentazione sorprendente e sorprendentemente aggressiva del magnate di Hollywood caduto in disgrazia e presunto molestatore sessuale Harvey Weinstein —ha già danneggiato il suo marchio come campionessa di donne che hanno subito molestie sul posto di lavoro, discriminazione e peggio.

Ora Bloom, la figlia di un avvocato femminista di alto profilo Gloria Allred , ha a che fare con un nuovo critico influente: famoso comico ed ex cliente Kathy Griffin .


Griffin ha assunto Bloom lo scorso giugno per aiutarla a navigare la polemica tra Donald Trump e la testa mozzata che ferivano la carriera , e ha dettagliato la sua breve e infelice esperienza con l'avvocato di Los Angeles domenica in un'intervista esclusiva con The Daily Beast.

È una narrazione, come dice Griffin, delle spese legali astronomiche di Bloom e della presunta 'prostituzione della fama', e di Bloom e Braden Pollock , suo marito e manager dello studio legale, 'infastidisce' il comico per far cadere le sue obiezioni ad accompagnare Bloom in un tour dei media nazionali.

Dopo una conferenza stampa ampiamente ridicolizzata il 2 giugno presso gli uffici legali di Bloom's Woodland Hills, in California, quel tour mediatico avrebbe incluso in particolare un'apparizione congiunta su ABCBuon giorno Americail lunedì successivo. Quell'intervista non è avvenuta dopo che Griffin ha posto il veto.

“Non mi sto comportando come un innocente, sono stato in giro. Ma non ho mai vissuto niente del genere. Lo sto ancora vivendo', ha detto Griffin a The Daily Beast, ricordando un'aspra teleconferenza diverse ore dopo il disastroso evento mediatico mattutino.


'Tutti gridavano', ha continuato, aggiungendo che a parte Bloom e Pollock, anche l'avvocato dell'intrattenimento di Griffin, Bill Sobel e il suo avvocato di lunga data del Primo Emendamento, Alan Isaacman, erano alla chiamata e, come Griffin, si sono opposti con veemenza alle raccomandazioni sulla strategia dei media di Bloom, che ha detto che ha chiesto a Bloom di unirsi a Griffin in una serie di interviste alla stampa e alla televisione.

'Lisa ha detto: 'Kathy, non mi piace che tu sia l'unica altra donna in questa chiamata e non parli per me'', ha raccontato Griffin. 'E io sono tipo, 'Mi stai prendendo in giro? Dopo tutto quello che ho passato, proverai a giocare la fottuta carta femminista con me?... Sei fottutamente matto? Non funziona in questo modo. Non ho affatto le spalle a questo.'”

Griffin ha detto che l'avvocato amico dei media ha ripetutamente chiamato lei e il suo manager/fidanzato Randy Bick nei giorni scorsi, ma nessuno dei due ha risposto alle sue chiamate.

Griffin ha parlato con The Daily Beast dall'Australia un paio d'ore dopo che lei twittato , 'Cara @LisaBloom, smettila di chiamarmi. Se desideri rimborsarmi le decine di migliaia di $$ che ho sprecato per i tuoi servizi, forse ti parlerò.


Bloom, in una e-mail, ha detto che stava facendo il passo insolito di rispondere alla narrativa di Griffin perché il suo ex cliente, concedendo un'intervista registrata, aveva rinunciato alla riservatezza avvocato-cliente.

Bloom ha contestato la testimonianza di Bick e Griffin che li ha bombardati di chiamate. 'Veramente? Bombardare? Si prega di mostrare i registri delle chiamate allora. Ho inviato un messaggio a Kathy negli ultimi tre mesi e recentemente ho chiamato Randy'.

Bloom ha anche affermato: 'L'ultima volta che ho parlato con Kathy, a una cena di gruppo di recente, mi ha dato un grande abbraccio, è stata molto amichevole e ha detto che tutto era fantastico tra noi. Non avevo idea che ci fosse un problema fino a quando un giornalista non mi ha contattato a riguardo qualche giorno fa'.

Ma chiaramente non tutto era eccezionale. Spiegando perché non ha affrontato direttamente Bloom, Griffin ha ricordato una conversazione che aveva avuto occasionalmente Trump prende di mira Martha Stewart . “Le ho chiesto cosa faresti se incontrassi Trump. E Martha Stewart ha risposto: 'Direi' ciao. '


L'impressione di Bloom di relazioni amichevoli è smentita anche da al video di Facebook Griffin ha postato qualche giorno fa, in cui ha dichiarato: 'Oggi dovrò far saltare il coperchio del falso femminismo'.

Nel video a tarda notte, che Griffin ha realizzato in pigiama nella sua stanza d'albergo a Sydney, in Australia, nel bel mezzo di un tour comico internazionale di due mesi, il comico ha continuato: 'C'è giusto e sbagliato, e penso che sia ora di esporre della roba. L'ho assunta [Bloom] per un paio di giorni durante il mio scandalo sulla maschera di Trump. Non è andata bene.

“Se vuoi la mia dichiarazione di Lisa Bloom, chiunque, OK, eccola qui. Sì, ho Bloomed. Sì, non ho avuto una buona esperienza con lei. Ho sentito che lei e suo marito hanno esacerbato la mia situazione personale. Quella orribile conferenza stampa è stata un disastro'.

Griffin ha aggiunto: “Non farò causa a Lisa Bloom. Non credo che si debba sparare a Lisa Bloom, come la gente vuole sparare a me. Quindi c'è la mia fottuta dichiarazione.'

Bloom ha risposto al video di Griffin Sunday in una lunga e-mail a The Daily Beast (pubblicata per intero alla fine di questa storia), in cui ha sostenuto che la conferenza stampa di giugno è andata fuori dai binari perché Griffin 'ha scelto spontaneamente di mettere da parte le note che abbiamo avevano lavorato così duramente insieme.”

Bloom ha continuato: 'Ha detto alla telecamera 'i miei appunti sono nel dimenticatoio ed è tutto a braccio'; e poi improvvisato. Mi è dispiaciuto che abbia fatto quella scelta, ma ho rispettato il suo diritto di parlare come riteneva opportuno. È stata, come dice lei, poi ampiamente stroncata per i suoi commenti. Ora lei incolpa me. È l'unica cliente che abbia mai avuto che ha scelto di improvvisare in una conferenza stampa invece di leggere appunti che abbiamo preparato in anticipo'.

Bloom ha aggiunto: “Ho ricevuto molte minacce di morte e stupro in seguito e le ricevo ancora. So che anche Kathy l'ha fatto e sono sicuro che sia snervante.

“Kathy ha ora realizzato un video su come le donne dovrebbero stare insieme, eppure ha attaccato me, un avvocato per i diritti delle donne da una vita, e non il resto della sua squadra, che erano tutti uomini. Questo è triste, ma credo ancora che Kathy Griffin sia uno dei fumetti più divertenti in vita, che non intendesse rancore con la foto di [Trump], e le auguro il meglio'.

Griffin ha detto che conosceva leggermente Bloom e l'ha invitata, insieme a Joy-Ann Reid e altri, a casa sua a Los Angeles per il brunch dopo sono apparsi insieme lo scorso aprile su MSNBCAM Gioiaprogramma.

Cinque settimane dopo il brunch, Griffin ha assunto Bloom, che aveva scritto al comico per offrire supporto morale mentre lo 'scandalo della maschera di Trump' si stava trasformando in un tumulto nazionale alimentato da Fox News e ha twittato attacchi a Griffin da parte del presidente Trump, membri della sua famiglia, e migliaia di presunti sostenitori di Trump (alcuni dei quali hanno minacciato di morte).

Griffin ha detto che Bloom ha portato l'avvocato difensore di Los Angeles Dmitry Gorin a una sessione strategica a casa di Griffin, e non ha saputo fino a dopo il fatto che Bloom aveva assunto Gorin senza consultarla e che non era un membro della Bloom Firm e quindi avrebbe fatturato lei separatamente.

Griffin ha stimato che le spese per la rappresentanza legale di due giorni, compresa l'organizzazione della sicurezza e gli inviti a giornalisti legittimi per la conferenza stampa del 2 giugno negli uffici di Bloom, ammontano a $ 40.000.

(La versione degli eventi di Bloom è drammaticamente in contrasto con quella di Griffin. 'Ho dei messaggi che le danno il nome di Gorin prima del nostro arrivo', ha inviato un'e-mail. 'E il suo avvocato dello spettacolo era presente al primo incontro in cui tutti hanno distribuito biglietti da visita indicanti i loro studi legali, e dove le tariffe sono state discusse e approvate.”)

Alla conferenza stampa, organizzata nell'affollata sala conferenze dell'azienda Bloom affollata di telecamere e giornalisti locali e nazionali, Bloom ha iniziato con una lunga orazione affermando i diritti del Primo Emendamento di Griffin e attaccando il comportamento e la politica e la politica di Trump. posizioni.

Alla fine, diede la parola a Griffin.

'Ora ogni immagine che viene fuori sono io che piango in quella fottuta conferenza stampa', ha detto Griffin, che è stata sopraffatta dall'emozione e dai singhiozzi soffocati quando i giornalisti le hanno chiesto come fosse stata colpita dal presidente, da suo figlio Donald Jr. e da Melania Trump. ripetuti attacchi tramite i social media.

'Mi ha rotto', ha risposto Griffin in lacrime, notando che diversi locali comici negli Stati Uniti avevano già cancellato le date dei suoi concerti; aveva previsto che la sua carriera fosse finita.

Quando Kevin Frazier diIntrattenimento staserale ha chiesto se avesse parlato con Anderson Cooper, il suo amico di lunga data, co-conduttore e personaggio comico nello show di Capodanno della CNN, ha scosso la testa, ha pianto ed è riuscita a spifferare quanto profondamente l'aveva ferita twittando : 'Per la cronaca, sono sconvolto dal servizio fotografico a cui ha preso parte Kathy Griffin. È chiaramente disgustoso e completamente inappropriato.' (Nella sua intervista con The Daily Beast, Griffin ha citato ridendo una battuta 'dai miei gay', come ha detto lei, sbattendo il gay Cooper , un rampollo della leggendaria famiglia Vanderbilt, come 'L'ereditiera senza spina dorsale.')

'Quella conferenza stampa ha esacerbato notevolmente la mia situazione', ha detto Griffin. 'Non sapevo che stavo andando nel suo ufficio e che sarei stato sotto uno striscione del cazzo che diceva 'Lisabloom.com' e che lei mi avrebbe passato una tazza di caffè con la scritta 'Lisabloom.com'. Era uno dei giorni peggiori della mia vita”.

A un certo punto durante la conferenza stampa, uno scrittore del blog di cospirazione di destra Gateway esperto si è mossa verso Griffin per accusarla di aver scherzato sul figlio di 11 anni del presidente, Barron Trump, nel suo atto comico (ha riconosciuto di averlo fatto, aggiungendo che la sua routine non è adatta ai bambini).

Al termine della conferenza stampa, l'uomo ha preso il leggio e il microfono per mostrare una foto rozzamente ritoccata di Griffin che reggeva la testa mozzata di Lisa Bloom, e annotato sarcasticamente che sperava che nessuno sarebbe stato 'bullizzato' di conseguenza.

'Quando quel ragazzo si è avvicinato a me, stavo pensando che il mio addetto alla sicurezza non poteva entrare nella stanza', ha ricordato Griffin. “Nemmeno il mio ragazzo. Nemmeno Alan [Isaacman]... Non sapevo chi fosse quel ragazzo, e non sapevo se avrebbe potuto provare a fare del male davvero. Santo cielo.'

Ancora una volta, la memoria di Bloom è molto diversa: 'La sicurezza era lì e le credenziali della stampa sono state controllate', ha inviato un'e-mail. “Un giornalista di destra che aveva credenziali per la stampa è riuscito a passare e ha fatto un'acrobazia tenendo una foto davanti alle telecamere. Gli ho alzato la mano, mi sono messo tra lui e Kathy (come puoi vedere nel video) e l'ho tirata fuori. Il video non mostra alcuna minaccia fisica e se fosse stata la sicurezza lo avrebbero allontanato'.

Immediatamente dopo la conferenza stampa, Griffin, Bick, Isaacman e Sobel si sono riuniti in una stanza più piccola per un cupo post-mortem. Il consenso: 'Sì, è stato difficile', ha detto Griffin.

'Il marito di Lisa stava fisicamente tenendo la porta chiusa, quindi eravamo lì, e Lisa era fuori a fare interviste nel corridoio, puttane di fama che non sapevamo in quel momento. Sapevamo che la conferenza stampa era stata un disastro nel momento in cui era finita', ha ricordato Griffin.

“Abbiamo detto, 'Dov'è Lisa, dovrebbe essere qui?' e suo marito stava tenendo la porta aperta, e probabilmente stavo piangendo, e ricordo che Bill, il mio ragazzo e Alan sono andati da suo marito e loro hanno detto ' che cazzo sta succedendo?' Nessuno nella mia banda è violento o cose del genere, ma hanno detto, togli la mano dalla porta'.

Bloom: 'Questo è falso e ridicolo'.

Non appena la porta si è aperta, Kevin Frazier diIntrattenimento staseraè apparso, registrando la scena con il suo cellulare, ha detto Griffin. 'È un ragazzo molto simpatico, che faceva solo il suo lavoro'. Il marito di Bloom ha detto: 'Hai promesso a Kevin un'intervista, giusto?'

Griffin scosse la testa di no, 'e sto guardando Kevin e sono un relitto', ha ricordato. “Ma ora ha peggiorato la situazione quando Lisa è tornata [dalle interviste in corridoio] e mi ha fatto davvero pressione per andare avantiGMAil lunedì successivo, che sapevo essere un'idea orribile... avevo pensato di dire la mia pace e di chiarire questo pasticcio... Ma Lisa e suo marito non avrebbero smesso di far saltare in aria il mio telefono e il telefono del mio ragazzo. E non era soloGMA, ma questo era solo l'inizio di un tour di stampa'.

Durante la teleconferenza ore dopo, ha detto Griffin, Bloom “è diventato ovviamente estremamente volatile. È troppo fottutamente testarda per essere un avvocato. Questa è l'ultima cosa che vuoi da un avvocato, e lei e suo marito mi stavano davvero tormentando' sul volo a New York e sul proseguimentoGMAcon Bloom.

Griffin ha ricordato che Bloom le ha detto cheGMAl'invito richiedeva che l'avvocato comparisse davanti alla telecamera con lei, ma fonti della ABC hanno affermato che mentreGMA—proprio come più programmi, incluso CBS'60 minutie NBCIncontra la stampa, ha detto Griffin, ha cercato di ingaggiare il comico,GMAsarebbe stato felice che fosse venuta da sola.

All'epoca, i servizi segreti avevano appena aperto un'indagine per stabilire se la foto sconsiderata di Trump di Griffin avesse costituito una minaccia per il presidente.

'E io sono tipo, 'Lisa, pensi che io voglia andare in un aeroporto?' Non posso dirti quanto fosse calda quella situazione per me quel giorno', ha ricordato Griffin. “‘Non vado da nessuna parte vicino a un fottuto aeroporto.’ E se fossi in una lista di non volo? È stupido andare al LAX e [essere di fronte agli agenti di sicurezza dell'aeroporto che le dicono] 'Sei sulla lista dei no-fly-vieni nella stanza degli interrogatori del terrorismo.'”

Bloom prevedibilmente ha contestato la caratterizzazione di Griffin del presunto 'tasso' dopo la conferenza stampa e il suo comportamento 'volatile' durante la teleconferenza più tardi quel giorno.

'Non insisto su nulla con nessun cliente', ha scritto Bloom. “Offro opzioni e faccio raccomandazioni. Non sono un urlatore. Non ricordo che qualcuno abbia gridato'.

Per quanto riguarda il rimprovero di Griffin per non aver sostenuto un'altra donna, Bloom ha affermato: 'Non l'ho mai rimproverata. Questo è falso'.

Griffin, da parte sua, ha detto che lei ei suoi avvocati hanno tentato di placare Bloom. 'Stavamo quasi dicendo: 'Lisa, è finita, non è andata bene, ci abbiamo provato e dai, nessun danno, nessun fallo, e francamente, è una vittoria per te'', ha ricordato Griffin. “Ma quando sei un comico e hai bombardato, sai che hai bombardato. Non hai avuto risate e hai bombardato.”

Il testo completo della risposta di Lisa Bloom alle critiche di Kathy Griffin, inviato a The Daily Beast:

Kathy Griffin mi ha contattato dopo che la sua foto con la maschera di Trump è stata pubblicata alcuni mesi fa e pochi giorni dopo ho avuto una conferenza stampa con lei.

Tutta la sua squadra (avvocato dello spettacolo, avvocato penalista e molti altri) ha approvato in anticipo le dichiarazioni che lei e io avremmo fatto. Eppure Kathy poi durante la conferenza stampa ha scelto spontaneamente di mettere da parte gli appunti su cui avevamo lavorato tanto insieme.

Ha detto alla telecamera 'i miei appunti sono nel dimenticatoio ed è tutto a braccio' e poi improvvisato. Mi è dispiaciuto che abbia fatto quella scelta, ma ho rispettato il suo diritto di parlare come riteneva opportuno.

È stata, come dice lei, poi ampiamente stroncata per i suoi commenti. Ora lei incolpa me. È l'unico cliente che abbia mai avuto che ha scelto di improvvisare in una conferenza stampa piuttosto che leggere gli appunti che abbiamo preparato in anticipo.

In seguito ho ricevuto molte minacce di morte e stupro, e le ricevo ancora. So che anche Kathy l'ha fatto e sono sicuro che sia snervante.

Kathy ha ora realizzato un video su come le donne dovrebbero stare insieme, eppure ha attaccato me, un avvocato per i diritti delle donne da una vita, e non il resto della sua squadra, che erano tutti uomini.

Questo è triste, ma credo ancora che Kathy Griffin sia uno dei fumetti più divertenti in vita, che non intendesse rancore con la foto, e le auguro il meglio.