La star di 'Lady Bird' Laurie Metcalf potrebbe essere la migliore attrice al lavoro in questo momento

Intrattenimento


La star di 'Lady Bird' Laurie Metcalf potrebbe essere la migliore attrice al lavoro in questo momento

In tutto il paese, le persone chiamano le loro madri.

È un riflesso emotivo dopo aver vistoLady Bird, il capolavoro di formazione dello sceneggiatore-regista Greta Gerwig , che stelle Saoirse Ronan come il titolare ostinato adolescente e Laurie Metcalf come sua madre stanca.


'Ho avuto figlie che hanno detto che voglio tornare indietro e vedere con lei mia madre, o madri che hanno detto che voglio tornare indietro e prendere mia figlia', dice Metcalf a The Daily Beast, chiamando durante una pausa dalla produzione sul imminente rinascita diRoseanne , lo spettacolo che ha vinto l'attrice tre Emmy Awards consecutivi negli anni '90. 'Ho persino avuto padri che dicevano che voglio tornare indietro e prendere mia figlia adolescente'.

Potrebbero voler prenotare i biglietti in anticipo. Debuttando in versione limitata durante il fine settimana,Lady Birdle proiezioni sold-out hanno dato al film il miglior weekend di specialità al botteghino del 2017 , ed è il miglior debutto in edizione limitata per un film diretto da una donna. Capita anche di essere il film più recensito dell'anno, guadagnando un punteggio perfetto del 100 percento su Rotten Tomatoes .(Disclaimer:Lady Birdè stato distribuito in collaborazione con IAC Films, di proprietà della società madre di The Daily Beast.)

Per Metcalf, la cui interpretazione di Marion McPherson è destinata a far guadagnare all'attrice la sua prima nomination all'Oscar, completa una serie sbalorditiva di superlativi e riconoscimenti. Gli ultimi due anni hanno consolidato il caso che ha astutamente costruito per tutta la sua carriera: Laurie Metcalf potrebbe essere la migliore attrice che lavora in questo momento.

C'è il Tony Award per la migliore attrice per cui ha vinto a giugno la sua performance in Una casa di bambola, parte 2 .C'è il tre nomination agli Emmy ha ricevuto nello stesso anno lo scorso autunno per le sue esibizioni susalire,La teoria del Big Bang, eOrazio e Pietro, l'ultimo dei quali presentava un monologo di apertura di nove minuti, single-take che è stato incoronato ' la migliore prestazione dell'anno ” del critico Alan Sepinwall.


E nel bel mezzo di tutto, sta tornando al ruolo che l'ha resa un nome familiare, l'oltraggiosa zia Jackie, quandoRoseannetorna su ABC nel 2018, 29 anni dopo la sua prima.

Metcalf arrossisce praticamente al telefono quando parlo di tutto questo. 'È fantastico perché mi piace semplicemente lavorare', ride. 'Non me la cavo bene con i tempi di inattività'. Divaga un po' per le lodi: 'è pazzesco'; 'è solo una fortuna sfacciata;' 'è la scrittura' - prima di emettere un sospiro di umiliazione: 'È stato un vero sballo solo emotivamente per me, negli ultimi anni'.

Per quanto sia stato prolifico il curriculum di Metcalf nei decenni successiviRoseanne,Lady Birdsegna la prima volta in quasi un decennio che recita in un film, da Georgia Rule del 2007 e Stop-Loss dell'anno successivo.

La sceneggiatura semi-autobiografica di Gerwig è ambientata a Sacramento dell'era Bush, ma crea una storia piuttosto senza tempo su un'adolescente ribelle che si dà da fare.


Christine 'Lady Bird' McPherson di Ronan è un tumulto ben delineato di ansie, desideri, errori, sensibilità e spaccone adolescenziali riconoscibili. È imperfetta, come tutte le ragazze adolescenti, ma è corazzata dal coraggio delle sue convinzioni, di cui si fida per proteggerla anche se si agita.

A24

Come Gerwig lo racconta , il personaggio—una studentessa cattolica all'ultimo anno del 2002 con i capelli tinti di rosa, un gesso sul braccio da quando si è lanciata dall'auto in movimento di sua madre in segno di protesta e un nome che si è data—si è cristallizzato dopo aver inventato una sola riga di dialogo: “Perché non mi chiami Lady Bird? Avevi promesso che l'avresti fatto'.

Mentre è il viaggio di Lady Bird che stiamo facendo, è il suo rapporto con sua madre che dà al film il suo cuore pulsante. In effetti, la bozza iniziale del film di Gerwig si chiamava Mothers and Daughters.

Marion punge sua figlia tanto quanto sua figlia la punge. Sono due piselli in un baccello che riescono a malapena a stare insieme in una stanza. Ecco quanto è tossica la loro relazione, perché è così che si amano.


'Vanno da zero a 100, entrambi', dice Metcalf. 'Il personaggio del padre lo dice chiaramente: 'Voi ragazzi siete troppo simili.''

Il fatto che non riescano a vedere quanto pensano allo stesso modo è una tortura emotiva viscerale per chiunque tra il pubblico possa ricordare il proprio sparring con le proprie madri, o le madri che tornano indietro alle discussioni con le loro figlie, una guerra verbale che sembra esplodere spontaneamente e si intensificano troppo rapidamente perché entrambe le parti si rendano conto di cosa sta succedendo.

'Non c'è un personaggio che innesca costantemente l'altro', afferma Metcalf, sottolineando quanto sia cruciale che, nonostante tutto il loro antagonismo, Gerwig abbia sceneggiato sceneggiature che descrivono i loro schemi naturali di amorevolezza, anche se litigano prima mentre acquistano abiti per il ritorno a casa o ad una cena di laurea.

“È stato difficile guardare il film quando vedi il tuo personaggio che dice battute al bambino che sono davvero dolorose. Devi pensare mio dio, cosa ho fatto nella mia vita?' — Laurie Metcalf su 'Lady Bird'

'Sono sparsi dappertutto, ma ce ne sono abbastanza in modo che quando li vedi in un altro combattimento ti rendi conto che sono solo in questo momento disfunzionale da cui non possono uscire', dice. 'Non possono rompere questa abitudine in cui si trovano, in cui cercano l'altra persona per dire esattamente la cosa sbagliata. Quando lo cercherai, allora accadrà'.

È uno schema dolorosamente familiare, che la maggior parte di noi può riconoscere nelle proprie relazioni, inclusa Metcalf. La gente sta uscendoLady Birdproiezioni emotivamente devastate dal modo in cui i personaggi parlano direttamente con loro. Prova non solo a essere tu stessa una madre, dice Metcalf, ma anche a interpretare quella del film.

Le discussioni tra Lady Bird e Marion sono state dolorose da girare. Una scena culminante che Metcalf ha girato in un'auto in un aeroporto verso la fine del film è stata così devastante che Metcalf ha chiesto a Gerwig di limitare le riprese a una manciata di riprese.

La stessa Metcalf ha visto tre dei suoi figli durante l'adolescenza: la più grande, Zoe Perry, attualmente recita inIl giovane Sheldon come la versione più giovane di quella di MetcalfTeoria del Big Bangpersonaggio e la sua figlia più giovane, Mae, ha 12 anni e sta per affrontare il processo da sola.

'Ho affrontato battaglie molto intense come quelle del film con i miei figli', dice. “È stato difficile guardare il film quando vedi il tuo personaggio che dice battute al bambino che sono davvero dolorose. Devi pensare mio dio, cosa ho fatto nella mia vita? Cosa è uscito dalla mia bocca in una battaglia che vorrei poter riprendere?'

Fa una grande risata Laurie Metcalf. 'Ho avuto qualche riflessione su questo.'

C'è qualcosa di confortante nel parlare con Metcalf. Forse è perché l'abbiamo appena vista interpretare qualcuno che, a tutti gli effetti, è una grande mamma. Forse è perché siamo cresciuti guardandolaRoseannequindi si sente familiare. C'è qualcosa di accattivante nella sua adesione alle massime vuote della vecchia scuola quando si tratta di parlare con la stampa - i ruoli sono 'un regalo', gli attori sono 'come una famiglia' - eppure non è certo un brindisi.

A24

Sebbene diplomatica, è ancora distratta. guarda un apparizione recente su Bravo'sGuarda cosa succede dal vivo con Andy CohenPer esempio. Grigliata sui suoi famosi ex co-protagonisti, rivela che Lindsay Lohan non è uscita dalla sua roulotte il giorno in cui Metcalf era sul set perRegola della Georgia—“Ero lì in un giorno disordinato”—Madonna ha interpretato il suo ruoloCerco disperatamente Susan(il film che ha dato a entrambi i loro primi ruoli sul grande schermo) 'così seriamente' e Roseanne non voleva camminare per il set, quindi avevano una sedia a rotelle motorizzata da usare.

Lei esulta quando tiriamo fuori il fatto che zia Jackie, con la sua durezza, la sua stravaganza sfacciata, la solitudine insicura e i fantastici maglioni di tendenza, si è evoluta in una vera e propria icona gay.

In effetti, è chiaramente stordita alla sola menzione delRoseannerinascita. È opportuno, e non solo perché la serie affronterà naturalmente Donald Trump - questo è il 2017, e questa è Roseanne Barr, dopotutto - ma perché, dopo tutti questi decenni, lo spettacolo sarà ancora una delle poche sitcom per famiglie a tentare anche solo di per riflettere com'è la vita per una famiglia della classe medio-bassa.

“Stranamente, la cosa più strana del tornare inRoseanneil set è che è come se il tempo non fosse passato affatto', dice. “Siamo tutti scioccati. Di nuovo, guarda, sto facendo un progetto che è di nuovo con le persone al top del loro gioco. Sai? È un'altra parte di questa serie fortunata in cui sono stato stranamente, dove posso rivisitare uno spettacolo che era al top del suo gioco molti anni fa.