Incontra la risposta dei democratici all'artista di Sting James O'Keefe

Politica


Incontra la risposta dei democratici all'artista di Sting James O'Keefe

Glenn Youngkin pensava di parlare con due compagni repubblicani durante una campagna elettorale lo scorso giugno quando ha esposto cosa voleva fare veramente sull'aborto. Convinto di parlare con elettori contrari all'aborto, la scelta repubblicana per il governatore della Virginia ha iniziato a presentare idee su cui ha affermato di non poter fare una campagna per paura di alienare gli elettori indipendenti.

Mentre due elettori anti-aborto all'evento lo incalzavano sul motivo per cui la sua campagna non stava prendendo una posizione più forte contro l'aborto, Youngkin ha elogiato le loro idee per misure anti-aborto come una legge sul battito cardiaco e il definanziamento di Planned Parenthood come 'sulla strada giusta'.


'Possiamo portarlo agli abortisti, però?' chiese a Youngkin un uomo non identificato.

'Sì, sarò davvero onesto con te, la risposta breve è in questa campagna, non posso', ha detto Youngkin. 'Quando sarò governatore e avrò la maggioranza alla Camera, potremo iniziare ad attaccare'.

Ma l'uomo e l'interlocutore di Youngkin non erano realmente repubblicani, un sotterfugio che divenne chiaro poche settimane dopo quando riprese con telecamera nascosta delle sue osservazioni in onda su MSNBC. L'avversario democratico di Youngkin, l'ex governatore della Virginia Terry McAuliffe, ha rapidamente martellato Youngkin sul video, sostenendo che le sue opinioni sull'aborto non erano al passo con gli elettori dello stato viola.

Il video di Youngkin e molti altri simili sono stati la creazione dell'agente democratico Lauren Windsor, che è emersa nell'ultimo anno come una minaccia in agguato per i funzionari repubblicani che pensano di stare solo chiacchierando con i loro compatrioti ideologici. Atteggiandosi a eventi pubblici come ferventi attivisti conservatori, Windsor e i suoi compatrioti sul suo canale YouTube, 'La corrente sotterranea' hanno registrato un certo numero di politici repubblicani in momenti di indifferenza.


Windsor ha catturato il senatore Ron Johnson (R-WI) ammettere non c'era 'niente di evidentemente distorto' sulle elezioni del 2020 nel suo stato d'origine e sui legislatori statali repubblicani in Texas concedere i loro disegni di legge avevano lo scopo di cementare il potere repubblicano.

I video di Windsor rappresentano un nuovo uso a sinistra dei filmati delle telecamere nascoste, a lungo dominio degli attivisti di destra. Windsor ha intensificato l'uso delle telecamere nascoste dopo un incontro con il più importante artista sotto copertura della destra: James O'Keefe.

Nel 2016, Windsor è stato associato presso la società di consulenza democratica Democracy Partners quando un agente che lavorava per O'Keefe sarebbe diventato uno stagista presso il gruppo utilizzando un nome e un curriculum falsi. Project Veritas Action, un'ala sorella del principale gruppo Project Veritas di O'Keefe, in seguito ha pubblicato video che ha affermato di ritrarre Il fondatore di Democracy Partners Robert Creamer e un appaltatore che discute di tattiche di campagna sgradevoli o illegali. I video hanno rimescolato gli sforzi elettorali di Democracy Partners e richiesto Creamer fa un 'passo indietro' dal lavoro della campagna 2016.

In risposta, Windsor ha lanciato 'Progetto Veritas esposto', un dossier online con immagini di noti agenti e collaboratori di O'Keefe. I gruppi liberali, timorosi di essere stati infiltrati da qualcuno che lavora per O'Keefe, possono setacciare il database e confrontare i candidati con le immagini sul sito.


““Sorride e si comporta come un'amica, e loro le raccontano tutte queste stronzate”. ”— Consulente democratico Mike Lux, un altro co-fondatore di Democracy Partners

Nel 2017, Creamer and Democracy Partners ha fatto causa a O'Keefe e Project Veritas per la presunta infiltrazione. Il caso sarà processato a dicembre. Windsor, ora partner di Democracy Partners, è stata lei stessa deposta nel caso. In un video rilasciato da Project Veritas, gli avvocati difensori le hanno chiesto del 2006 di Creamer convinzione sulle spese bancarie e fiscali e un incidente in cui Windsor ha affrontato l'agente O'Keefe che presumibilmente si è infiltrato in Democracy Partners.

Sebbene Windsor gestisca The Undercurrent come sbocco video online dal 2012, ha deciso di iniziare a utilizzare più video sotto copertura l'anno scorso a causa dell'abbraccio repubblicano dell'idea infondata che Joe Biden abbia rubato le elezioni.

'Penso che ci sia stata una minaccia in corso senza precedenti per la nostra democrazia che il lavoro sotto copertura aiuta a esporre intenzioni e motivazioni reali che altrimenti non saresti in grado di catturare', ha detto Windsor a The Daily Beast. 'Penso che la minaccia meriti di utilizzare questa metodologia più frequentemente'.

A dicembre, Windsor ha ottenuto una delle sue prime grandi vittorie con la telecamera nascosta quando ha registrato l'allora eletto senatore Tommy Tuberville (R-AL) suggerendo che si sarebbe opposto alla certificazione dei risultati delle elezioni presidenziali al Senato. Il video è stato una delle prime indicazioni di un'ondata legislativa repubblicana contro il riconoscimento della sconfitta di Donald Trump che sarebbe culminata nella rivolta del 6 gennaio.


'Sorride e si comporta come un'amica, e loro le raccontano tutte queste stronzate', ha detto il consulente democratico Mike Lux, un altro co-fondatore di Democracy Partners.

Mentre O'Keefe e i suoi video con telecamera nascosta sono gli analoghi più ovvi dei video sotto copertura di Windsor, Windsor e i suoi alleati insistono sul fatto che non è possibile confrontare i metodi di Windsor con Project Veritas.

Windsor ha rifiutato di discutere i dettagli tecnici di come produce i suoi video, incluso quante persone lavorano con lei. Ma insiste sul fatto che le sue stesse tattiche - fingendosi repubblicana in occasione di eventi pubblici - non sono simili agli sforzi di O'Keefe, che possono comportare la costruzione di interi personaggi falsi e, nel caso di Democracy Partners, presunti nomi e curriculum falsi.

Windsor ha anche offeso l'operazione di O'Keefe per il suo pungiglione sui membri dello staff politico, compresi quelli di basso rango, piuttosto che concentrarsi sui politici stessi.

'Ho visto pochissimi video in cui ha effettivamente parlato direttamente con un [ufficiale] eletto', ha detto Windsor. 'Deve accontentarsi di catturare un membro dello staff.'

In un'intervista con The Daily Beast, Creamer ha paragonato la presunta infiltrazione di O'Keefe nei gruppi democratici utilizzando nomi e curriculum falsi con operazioni di spionaggio politico come le intercettazioni del Watergate.

'Non si tratta di infiltrarsi, non si tratta di spiare', ha detto Creamer. 'Si tratta semplicemente di lasciare che le persone ti dicano ciò in cui credono.'

In una dichiarazione a The Daily Beast, Project Veritas non è d'accordo.

'Lauren Windsor si è fatta un nome impegnandosi nello stesso stile di giornalismo sotto copertura che lei condanna come un ponte troppo lontano quando viene fatto da altri', ha affermato Project Veritas in una nota. 'Sfortunatamente, quei mecenati partigiani del giornalismo sotto copertura di Windsor non sono in grado di visualizzare e accettare obiettivamente le tattiche di Windsor per quello che sono, impegnandosi invece in ginnastica mentale per rendere il suo lavoro appetibile per la loro narrativa'.

Non tutto l'attivismo di Windsor avviene sotto copertura. A luglio, i rappresentanti repubblicani Matt Gaetz (FL) e Marjorie Taylor Greene (GA) hanno tentato di tenere una conferenza stampa in cui i sospetti di rivolta erano imprigionati il ​​6 gennaio come prigionieri politici, ma sono stati ostacolati quando un manifestante ha iniziato a fischiare. Mentre Gaetz e Greene hanno tentato di fuggire dalla scena, Windsor ha aggiunto alla scena caotica urlando ripetutamente a Gaetz, che presumibilmente è oggetto di un'indagine federale se avesse fatto sesso con un adolescente, per chiedere se fosse un pedofilo.

'Il mio essere lì e chiedergli se fosse un pedofilo era in primo luogo per davvero entrare nel ridicolo della situazione', ha detto Windsor.