L'ultimo Natale alla Casa Bianca di Melania Trump sembra carino e vuoto

Arte-E-Cultura


L'ultimo Natale alla Casa Bianca di Melania Trump sembra carino e vuoto

Lei odia farlo . Neanche noi ne siamo mai stati grandi fan . Eppure Melania Trump, icona della Guerra contro il Natale, ce l'ha fatta di nuovo: ha decorato la Casa Bianca.

È sia aGiorno della marmottarituale festivo e un finale. La first lady, che ha addobbato le sale da incubo per quattro anni, con alberi rosso sangue e rami bianchi spogli , finalmente abbandonerà un lavoro che detestava dichiaratamente.


'Chi se ne fotte delle cose di Natale?' melania piagnucolava in una conversazione il suo ex 'amico', Stephanie Winston Wolkoff , registrato segretamente due anni fa e pubblicato il mese scorso.

Mai una per mascherare le sue emozioni, Melania ha guardato l'esposizione di quest'anno di orpelli e alberi scintillanti con il tipo di disprezzo che si potrebbe risparmiare guardando un procione che rovista tra i biscotti di zucchero scartati seduto nella spazzatura fuori il 26 dicembre.

'Durante questo periodo speciale dell'anno, sono lieto di condividere 'America the Beautiful' e rendere omaggio alla maestà della nostra grande nazione', ha twittato Melania. “Insieme, celebriamo questa terra che siamo tutti orgogliosi di chiamare casa”.

Era un'affermazione vuota e distaccata proveniente da qualcuno che ha trascorso il primo e unico mandato di suo marito per lo più fissando il vuoto nel vuoto, inutilmente, manifestando un futuro in cui può tornare a New York e fare qualunque cosa la renda felice. (Pilates? Aggiungere blazer Dior al suo carrello Net-a-Porter?)


Sua vestito per l'occasione - o almeno, le foto ufficiali in cui ha posato - è stata altrettanto fredda. Il look era anche molto poco pratico per il compito, anche se Melania ha fatto sapere su Twitter che il vero lavoro pesante è fatto da 'volontari' plebei, non dalle sue mani curate alla francese.

Indossava tacchi Louboutin di dieci centimetri, una scarpa da sempre scelta dalle donne ricche miserabili, una gonna a tubino a vita alta e una camicetta argentata con bottoni stropicciati. Sembrava raffinata e ordinata, e quindi diversa da tutti noi in questo momento. È stato un altro momento di Maria Antonietta da Melania, mentre ci muoviamo tutti per le nostre case avvolti in pantaloni della tuta e paura.Lascia che indossino una felpa con cappuccio di Givenchy, questo vestito ringhia.

Melania Trump accoglie con favore l'arrivo dell'albero di Natale della Casa Bianca 2020 alla Casa Bianca a Washington, D.C., Stati Uniti, 23 novembre 2020.


Agenzia di stampa Xinhua/Getty

Melania si presenta come formale, vestita e andando al lavoro, il tutto mentre barcolla per la casa in cui presumibilmente vive. Molti americani hanno trascorso gran parte di quest'anno a familiarizzare con ogni angolo e crepa nel muro a secco come sottoprodotto dello stare a casa ; la nostra first lady è ancora a bocca aperta intorno a lei con il distacco di un estraneo.

A differenza degli alberi spettrali, che proiettano ombre e probabilmente infestati degli anni passati, oIl brillantesempreverdi colorati eretti nel 2018, le ultime decorazioni di Melania sono, beh, OK.

Alcuni potrebbero persino considerare la scena adorabile, perfetta in quanto ogni pezzo ha il suo posto. Tuttavia, nonostante tutto il suo scintillio convenzionale, c'è un vuoto persistente nell'intera cosa. Che decorazione natalizia finale molto appropriata per la Casa Bianca di Trump.