L''esperto informatico' di MyPillow Guy ammette di non avere alcuna prova dell'hack elettorale

Politica


L''esperto informatico' di MyPillow Guy ammette di non avere alcuna prova dell'hack elettorale

Beh, sembra che 'con sta finendo.'

Il venditore di cuscini di Trump Mike Lindell aveva offerto $ 5 milioni a chiunque si fosse presentato al suo 'simposio informatico' di tre giorni e potesse smentire le sue affermazioni secondo cui la Cina ha violato le elezioni presidenziali del 2020 tramite macchine per il voto.


L'offerta non è più sul tavolo da mercoledì sera, secondo Josh Merritt, il principale esperto di cyber del CEO di MyPillow.

In un'intervista aIl Washington Timesdi mercoledì, Merritt ha riconosciuto che i dati che Lindell aveva promesso da tempo di rivelare al simposio di questa settimana in South Dakota erano fasulli.

Mentre il magnate del cuscino si vantava a lungo di avere 37 terabyte di prove 'inconfutabili' che rivelavano che gli hacker sostenuti dalla Cina avevano fatto irruzione nei sistemi elettorali in tutti i 50 stati e hanno ribaltato i voti da Donald Trump a Joe Biden, aveva ritardato la rivelazione delle 'cattura dei pacchetti' —altrimenti noto come traffico di rete intercettato o pcaps—per tutto il seminario.

Durante il primo giorno del simposio, diversi esperti informatici che si erano recati a Sioux Falls per partecipare di persona ed esaminare i pacchetti catturati si erano sentiti frustrati e irritati dal fatto che Lindell non fosse riuscito a fornire alcun dato, con un partecipante che aveva affermato che erano stati mostrati solo “immondizia casuale che fa perdere tempo”.


Secondo Merritt, questo perché non c'era nulla da rivelare. 'Le acquisizioni di pacchetti sono irrecuperabili nei dati' e 'i dati, come forniti, non possono dimostrare un'incursione cibernetica da parte della Cina', ha detto alVolte.

'Quindi il nostro team ha detto, non diremo che questo è legittimo se non abbiamo fiducia nelle informazioni', ha detto Merritt.

Lindell aveva recentemente mandato in onda video di testo incomprensibile che scorre in sottofondo, sostenendo che questi erano i pcap che aveva ricevuto e che la prova della diffusa frode elettorale in essi contenuta sarebbe stata così convincente che la Corte Suprema avrebbe votato 9-0 per reintegrare Trump come presidente.

Le immagini a scorrimento sfocate sembrano essere state tutte per lo spettacolo. Un altro esperto di cyber, J. Kirk Weibe, ha detto alVolteche il 'testo era probabilmente pensato per assomigliare a come sarebbero apparse le acquisizioni di pacchetti nel set di dati ma non erano vere acquisizioni di pacchetti'.


La fonte originale dei dati, Dennis L. Montgomery, aveva presumibilmente subito un ictus all'inizio del simposio e non era presente né reso disponibile per il contatto durante i primi due giorni dell'evento. Montgomery inizialmente si è fatto avanti con la presunta cattura dei pacchetti dopo aver inventato una teoria della cospirazione secondo cui gli strumenti utilizzati dalla CIA venivano usati per influenzare le elezioni statunitensi.

Sia Merritt che Krieb, entrambi i quali hanno spinto accuse di frode elettorale, hanno convenuto che i dati inviati da Montgomery non contenevano alcuna cattura di pacchetti e sono inutili nel dimostrare la cospirazione di Lindell secondo cui la Cina cambia milioni di voti.

Merritt, tuttavia, ha affermato di ritenere ancora che i dati che sono stati forniti contengano importanti prove 'forensi' che gli elettori sono stati manipolati e si è congratulato con se stesso per ciò che è stato in grado di fare con esso.

'Ci hanno dato uno stronzo', ha detto alVolte. “E ho dovuto prendere quello stronzo e trasformarlo in un diamante. Ed è quello che penso che abbiamo fatto'.


Prima di diventare il principale 'esperto di cyber' di Lindell, Merritt era stato l''esperto di intelligence militare' segreto dell'avvocato pro-Trump Sidney Powell nelle sue cause 'Kraken' secondo cui attori stranieri avevano usato le macchine per il voto del Dominion per rubare voti a Trump. Merritt, noto come 'Spyder' negli atti del tribunale di Powell, è un consulente informatico e un veterano dell'esercito. Tuttavia, non ha mai completato un corso di formazione iniziale per l'intelligence militare e non era un analista dell'intelligence.

Tutti i casi Powell a cui ha offerto la testimonianza di esperti sono stati archiviati fuori dal tribunale.

Oltre alle promesse di grandi rivelazioni che Lindell non poteva sostenere e si lamenta che Fox News lo stia ignorando , il flop di una conferenza a Sioux Falls è stato afflitto da cattive notizie. L'inizio dell'evento, che è stato ritardato da problemi tecnici, ha coinciso con la rivelazione che Dominion Voting Systems ha avuto ha colpito le reti di estrema destra One America News e Newsmax con azioni legali per diffamazione da miliardi di dollari. (Entrambi i canali avevano promosso pesantemente il simposio di Lindell e OAN ha mandato in onda anche senza sosta.)

E poche ore prima che Merritt riconoscesse che Lindell non aveva prove a sostegno delle sue bugie elettorali, un giudice ha inferto un duro colpo a Lindell, negando la mozione del re dei cuscini per respingere la causa da $ 1,3 miliardi di Dominion sulle sue affermazioni che la società ha truccato le elezioni.