Nancy Grace non si pente di niente

Intrattenimento


Nancy Grace non si pente di niente

Ho una confessione da fare: ho nutrito a lungo un fascino per Nancy Grace e il suo 'marca unico di truculenta rettitudine', come Oxygen'sL'ingiustizia con Nancy Grace lo mette . Chi può dimenticarla resa dei conti con il rapper 2 Chainz sulla legalizzazione della marijuana, o sulla sua copertura senza fiato del caso Casey Anthony? L'ex procuratore di Atlanta ha avuto programmi su HLN, Court TV e ora su Oxygen, e il suo personaggio febbrilmente intenso, rivestito con un accento del sud, è stato parodiato da artisti del calibro diLegge e ordine: SVU,Sabato sera in diretta, e forse il più famoso, nel filmragazza andata .

'Non mi preoccupo di un'eredità', mi dice Grace. “Spero che sia per cercare giustizia. Ma la mia eredità non è la mia preoccupazione in questo momento. Ho molti casi da affrontare e molte ingiustizie che spero di affrontare, prima di poter considerare un'eredità”.


Nella vita reale, la sessantunenne Grace è molto più pacata di quanto non sia in onda. Si descrive a me come 'una vittima di un crimine e un pubblico ministero fino al midollo', la prima parte a causa di come, quando aveva 19 anni, il suo fidanzato Keith Griffin è stato colpito a morte. Grace ha successivamente abbandonato il suo sogno di diventare una professoressa di inglese, si è iscritta alla facoltà di legge e da allora ha combattuto instancabilmente per conto di coloro che percepisce come vittime. Il suo ultimo progetto èDetective della linea di sangue, una vera docuserie criminale che vede Grace, insieme ai detective, riesaminare famosi casi freddi utilizzando l'analisi del DNA.

Lo stile incisivo di Grace l'ha spesso messa in difficoltà e le ha fatto venire l'accusa di sensazionalismo. È stata rapida ad attribuire il senso di colpa in onda, come nei casi del rapimento di Elizabeth Smart, Duke lacrosse o Melinda Duckett, che si è tolta la vita il giorno dopo un'intervista in cui Grace l'ha interrogata sulla scomparsa del suo bambino di 2 anni. figlio, Trento. Oppure c'è stata la volta che ha suggerito, senza uno straccio di prova, che qualcuno potesse aver annegato Whitney Houston.

“Segnalo, copro e indago su casi criminali molto inquietanti. Considero questi fatti come prove. Se altre persone considerano il vero crimine sensazionale, direi che si sbagliano', sostiene.

Grace si è presa del tempo dal suo fitto programma di ospitare più spettacoli, crescere i figli e prendersi cura della sua anziana madre per parlare con me della sua vita e della sua carriera.


Detective della linea di sanguesi occupa di analisi del DNA. In che modo pensi che il DNA abbia alterato il panorama quando si tratta di giustizia penale?

Ebbene, la scienza non mente. Può mettere il cattivo dietro le sbarre o scagionare il buono. Taglia in entrambe le direzioni, come dovrebbe. Nel mio caso, sapevo chi aveva ucciso il mio fidanzato. Ho avuto quella pace. Inlinea di sangue, queste famiglie hanno passato lunghi periodi senza sapere cosa fosse successo. Quando ho iniziato, il DNA era solo un sogno irrealizzabile, da usare in ambito forense. Ho processato casi di stupro, omicidio e tutti i tipi di casi senza DNA. Avremmo una corrispondenza del gruppo sanguigno, ma guardando indietro, sembra così primitivo, dire che il sangue era dello stesso tipo dell'accusato. Quindi abbiamo davvero dovuto battere la strada per trovare prove e non fare affidamento sul DNA. Ha apportato un grande cambiamento nei casi forensi e penali.

Sembrava che tu fossi in anticipo sulla curva quando si tratta del fascino del pubblico per il vero crimine. E sembra che l'interesse per i veri documentari sui crimini abbia raggiunto il picco. Perché ritieni che il pubblico sia rimasto così affascinato dai contenuti del vero crimine?

Non sono d'accordo in un modo: penso che il pubblico abbiasemprestato affascinato, o lasciatemi dire curioso, del vero crimine. Voglio dire, è uno dei primi libri della Bibbia. Subito dopo Adamo ed Eva, ci sono Caino e Abele. Quindi, non siamo troppo lontani dal Buon Libro finché non otteniamo il nostro primo omicidio...di cui siamo a conoscenza. Non sono esattamente sicuro di cosa sia successo a Eve. Lascia che lo metta lì fuori. Non abbiamo avuto sue notizie molto dopo l'inizio. Il punto è che l'omicidio esiste dall'inizio dei tempi. Lo vediamo ora più sulle piattaforme pubbliche: reportage sul crimine, programmi TV inventati sul crimine e, naturalmente, sul crimine vero. Non credo che l'interesse per il crimine sia diverso da come lo è sempre stato, e penso che sia perché, e sono d'accordo con questo, in generale, le persone sono brave. E questo vale per giudici, avvocati difensori, poliziotti, civili. Per la maggior parte, penso che le persone siano brave, quindi è difficile per le persone accettare la depravazione perché è così estranea a loro.


Annuncio pubblicitario

Un buon esempio è Scott Peterson. Perché lo guardi e molte persone, non io, ma molte persone, pensano che sia attraente. Sembrava avere tutto per lui: laurea, ottimo lavoro, moglie adorabile, bella casa, una famiglia che lo adorava. Quindi, come ha potuto uccidere questo ragazzo, la vigilia di Natale di tutti i giorni, la sua bellissima moglie e il suo bambino? È quasi troppo da accettare. Ma i fatti hanno dimostrato il contrario.

Mi ricorda il recente caso Christopher Watts .

ooohsì. L'ho trovato [omicidio americano] per essere molto più credibile, se vuoi chiamarlo un documentario, perché utilizzava prove reali: i messaggi di testo e la realtà, non solo le teste parlanti. Ma cosa ci sarebbe voluto per una persona apparentemente sana di mente per schiacciare i suoi figli nei contenitori dell'olio? Voglio dire, le loro spalle erano più larghe della bocca del contenitore. Dovevano essere schiacciati lì dentro. Nessuna giuria vuole davvero lasciarsi pensare alla depravazione del crimine. È travolgente, e penso che in ciò risieda il cosiddetto fascino. È difficile per te immaginare. Per me è come guardare un serpente velenoso: è bello e allo stesso tempo ripugnante. E penso che le nostre menti lottino con questo.

È un altro riferimento biblico?


Non ci ho pensato in quel modo, ma ora che me lo fai notare, immagino di sì. Non lo so! In realtà stavo pensando a Harry Potter in quel momento, all'inizio quando entra, e sta parlando con il serpente e stanno avendo una discussione simbiotica.

Annuncio pubblicitario

Strano che tu abbia menzionato Scott Peterson, perchéragazza andataè davvero un riff sul caso Scott Peterson, e tu sei praticamente nel film.

Oh sì, con Missi Pyle. Ho avuto una divertente intervista con lei. Mi è piaciuto molto! Ero lusingato e mortificato, tutto allo stesso tempo!

Pensavi che fosse una rappresentazione corretta di te?

Ehm... non lo so. Non ho mai pensato se fosse 'giusto' o meno. Voglio dire, è comico. E ho adorato il film, e ho adorato la sua interpretazione nel film. Non ci ho mai pensato in quel modo. Immagino che direi solo che ero lusingato e mortificato, tutto allo stesso tempo.

Nancy Grace visita 'Extra' al Levi's Store Times Square il 27 giugno 2019 a New York City.

Dimitrios Kambouris/Getty

Il presidente Trump ha usato il Dipartimento di Giustizia e il procuratore generale William Barr in modi senza precedenti durante il suo mandato, incluso per difenderlo in un caso contro uno dei suoi tanti accusatori di stupro. Ha essenzialmente fatto del procuratore generale il suo cane da attacco personale, e sono curioso di sapere cosa ne pensi.

Annuncio pubblicitario

Sai, ci ho pensato molto e non ci credochiunqueè al di sopra della legge. Mi ricorda un caso che ho appena trattato che sta ricevendo pochissima copertura, ed è il procuratore generale del South Dakota che ha investito un ragazzo, lo ha ucciso e non ci sono state accuse di sorta. E ho appena avuto quella discussione, sui politici che usano i soldi dei contribuenti per finanziare un insabbiamento, in sostanza, e avere le forze dell'ordine a loro disposizione, il che per me lo rende ancora peggio.

Ma questo è il motivo per cui abbiamo tre rami di governo separati. E a proposito, sono molto turbato da ciò che sta accadendo nel caso di Mr. Floyd-George Floyd. Ora, diciamo che tu, io e Josh [il suo addetto stampa] decidiamo di rapinare una banca. E, penso che ti darò la colpa, siamo d'accordo che nessuno si farà male, e poi all'improvviso estrai una pistola e uccidi un cassiere. Beh, indovina un po'? Josh ed io siamo entrambi accusati di omicidio. Non è quello che volevamo, non è quello che intendevamo, ma l'omicidio criminale è semplicemente quando si verifica una morte durante la commissione di un crimine. Quindi non capisco perché per omicidio sia accusato un solo poliziotto. Dovrebbero essere tutti accusati di omicidio e processati insieme. Sono sbalordito che ci siano accuse minori contro gli altri poliziotti rispetto a Chauvin. non lo capisco. Inoltre, sono tutti fuori in cauzione, per l'amor di Pete!

Prima hai detto una cosa che mi è rimasta impressa: che credi che le persone siano essenzialmente buone. Allora come ti senti riguardo alla presunzione di innocenza? Perché molti critici nel corso degli anni ti hanno criticato per aver calpestato quel principio legale.

Presumo, come ogni altro americano, che sia considerata una protezione che vorrei se fossi accusato di un crimine. Quando raggiungo una conclusione, si basa suprova. E lasciatemi concludere il resto di quella frase che così spesso viene opportunamente tralasciata: l'imputato è presunto innocente a meno che, o fino a quando, lo Stato non produca prove che dimostrino oltre ogni ragionevole dubbio che sono effettivamente colpevoli. Voglio dire, parliamo solo di Chauvin. Ho visto un video, per l'amor di Pete! Ho visto i resoconti dei testimoni oculari! Per quanto posso vedere, ha messo da solo il ginocchio sul collo del signor Floyd ed è morto per asfissia. Quindi, sono arrivato a una conclusione: penso che sia un omicidio. Voglio dire, suggerire che non accetto la presunzione di innocenza è contrario a tutto ciò che rappresento, che è la cosa giusta secondo la legge. E in cerca di giustizia. È solo una perversione di tutto ciò per cui ho combattuto e un attacco personale. Ma sai cosa? Non sono entrato in questo business per essere incoronato Miss Congeniality, quindi va bene.

“Questa è solo una perversione di tutto ciò per cui ho combattuto e un attacco personale. Ma sai cosa? Non sono entrata in questo business per essere incoronata Miss Congeniality, quindi va bene così'.

Hai già lavorato con Lisa Bloom. Cosa ne pensi della sua difesa di Harvey Weinstein? e il modo è andata dietro ai suoi accusatori ?

Annuncio pubblicitario

Ora, correggimi se sbaglio, ma non si è allontanata dal caso?

Si è allontanata dal caso, ma non prima di avergli consigliato come diffamare e... danneggiare la reputazione dei suoi accusatori .

Sai cosa c'è di così interessante? Ovviamente detesto Harvey Weinstein e vorrei poterlo perseguire personalmente. Ma stai parlando della presunzione di innocenza e di come tutti gli accusati abbiano diritto a un avvocato, ma poi quando un avvocato lo fa, in qualche modo scelgono e decidono: 'Oh, è terribile perché rappresenta Harvey Weinstein, e si chiama Lisa Bloom'. Guarda: Weinstein è colpevole come il peccato. Ma vuoi che sia un avvocato difensore o no? Personalmente non sono d'accordo con quello che fanno gli avvocati difensori in tribunale. Penso che sia una perversione della verità. non mi piace. Ma l'ha fatto, e ora è stata attaccata. Vuoi la tua torta o vuoi mangiarla?

Ma quello che stava facendo era diffamare...

-Sì! È una subdola tattica di difesa! Ma questo è ciò che le persone vogliono quando vengono accusate di crimini! Non lo sto difendendo, perché l'ho attaccato a lungo e sono stato diffamato per averlo attaccato. Ma Lisa Bloom stava facendo il suo lavoro, come pensava, come avvocato difensore. E in qualche modo, è stata diffamata per questo.

Una volta hai paragonato gli avvocati difensori alle guardie di Auschwitz. Ti senti ancora così? E cosa trovi di così discutibile nella condotta degli avvocati difensori?

Annuncio pubblicitario

Credo che gli avvocati difensori spesso distorcano la verità, oscurino la verità, per raggiungere il loro obiettivo. Il loro obiettivo è liberare il cliente dai guai. E non mi piace. Perché dovrebbe piacermi? E dire semplicemente 'Oh, è il mio lavoro', in qualche modo assolve quello che stai facendo? Per permettere a una persona colpevole di camminare liberamente?

Il retroscena di come sei entrato nella professione legale è una storia di origine piuttosto tragica. In che modo l'omicidio del tuo fidanzato ti ha motivato a combattere per la giustizia?

La mia decisione di andare alla facoltà di legge e lasciarmi completamente alle spalle il sogno di diventare un professore di letteratura shakespeariana è stata una drastica inversione di marcia. Mi è stato detto che avevo una personalità completamente diversa prima dell'omicidio di Keith. Non lo so. Non ricordo più quella persona, né come poteva essere stata. Tutto il mio mondo è esploso, e quando tutti i pezzi si sono sistemati, e quando ho potuto essere rimesso insieme, sapevo che non sarei mai stato felice in una classe. Ho dovuto farequalcosa. Che cosa fosse, non conoscevo la risposta. E poi mi è venuto in mente: potrei provare a mettere via i cattivi in ​​modo che non lo facciano di nuovo. Ho passato gran parte della mia vita a cercare di farlo.

“E poi mi è venuto in mente: potrei provare a mettere via i cattivi in ​​modo che non lo facciano di nuovo. Ho passato gran parte della mia vita a cercare di farlo'.

È stato difficile per te ritrovare l'amore?

Eramoltoduro. Mi ci sono voluti oltre due decenni prima che potessi considerare di nuovo il matrimonio, e anche allora ero in ritardo di quasi due ore per il mio matrimonio.

Annuncio pubblicitario

Cosa è successo in quelle due ore?

Ho guardato fuori dalla finestra. Abbiamo deciso d'impulso, di martedì, che ci saremmo sposati quel sabato. E poi, quando è arrivato il momento, non riuscivo proprio a convincermi ad andare a camminare lungo la navata. E non è stato fino a quando non ho visto mio padre, e ho guardato dentro e ho visto David [Linch] in piedi lì, e ho appena provato ad andare avanti. Se non fosse stato per mio padre, non credo che avrei potuto alzarmi in piedi. Ma l'ho fatto. Ed era tutto sfocato. E ora ho David e i gemelli, e sono la persona più fortunata del mondo.

Quando stavi guardando fuori da quella finestra, stavi pensando a Keith?

Si l'ho fatto. Ho pensato a lui, e mi chiedevo se fossi una specie di portafortuna, e se un tentativo di sposare David gli avrebbe portato in qualche modo un po' di sfortuna. Mi aspettavo davvero che accadesse una tragedia, e il pensiero era semplicemente travolgente. Il pensiero di tornare indietro su un arto, letteralmente su un arto, e sopportare che il mio mondo esploda? Passarono gli anni prima che potessi considerare di amare, amare davvero, qualcuno di nuovo. Non potevo rischiare di nuovo.

È stato difficile rimuovere quell'armatura?

Sai, se non fosse stato per David e la grande persona che è, non mi sarei mai sposato o avuto figli, che sono stati davvero il mio salvatore, perché ero completamente consumato dal cercare giustizia 24 ore su 24, 365 giorni all'anno. ho lavorato a Pasqua, ho lavorato al Ringraziamento. Ricordo di essere stato l'unica persona nella Biblioteca di diritto a Pasqua, e di guardare fuori dalla finestra della Biblioteca di diritto al tribunale e di pensare: 'Non voglio essere qui a Pasqua. Ma da qualche parte là fuori, l'avvocato difensore che dovrò affrontare in tribunale domani mattina ha i piedi per terra, guardando una partita in TV e bevendo una birra, e potrei non essere il più carino e potrei non essere il più intelligente, ma iopoterelavorare più duramente'. E sono tornato subito al mio tavolo e ho continuato la mia ricerca legale.

Annuncio pubblicitario

Per quanto riguarda il caso dell'omicidio del tuo fidanzato Keith, ecco... sono state segnalazioni - e anche la sua famiglia ti ha accusato di questo - accusandoti di abbellire i fatti del caso.

Oh veramente? Non lo sapevo.

Sì. C'era un grandeOsservatore di New Yorkstoria qualche anno fa, e mi rendo conto che deve essere stato un incidente molto traumatico che può frammentare la memoria, ma lei ha affermato di aver passato tre giorni di angosciose discussioni sul caso e che il pubblico ministero le ha chiesto se all'imputato dovrebbe essere data la pena di morte e tali affermazioni sono state smentite.

No, no, no. Non ricordo di aver discusso di aver passato giorni e giorni di angosciosa deliberazione.

E c'era un'altra affermazione che hai fatto, che era stato ucciso da uno sconosciuto quando è stato ucciso da un ex collega.

Annuncio pubblicitario

È stato ucciso da un ragazzo che lavorava nello stesso posto in cui Keith lavorava in una squadra di costruzioni. Mi è stato detto che il ragazzo era stato licenziato prima che Keith iniziasse il suo lavoro, e che quando Keith è andato a prendere bibite per tutti per pranzo ed è tornato con il furgone della compagnia, questo ragazzo, che mi è stato detto è stato licenziato prima che Keith iniziasse, ha scaricato una pistola e ha sparato a Keith in faccia, al collo e alla schiena. E ha preso il suo portafoglio. Questa è la mia comprensione dei fatti. Non ho letto il verbale di appello. Non potevo sedermi durante la testimonianza al processo. Il procuratore distrettualefattovieni a chiedermi se pensavo che dovremmo chiedere la pena di morte, e ho detto: 'No'.

L'assassino di Keith è uscito di prigione da un po' di tempo ormai, e in realtà non gli è stato concesso molto tempo in prigione, solo 10 anni. Come ti senti riguardo al modo in cui è emerso quel caso?

Sento che giustizia è stata fatta.

'Se la vittima avesse detto la verità, sarebbe esattamente quello che sarebbe stato'.

Volevo discutere con te della tua carriera, perché la seguo da tempo, e ci sono stati alcuni casi in cui i tuoi detrattori ti hanno accusato di affrettarti a giudicare. Mi vengono in mente il caso Elizabeth Smart, il caso di lacrosse Duke e la morte dell'Ultimate Warrior, in particolare. Hai qualche rimpianto per alcuni di questi casi in cui sembra che tu ti sia precipitato a giudicare?

Come ricordo con Richard Ricci [sospettato di Elizabeth Smart], mi è stato chiesto su Larry King se fosse un grande sospetto, e ho detto: 'Sì, è un perfetto sospettato. E ha bisogno di essere interrogato». Una volta che ho ascoltato sua moglie parlare a suo nome e raccontare la sua storia, ho capito molto chiaramente che le credevo. Ho detto molto chiaramente che credevo alla moglie di Richard Ricci, e credo a quello che ha detto su di lui quella notte. Ciò, tuttavia, è raramente segnalato. Per quanto riguarda Duke lacrosse, per prima cosa ho creduto alla presunta vittima di stupro e all'infermiera del kit stupro, che ha indicato che ciò che ha visto durante l'esame era coerente con un attacco. Non vedevo alcun motivo per non credere a loro due, e questo, per me, costituiva un caso solido. Tuttavia, un pomeriggio, prima che il caso fosse risolto, uno dei giocatori di lacrosse accusati ha rilasciato una dichiarazione pubblica molto lunga ed ampia, e io l'ho guardata e ho detto in onda: 'Questo è il peggior incubo dello stato, perché è molto credibile. ' E non ne ho fatto mistero. Tuttavia, questo non viene mai segnalato.

Annuncio pubblicitario

Tuttavia, hai ripetutamente chiamato i ragazzi stupratori di bande.

Se la vittima avesse detto la verità, sarebbe esattamente quello che sarebbe stato.

Vedo. È stato un caso sfortunato tutto intorno. Tuttavia, una cosa con cui molte persone hanno contestato è stata quando hai suggerito che Whitney Houston fosse annegata, subito dopo le notizie sulla sua morte.

Credo di aver detto: 'Ecco perché i casi vengono portati all'autopsia'. Ci sono scelte molto limitate che stai guardando durante l'autopsia. Stai guardando la morte per cause naturali, incidente, suicidio o gioco scorretto. E ho detto che il medico legale avrebbe sicuramente cercato di vedere se c'erano segni di omicidio.

Ma solo per essere chiari, hai detto: 'Chi ha spinto Whitney Houston sott'acqua?'

Questa sarebbe la domanda. Se ci fossero state prove di un omicidio, la domanda sarebbe: 'Chi l'avrebbe spinta sott'acqua?' Ma chiaramente, il medico legale ha fattononpensa che sia stato un omicidio. E credo che sia stato un annegamento accidentale.

Annuncio pubblicitario

Ossigeno

Volevo affrontare un'altra controversia prima di addentrarci in altre cose e questo è il caso di Melinda Duckett. Hai dei rimpianti per il modo in cui è stata gestita e per la decisione di condurre comunque l'intervista con lei dopo che si era suicidata?

[Lunga pausa] Aspetta solo un momento, Marlow. Sto cercando di ripensare ai tempi.

Da quello che ho capito, si è tolta la vita il giorno dopo la tua intervista con lei, e poi l'intervista è andata in onda dopo.

[Lunga pausa] Perché lo credi?

Penso che questi siano i fatti di quello che è successo, no? Ma mi chiedo se hai avuto rimpianti per aver mandato in onda quell'intervista piuttosto che non averlo mandato in onda per rispetto della sua famiglia.

Annuncio pubblicitario

La CNN ha stretto un accordo con la sua famiglia e...

…Ti riferisci alla transazione?

Sì.

Ma ti sto solo chiedendo se hai qualche rimpianto per la messa in onda di quell'intervista, e se forse la suoneresti diversamente oggi.

Mi dispiace che l'assassino di Trenton non sia mai stato assicurato alla giustizia. Ho un contratto legale. Non posso discutere la decisione della CNN di risolvere quel caso. Vorrei poterlo fare.

È giusto. Abbiamo parlato di quanto sei un lavoratore instancabile, hai tutti questi spettacoli, libri, hai cresciuto una famiglia e ora ti prendi cura della tua anziana madre, quindi come bilanciare tutti questi piatti? È piuttosto straordinario.

Annuncio pubblicitario

Bene grazie. Sono come qualsiasi mamma che lavora: ora metto sempre i miei figli al primo posto. Sono stati una tale benedizione per me e hanno davvero cambiato la mia vita. Tutto viene dopo di loro.

Come sta la famiglia Grace in questi strani tempi di COVID? Stanno tutti aspettando bene?

Grazie per avermelo chiesto. La nostra famiglia ha subito la nostra prima morte per COVID - il funerale è stato la scorsa settimana - quindi sono molto sorpreso che, a questo punto, la gente pensi che il COVID sia una sorta di cospirazione e le persone si rifiutino ancora di indossare maschere. Dubito seriamente che gli ospedali di tutto il paese abbiano colluso con le famiglie delle vittime del COVID per creare una gigantesca farsa sui nostri cittadini. Mi addolora vedere che non viene preso sul serio come dovrebbe essere in tutto il nostro paese.

Non potrei essere più d'accordo.