La casa 8kun di QAnon sta implodendo e Q è diventato silenzioso

Politica


La casa 8kun di QAnon sta implodendo e Q è diventato silenzioso

Per i clienti abituali del forum internet 8kun , Election Day doveva essere una rivelazione. Il presidente Donald Trump vincerebbe a valanga, magari travolgendo tutti i 50 stati, in una gloriosa vittoria preannunciata dall'utente più famoso di 8kun: l'anonimo personaggio noto come Q.

Anziché, Trump ha perso , Q è diventato silenzioso e uno dei principali amministratori di 8kun ha chiuso.


8kun, un losco forum precedentemente noto come 8chan, è sopravvissuto alle sfide del passato. Il sito è diventato nero quando ha perso il supporto delle società di servizi Internet nel 2019 dopo che tre presunti tiratori di massa hanno utilizzato il sito per pubblicizzare i loro massacri. Ma ora 8kun sembra affrontare una minaccia più esistenziale mentre la teoria della cospirazione di QAnon vacilla, i migliori talenti del forum saltano sulla nave e utenti di spicco fanno galleggiare teorie della cospirazione sui rapporti corrotti dietro le quinte di 8kun.

8kun è il punto zero per QAnon, la teoria del complotto di estrema destra che accusa falsamente gli oppositori del presidente Donald Trump di pedofilia satanica e cannibalismo. Q, che afferma di essere una figura di alto livello dell'intelligence militare, pubblica messaggi esclusivamente su 8kun. Ciò significa che il forum ha effettivamente legato le sue fortune alla teoria.

'L'unico motivo per cui le persone continuano ad andare su 8chan è a causa di Q', ha detto a The Daily Beast Fredrick Brennan, che ha fondato il sito come 8chan. “Tutti gli altri utenti hanno praticamente lasciato. È piuttosto abissale su questo in questo momento, per quanto riguarda il coinvolgimento degli utenti'.

Frederick Brennan, fondatore di 8chan


Ted Aljibe/AFP via Getty

Nel 2015, Brennan ha ceduto il controllo del forum a Jim Watkins, un americano con sede nelle Filippine che in precedenza aveva fatto fortuna gestendo siti porno. Anche il figlio adulto di Watkins, Ron, ha aiutato a gestire il forum. Brennan e i Watkins hanno avuto un litigio nel 2018, portando Brennan a denunciare i Watkins e quest'ultimo a intentare una causa contro di lui.

Sebbene Q abbia usato 8kun per promettere una clamorosa vittoria di Trump, nelle settimane prima delle elezioni si sono accese spie luminose per il sito.

Alla fine di ottobre, 8kun è andato brevemente offline dopo che un'altra società di servizi web (l'ultima di una lunga serie) ha interrotto i legami con il sito, a seguito di una telefonata del ricercatore di sicurezza Ron Guilmette. (La società ha detto a Guilmette che non sapevano che 8kun fosse uno dei loro clienti.) 8kun è stato in grado di mettersi in funzione con l'aiuto di un'azienda russa che ha fornito, secondo Guilmette, qualcosa chiamato 'hosting a prova di proiettile'.


'Puoi inviare loro lamentele sui loro utenti, ma non faranno nulla per loro', ha detto Guilmette a The Daily Beast.

Guilmette ha anche rivelato a fine ottobre che una società di proprietà di Watkins dietro 8kun era tecnicamente defunta, poiché era rimasta indietro con i documenti aziendali, lasciando la società soggetta al sequestro di tutti i suoi indirizzi IP. (Watkins ha aggiornato i documenti entro un giorno dalla scoperta della storia, come mostrano i documenti aziendali del Nevada.)

Annuncio pubblicitario

Altri elementi dell'oscuro percorso Internet di Jim Watkins hanno ricevuto un nuovo esame nel periodo precedente alle elezioni. Madre Jonessegnalato che la società di Watkins aveva precedentemente ospitato nomi di dominio che sembravano alludere a materiale di sfruttamento minorile, con URL come 'xxxpreteen' che facevano riferimento a stupri ed età dei minori. Non era chiaro cosa ospitassero gli URL suggestivi. Watkins ha dichiarato allo sbocco che 'non siamo pedopornografi e non ospitiamo materiale pedopornografico e non lo perdoniamo'.

Il giorno delle elezioni ha portato più tumulto per il sito. Ron Watkins, che era stato a lungo amministratore di 8kun, annunciò la sua partenza.


'Mi dimetto da amministratore di 8kun con effetto immediato', ha twittato. “Ampie battaglie sono state combattute con le unghie e con i denti durante un dovere civico autoimposto per proteggere le ultime fortificazioni della libertà di parola online, navigando con cautela in questi tempi tumultuosi. Oggi porto la nave al molo. Addio.'

Ron ha detto a The Daily Beast che 'Ho lasciato per concentrarmi su altre cose nella mia vita che hanno bisogno di cure amorevoli (principalmente coniugali e di salute). Volevo anche avere più tempo per concentrarmi sul mio hobby della lavorazione del legno'.

Il giorno delle elezioni è stata anche l'ultima volta che il sito ha sentito Q. Il poster anonimo, che aveva presentato la rielezione di Trump come parte di un grande piano per mandare tutti i nemici di Trump in prigione, non ha pubblicato da quando le urne si sono chiuse. Questo silenzio non è il più lungo di Q; la persona è rimasta in silenzio per un mese nel 2019.

Annuncio pubblicitario

Ma sulla scia della sconfitta di Trump, il silenzio è strano e serve da foraggio per una teoria separata, che afferma che i Watkins sono dietro l'account Q.

Jim Watkins non ha risposto alle richieste di commento e in precedenza ha negato di essere Q. Ma come ha notato Brennan, la loro gestione del sito offre loro un accesso unico al poster anonimo. Gli utenti di 8kun non pubblicano da account convenzionali, ma possono utilizzare 'tripcode', catene di numeri e lettere che identificano un utente univoco.

Brennan ha detto che 'sicuramente pensa che sia collegato, in qualche modo, al fatto che Ron si è licenziato e Q ha smesso di postare', sebbene Ron abbia confutato l'accusa.

'Non sono Q e non ho mai avuto una corrispondenza privata con Q', ha detto Ron a The Daily Beast. 'Le mie dimissioni dal progetto non hanno nulla a che fare con Q.'

Un manifestante tiene in mano un cartello di Qanon che descrive in dettaglio lo spettro di teorie cospirative infondate.

Hollie Adams/Getty

La sconfitta di Trump ha fatto precipitare molti credenti Q in una crisi di fede . 'È difficile mantenere la fede quando tua moglie e le tue figlie ti hanno lasciato e non abbiamo ottenuto la vittoria decisiva del MOAB [la madre di tutte le bombe] che meritavamo la notte delle elezioni!!' letto un post rappresentativo su un forum Q.

Annuncio pubblicitario

Alcuni post, potenzialmente di troll, nel forum secondario di Q su 8kun questa settimana hanno insistito sul fatto che il poster fosse morto suicida.

Altri movimenti sulla scena hanno suggerito che almeno un influencer di Q di alto profilo si stesse preparando a staccare la spina da QAnon e incolpare 8kun nel processo. NeonRevolt, blogger pro-Q e autore di un libro sull'argomento, ha condiviso un 'oggetto cieco' giorni dopo le elezioni, sostenendo che l'account 8kun di Q potrebbe essere stato compromesso.

'Attualmente sul Dark Web, c'è un post su una bacheca che elenca le cose in vendita', si legge nello screenshot condiviso da NeonRevolt. “Uno degli articoli in vendita è la password/controllo dell'account su un account che non è stato pubblicato da diversi giorni. Il prezzo richiesto è di $ 1 milione. Sono davvero loro? Sembra il più legittimo possibile per un sito che vende ogni sorta di merce illegale'.

Il post implicava che l'account Q fosse in vendita, sebbene né The Daily Beast né altri investigatori di Internet siano stati in grado di individuare tale elenco. Brennan ha anche detto che credeva che l'oggetto cieco fosse fasullo. Ma la sua popolarità con un importante blogger pro-Q suggerisce che alcuni dei sostenitori più accesi della teoria stanno cercando un modo per strappare la teoria della cospirazione al suo autore su 8kun.

'Penso che Neon lo stia usando per creare uno scenario in cui sarebbe in grado di dire 'poiché Q non pubblica da così tanto tempo, il tripcode è stato rilevato, quindi qualunque caduta arrivi, non deve essere ascoltata,' Brennan ipotizzò. Ha notato che Q e i suoi accoliti si sono precedentemente scontrati con elementi ancora più marginali della teoria, con Q che ha smentito i seguaci che hanno affermato che JFK Jr. è vivo.

Annuncio pubblicitario

Molti seguaci di Q hanno continuato con il loro discorso su JFK Jr., segno che la teoria della cospirazione aveva, in qualche modo, superato il suo leader. Ciò significherebbe anche superare 8kun, il sito Web che ha puntato così tanto sulla sua reputazione sulla teoria. E a partire da mercoledì, con Q ancora in silenzio e Ron Watkins apparentemente andato, il percorso del sito sembrava meno certo di quanto non lo sia stato anche in alcuni dei suoi momenti più battuti.

Brennan ha detto che stava ancora aspettando la prova che qualcuno oltre a Ron Watkins stesse persino dirigendo lo spettacolo.

'Dobbiamo vedere un successore nominato e agire come successore', ha detto. “Non l'abbiamo ancora visto, quindi chi diavolo comanda laggiù? Nessuno?'