L'ex assistente di R. Kelly testimonia: è stato più strano che lavorare per Kanye

Noi-Notizie


L'ex assistente di R. Kelly testimonia: è stato più strano che lavorare per Kanye

Un ex assistente venerdì ha descritto il suo tempo lavorando per R. Kelly , testimoniando nel processo al cantante che era più strano che lavorare per il noto eccentrico Kanye West.

'È stato un periodo strano per me', ha detto Anthony Navarro, che è stato uno degli assistenti di basso livello di Kelly per due anni a partire dal 2007, ai giurati della corte federale di Brooklyn. 'Le cose che dovevi fare erano solo un po' scomode.'


“Era quasi come ai confini della realtà. Sei entrato nel cancello ed era solo un mondo diverso. Solo un posto strano'.

Navarro, che ha continuato a lavorare con altri musicisti di alto profilo come Jay-Z e Taylor Swift, ha trascorso ore a descrivere i vari compiti bizzarri che doveva svolgere mentre lavorava negli studi situati nel seminterrato della villa di Kelly. Tra i compiti che doveva completare durante i suoi turni di 12 ore c'erano: guidare le amiche di Kelly, raccogliere pacchi, pulire la casa del cantante e raccogliere cibo per chiunque fosse all'interno della villa di Olympia Fields.

'La musica e la produzione erano davvero buone, tutte le altre cose erano un po' strane', ha detto Navarro, 36 anni, aggiungendo che era diverso dai ruoli simili che ricopriva con altre celebrità, che ha descritto come 'molto professionale'.

I cancelli anteriori della casa di R. Kelly a Olympia Fields.


Ufficio del procuratore degli Stati Uniti per il distretto orientale

Navarro è tra i quattro testimoni che hanno testimoniato per l'accusa durante la prima settimana del processo a Kelly. Almeno cinque donne dovrebbero testimoniare in un processo anticipato di un mese sugli abusi che hanno subito durante il coinvolgimento con il un tempo venerato vincitore del Grammy cantante e produttore.

Kelly, 54 anni, deve affrontare una serie di accuse, tra cui racket basato su rapimento, sfruttamento sessuale di bambini e lavoro forzato. È anche accusato di violazione del Mann Act , che vieta il trasporto di persone attraverso i confini di stato per scopi sessuali.

I pubblici ministeri hanno affermato che Kelly ha abusato di almeno sei donne e ragazze, quattro delle quali minorenni quando è andato a letto con loro per la prima volta. Almeno due hanno anche contratto l'herpes dopo che Kelly li ha esposti consapevolmente alla malattia.


Il dottor Kris G. McGrath, professore alla Northwestern University ed ex medico di base di Kelly, ha testimoniato giovedì sotto citazione in giudizio di aver iniziato a prescrivere il farmaco del cantante per curare i sintomi dell'herpes almeno nel 2007. Il medico ha detto ai giurati che per primo si rese conto della possibilità che Kelly potesse avere l'herpes molto prima, dopo una visita del 5 giugno 2000.

I pubblici ministeri sostengono anche che Kelly abbia corrotto un impiegato del governo dell'Illinois con $ 500 per ottenere un documento d'identità falso per la 'Principessa dell'R&B' Aaliyah in modo che potesse sposarla nel 1994 dopo aver scoperto che potrebbe essere incinta. All'epoca, Aaliyah, morta in un incidente aereo del 2001 a 22 anni, aveva solo 15 anni.

Il certificato di matrimonio, che è stato mostrato ai giurati venerdì, affermava che aveva tre anni in più, e quindi l'età legale per sposare l'artista di allora 27enne 'Bump N' Grind'.

La domanda di matrimonio, la certificazione e la licenza dell'impiegato della contea di Cook affermavano che la coppia si era sposata il 31 agosto 1994 a Rosemont, nell'Illinois. La coppia ha chiesto il matrimonio il giorno prima, con Kelly che usava la patente di guida dello stato dell'Illinois e Aaliyah che usava una carta del Dipartimento degli aiuti pubblici, che non aveva una data di nascita.


Demetrius Smith, l'ex tour manager di Kelly che lo ha aiutato a ottenere la tessera sanitaria per l'adolescente, ha testimoniato venerdì che Aaliyah ha anche ottenuto un documento d'identità falso che affermava di aver lavorato per una compagnia di corriere per ottenere il certificato di matrimonio.

Smith, che è stato citato in giudizio per testimoniare sotto giuramento e ha ottenuto l'immunità, è stato combattivo con i pubblici ministeri e il giudice Ann Donnelly mentre descriveva il processo per ottenere la falsa identificazione che avrebbe permesso ai due cantanti di sposarsi dopo che Aaliyah ha rivelato di credere di essere incinta.

'Mi sento come se fossi sotto processo per Aaliyah, merda', ha detto Smith davanti ai giurati venerdì. 'Non mi sento come se non avessi fatto nulla per meritare un processo, quindi non so perché devo testimoniare'.

“Sono molto a disagio per questo. Non capisco perché devo essere qui', ha detto in un altro sfogo.

Si prevede che lunedì Smith continui la sua testimonianza sul matrimonio, che alla fine è stato annullato, che ha insistito sul fatto che si opponeva ma che ha aiutato a orchestrare perché 'voleva rimanere nel gruppo'.

Anche Caroline Harris, supervisore dell'ufficio del cancelliere della contea di Cook che ha guidato i giurati attraverso i documenti, ha testimoniato venerdì sul matrimonio della coppia. Harris ha ammesso che la carta del Dipartimento degli aiuti pubblici utilizzata da Aaliyah non è 'di solito idonea' come forma corretta di identificazione valida. La decisione su cosa costituisca una forma di identificazione valida, ha detto Harris, a volte spetta all'impiegato che gestisce la domanda.

Kelly si è dichiarato non colpevole di tutte le accuse contro di lui. La sua squadra di difesa ha sostenuto che gli accusatori avevano rapporti consensuali con Kelly e che quelli che testimoniano sono bugiardi che 'hanno un programma'.

“Ho dovuto chiamarlo papà. Ho dovuto indossare abiti larghi. Non potevo andarmene dov'ero senza permesso. Non mangerei senza il suo permesso.' — Jerhonda Pace

All'inizio di questa settimana, Jerhonda Pace, una madre di quattro figli, ha affermato di essere stata abusata sessualmente e fisicamente durante una relazione di sei mesi con Kelly quando aveva 16 anni. La relazione, che consisteva principalmente in incontri sessuali nella sua villa, si è conclusa nel gennaio 2010 dopo la coppia ha avuto una discussione e Kelly si è arrabbiata così tanto che presumibilmente l'ha soffocata fino a quando non è svenuta prima di farle fare sesso orale su di lui.

'Non avrei dovuto dire a nessuno che passavo del tempo con lui', ha detto mercoledì Pace, che è stato il primo accusatore a testimoniare. “Ho dovuto chiamarlo papà. Ho dovuto indossare abiti larghi. Non potevo andarmene dov'ero senza permesso. Non mangerei senza il suo permesso. Non andrei nemmeno in bagno senza il suo permesso'.

Venerdì, Navarro ha confermato, in parte, la testimonianza di Pace che ha dovuto chiamare rapidamente la reception dello studio per parlare con Kelly e chiedere il permesso.

'[Le ragazze] hanno dovuto ottenere il permesso per ottenere la maggior parte delle cose', ha detto. Ha aggiunto che ogni volta che una delle amiche chiedeva qualcosa, dalla richiesta di un passaggio al contatto con il cantante, avrebbe dovuto ottenere il permesso da Kelly o da uno dei suoi manager prima di completare la richiesta.

'Non avrebbero dovuto andare in giro, non avrebbero dovuto lasciare la stanza', ha detto. 'Era una delle regole di Rob per noi.'

Navarro, che possiede un studio musicale e il business dei frullati, ha detto di aver visto Kelly abusare verbalmente dei suoi dipendenti durante i suoi due anni di lavoro.

Ha detto che una volta ha visto 'due ragazze che avevano scavalcato la recinzione e stavano correndo attraverso il prato' nel filmato di sicurezza della parte anteriore della proprietà di Chicago. 'Una delle ragazze era stata qualcuno che era già stato a casa', ha detto. “Allora pensavo fossero adolescenti di mezza età. Piuttosto giovane.'

Ha anche riconosciuto Pace, affermando che era 'una degli ospiti che erano allo studio' e che ricordava di averle dato dei passaggi, il che era coerente con la sua testimonianza.

Durante il controinterrogatorio di giovedì, l'avvocato difensore Deveraux Cannick ha ritratto Pace come un 'autoproclamato bugiardo', facendo ripetere più volte alla giovane mamma che ha mentito sulla sua età a Kelly, approfittando di un libro autopubblicato sulle sue esperienze con il cantante, e in precedenza aveva detto alle autorità di aver lasciato intendere di avere l'herpes.

L'intervista, che Pace ha ammesso di ricordare in parte, sembrava contraddire la testimonianza di mercoledì in cui sosteneva che Kelly non le aveva mai detto di avere l'herpes durante la loro relazione.