'Reno 911' cerca di abbattere QAnon in un trailer esclusivo per il nuovo speciale

Intrattenimento


'Reno 911' cerca di abbattere QAnon in un trailer esclusivo per il nuovo speciale

IlReno 911i deputati non hanno mai incontrato una missione come questa.

A seguito di il riavvio della serie classica di Comedy Central per lo sfortunato Quibi l'anno scorso, l'intero equipaggio è tornato anche questo mese per un nuovo speciale, dal titolo promettenteReno 911! La caccia a QAnon,che è in streaming su Paramount+ a partire dal 23 dicembre.


Nel trailer esclusivo qui sotto, vediamo un assaggio dell'incontro mattutino in cui il tenente Jim Dangle (Thomas Lennon) espone il piano per trovare e 'servire' Q andando sotto copertura su una convention QAnon in mare che sta navigando dalla Florida a Nassau . Quando scoprono di poter salire a bordo della nave, Dangle esclama lo slogan di QAnon, 'Dove andiamo uno, andiamo tutti!'

Robert Ben Garant, che ha co-creato la serie originale, interpreta il vice Travis Junior e ha diretto il nuovo speciale, racconta a The Daily Beast che poiché, in passato,Reno 911'ha avuto scontri con i Proud Boys, si è offerto volontario per costruire una sezione del muro del Messico e ha cercato di sparare a un ragazzo bianco disarmato per migliorare le nostre statistiche, Q sembrava proprio nella nostra zona di comfort'.

Altrove nel trailer, vediamo membri del cast originale come il vice Trudy Wiegel di Kerri Kenney-Silver, il vice Raineesha Williams di Niecy Nash e il vice Clementine Johnson di Wendi McLendon-Covey, tutti nei loro travestimenti ispirati a QAnon.

Ci sono anche scorci di guest star frequenti Patton Oswalt , presumibilmente riprendendo il suo ruolo di ospite di destra del 'White Genocide Radio Hour' e i comici Brian Posehn e Steve Agee nei panni di fanatici del MAGA che iniziano a sospettare un po' che i vice possano essere effettivamente poliziotti.


Oh, e il QAnon Shaman fa anche la sua comparsa.

Alla fine del trailer ricco di azione, il personaggio di Oswalt li dà il benvenuto sull'isola di Jeffrey Epstein, dove avrà luogo il climax dello speciale.

“L'annuncio diReno 911! La caccia a QAnonha scatenato la teoria che noi, e io in particolare, siamo in realtà 'Anon' e che il film è, e cito, un 'falso profondo', aggiunge Garant. “Non confermerò né smentirò questa voce. Il fatto che il nostro poster sia uscito lo stesso giorno in cui lo sciamano Q è stato incriminato ha generato più voci. E sono d'accordo: è una coincidenza troppo grande per essere un semplice caso'.

Per saperne di più, ascolta i creatori di 'Reno 911' Thomas Lennon, Robert Ben Garant e Kerri Kenney-Silver su L'ultima risata podcast .