Il ladro di scene Jere Burns in 'Justified', 'Bates Motel', 'Breaking Bad' e altro

Intrattenimento


Il ladro di scene Jere Burns in 'Justified', 'Bates Motel', 'Breaking Bad' e altro

La moglie di Jere Burns non ne poteva più.

Lunedì scorso, lo ha affrontato dopo aver visto il secondo episodio di suo marito diBates Motel, dove attualmente interpreta Jake Abernathy, un sinistro ospite di un motel che ha fatto l'impossibile: terrorizzata la donna che ha dato alla luce Norman Bates. 'Mia moglie è entrata in cucina, dove stavo prendendo qualcosa da mangiare', ha detto Burns, 'e ha detto: 'Tesoro, sei davvero spaventosa. La smetti, per favore?' Ho detto: 'Bene, il mio lavoro è finito!'”


Lontano da esso. Il minaccioso e inquietante ruolo da guest star di Burns nel moderno A&EPsicopaticoprequel – continua a minacciare Norma Bates (Vera Farmiga) nell'episodio di stasera e nel finale di stagione della prossima settimana – è solo l'ultima aggiunta al suo formidabile Axis of TV Evil. Con Wynn Duffy (FX'sgiustificato), Anson Fullerton (USAAvviso di bruciatura), e ora Abernathy, l'attore 58enne ha goduto di un'inaspettata rinascita di carriera interpretando i cattivi più intelligenti e intimidatori della TV.

'Ha questa grande qualità di essere molto simpatico e reale',Bates MotelIl produttore esecutivo Kerry Ehrin ha dichiarato a The Daily Beast, 'e quando hai creato un personaggio che potrebbe essere molto arcigno, è un elemento molto carino da inserire in esso. In un certo senso vuole che ti piaccia, anche se ti sta puntando una pistola alla tempia'.

Burns si sta godendo la sua serie di cattiverie televisive. 'La realtà è che se non sei un personaggio regolare, allora la maggior parte di queste parti sono cattivi', ha detto. “Forse ho un lato oscuro... o forse è solo molto divertente. Preferisco interpretare quel ragazzo piuttosto che il padre, specialmente quando hai l'opportunità di interpretare un ragazzo con più livelli, dove puoi portare un po' di intelligenza. Non c'è niente di più divertente di un ragazzo pazzo e davvero intelligente'.

E grazie alle stagioni più brevi del cavo, Burns ha la libertà di destreggiarsi tra più ruoli, come l'anno scorso in cui ha fatto la spola tra igiustificatoeBatesimposta. (In precedenza ha fatto il doppio dovere sugiustificatoeAvviso di bruciatura.) 'È un mondo davvero divertente lavorare in questi giorni', ha detto. “Ricordo che quando ho iniziato, la televisione era una specie di figliastro povero da filmare, e ora tutti vogliono avere una grande serie.Tutti. '


Ciò include Farmiga, che ha collezionato rave per tutta la stagioneil suo lavoro come la madre più famigerata di Hollywood . 'Vera è un dono, quindi lavorare con Vera è fantastico', ha detto Burns. 'È disposta ad andare ovunque e a fare qualsiasi cosa'. Ehrin ha aggiunto: 'C'è qualcosa nella chimica tra lui e Vera che è così d'oro, qualcosa di così reale in entrambi'.

InBatesNegli ultimi due episodi, la tensione tra Abernathy e Norma 'si amplifica e arriva al culmine', ha detto Ehrin. “Ha molto a che fare con la natura di questa città e la natura delle persone, e chi è [lo sceriffo] Romero [interpretato da Nestor Carbonell]. Molte cose andranno a posto in modo sorprendente”. Gli spettatori scopriranno anche esattamente cosa ha portato Abernathy in città e se è stato coinvolto nel deposito del cadavere dissotterrato del vice Shelby nel letto di Norma alla fine dell'episodio della scorsa settimana. ('Si potrebbe indovinare, sì!' disse Ehrin.)

'Tutti dicono: 'Oh, è spaventoso, è inquietante'. Tutto ciò che voglio è ciò che è dovuto a me!' Burns ha detto della motivazione che presto verrà rivelata di Abernathy. “Sono un po' under the gun qui, perché mi fidavo che le persone facessero cose per me, e hanno fallito. E mi fa fare brutta figura. Quindi sono più che infastidito dalle circostanze che mi portano in città'.

Questo è un tratto condiviso dagiustificatoWynn Duffy, un pilastro della Dixie Mafia dello show, che è sfuggito al ceppo non una ma due volte nelle prime stagioni del drama di FX. All'inizio, ha detto Burns, Wynn avrebbe dovuto essere ucciso alla fine del suo periodo di due episodi originali nella stagione 1. “E dal secondo episodio, hanno trovato un modo pernonuccidilo, come a volte fanno sugiustificatose gli piace un personaggio', ha detto Burns. 'Invece mi hanno sparato alla spalla'.


Una stagione dopo, il numero di Wynn è uscito di nuovo. “È stata questa resa dei conti tra me e Raylan [Timothy Olyphant], una scena fantastica. Il problema era che alla fine sono morto', ha detto Burns. “E penso che Tim non fosse contento di quella scena quel giorno, e come spesso accade ingiustificato, le cose vengono riscritte al volo. È uno spettacolo molto collaborativo, in senso buono. Così quel giorno non morì di nuovo'.

Le frequenti riscritture dell'ultimo minuto dello show portano anche al momento più memorabile di Wynn: la scena all'inizio del finale della terza stagione ('Slaughterhouse') in cui il solito imperturbabile Duffy perde completamente la testa mentre un esasperato Raylan gioca alla roulette russa con lui per fare leva alcune informazioni necessarie. 'Ho ricevuto una telefonata la sera prima di girare una scena diversa, dicendo: 'Puoi venire con tre ore di anticipo? Tim vuole parlare di quella scena tra te e lui'', ha detto Burns. 'Tim aveva trovato un passaggio in uno dei libri di Elmore [Leonard] che conteneva una scena della roulette russa, e Tim mi ha proposto: 'Invece di fare quello che c'è qui, perché non ci viene in mente qualcosa?' Quindi lui e io abbiamo creato, principalmente lui, ma l'abbiamo fatto insieme, questa scena. L'abbiamo abbozzato su carta e l'abbiamo mostrato a Dean Parisot, che stava dirigendo quell'episodio, e a uno degli sceneggiatori, e loro hanno detto: 'Fantastico! Spariamo a quello!' Ha suonato come un gangbusters. '

ComegiustificatoLa quarta stagione si è conclusa il mese scorso, Wynn ha rivelato che la mafia di Detroit lo aveva incaricato della sua attività di eroina e ha arruolato Boyd Crowder (Walton Goggins) per gestire le cose per lui in Kentucky. Questo significa che Wynn potrebbe finalmente diventaregiustificatoBig Bad la prossima stagione?

“Sembra così, ma non si sa mai sugiustificato', ha detto Burns. “È un cast di migliaia di persone e non sai mai come andranno le cose. Avrei potuto avere una parte più grande l'anno scorso, ma poi ho preso la polmonite, e poi mi hanno permesso di andare avanti e indietro in Canada per girareBates, quindi non ne sono proprio sicuro. Ma forse il prossimo anno sarà l'anno di Duffy'.


Burns deve la sua recente serie di ruoli importanti a un momento di rinascita della carriera: nella premiere della terza stagione diBreaking Bad('No Más'), ha interpretato il leader del gruppo Narcotici Anonimi frequentato da Jesse Pinkman (Aaron Paul). Durante una sessione intorno a un falò, Burns offre un lungo monologo emotivamente straziante sull'essere responsabile della morte di sua figlia. “Ero così innamorato di quel discorso, ed era così ben scritto che è stato davvero facile interiorizzarlo. Ho una certa esperienza in quell'area, conosco quel mondo ed è stato molto facile', ha detto Burns. 'A volte hai un pezzo di scrittura perfettamente realizzato a cui se un attore si connette, non hai davvero bisogno di fare molto.'

Quella scena ha contribuito a riportare Burns sulla mappa per gli spettatori, molti dei quali non lo avevano visto in un ruolo così indelebile da quando interpretava il viscido donnaiolo Kirk Morris incaro John, la sitcom della NBC del 1988-92 con Judd Hirsch. Il lotario in un gruppo di auto-aiuto, Kirk (un precursore diCome ho incontrato tua madre's Barney Stinson) ha contribuito a rendere Burns una star televisiva, anche se il nativo di Cambridge, nel Massachusetts, ora ammette di non aver apprezzato la sua fortuna in quel momento: 'Non hai idea di quanto sei bravo quando sei così giovane e puoi avere quel tipo di successo così all'improvviso. Lo accetti e pensi: 'Questo è quello che sarà, tranne per il fatto che migliorerà sempre di più'. E non è necessariamente così.

Invece, dopocaro Johnfinito, Burns si ritrovò a lottare per liberarsi dal personaggio di Kirk. 'Ho avuto alcuni affari dopo quello con le reti e le persone cercavano sempre di ricreare una versione di quel personaggio, il che era impossibile', ha detto. “Così mi sarei fatto coinvolgere in uno spettacolo comele mamme'o altre sitcom di breve durata comeQualcosa di così giustoeBuongiorno, Miami.“Poi potresti ottenere un film per la TV durante la pausa e interpretare il padre della donna in pericolo o l'aggressore della donna in pericolo. Erano gli anni delle commedie di mezz'ora e dei film scadenti e fatti per la TV, ed è così che mi sono guadagnata da vivere per un decennio'.

Quando quel lavoro costante iniziò a prosciugarsi, Burns si rifiutò di scoraggiarsi. 'Ho sempre avuto cose nella mia vita che mi piaceva fare quando non lavoravo', ha detto. “Quindi non è mai stato come, 'Cosa faccio con me stesso?' Facevo semplicemente surf, sciavo o arrampicavo. Mi piace il mio tempo libero. Faccio ancora. Io nonvolerelavorare tutto il tempo!”

Detto questo, gli piacerebbe avere la possibilità di tornare alle sue radici da sitcom. 'Ora, 20 anni dopo, mi rendo conto di quanto sia divertente una commedia di mezz'ora ben scritta, e sono così ansioso di farne un'altra', ha detto Burns. “Amo la commedia, amo raccontare barzellette, amo i ritmi.. mi manca davvero. Non rimpiango nessuna delle cose in cui mi occupo, la amo da morire, ma una commedia di mezz'ora è una vita davvero divertente'.