'Schitt's Creek's' Emmy Domination mette in evidenza il potere del Bump di Netflix

Intrattenimento


'Schitt's Creek's' Emmy Domination mette in evidenza il potere del Bump di Netflix

Non dovrebbe sorprendere che Schitt's Creeksi è comportato bene agli Emmy di domenica sera. Come potrebbe dire David Rose, le cose sono diventate 'molto oscure' negli ultimi tempi, e quale miglior conforto TV potrebbe trovare qualcuno di una commedia familiare dolce e profondamente umana che capita anche di recitare Catherine O'Hara e Eugene Levy?

Ma anche il più vero dei credenti potrebbe non aspettarseloSchitt's Creekspazzare comequello.Domenica sera, lo spettacolo è diventato il primo serie comica in 72 anni per vincere tutti e quattro gli Emmy recitativi e ha anche portato a casa la statuetta per la miglior serie comica. E sebbene questa sia una notizia eccezionale per la CBC e la Pop TV canadesi, che mandano in onda la serie negli Stati Uniti, è probabile che anche Netflix stia festeggiando.


L'urto di Netflix è un fenomeno documentato ; ogni tanto, una serie televisiva o via cavo vede un picco di spettatori dopo che i suoi produttori hanno stretto un accordo di licenza con il gigante dello streaming. È iniziato conBreaking Bad, che ha visto un enorme picco di ascolti nella sua quarta e quinta stagione dopo che AMC ha reso lo spettacolo disponibile su Netflix. Da allora, serie comeRiverdaleeSenza vergogna,che è diventato disponibile su Netflix dopo la messa in onda delle stagioni, e Voi ,che Netflix ha rilevato la produzione da Lifetime dopo la stagione 1, hanno raccolto vantaggi simili.

Ma conSchitt's Creek, il contributo di Netflix è più chiaramente riconoscibile.Breaking BadeSenza vergognaavevano già ricevuto l'attenzione dell'Academy prima del loro debutto su Netflix.Schitt's Creekha ricevuto la sua prima nomination solo l'anno scorso dopo che Netflix aveva aumentato la sua popolarità.

Gli Emmy si sono rivelati uno spettacolo di premi alquanto sfuggente per Netflix. La vittoria di Claire Foy perLa coronarimane l'unica vittoria nella categoria principale dello streamer, sebbene Jharrel Jerome, Regina King e altri abbiano vinto per categorie di serie limitate e ruoli secondari. Netflix deve ancora vincere una commedia o un dramma eccezionale.

Probabilmente Netflix avrebbe preferito attori della propria serie, come Betty Gilpin, nominata per la terza volta come attrice non protagonista perIncandescenza.Ma se lo spettacolo che sta rubando tutte le statue d'oro dalla HBO sembra essere uno, ha anche fornito un aiuto ben documentato? Le cose potrebbero andare peggio.


E seOzarkriesce a fare un po' di magia quando iniziano le categorie principali, le cose potrebbero andare ancora meglio in poco tempo.