Lo scoop su 'Serial': dare un senso alla chiamata di Nisha, alle lettere dell'Asia e alla nostra ossessione

Intrattenimento


Lo scoop su 'Serial': dare un senso alla chiamata di Nisha, alle lettere dell'Asia e alla nostra ossessione

Adnan. Jay. Hae. Per quelli di noi che si sono agganciati alle NPRSeriale, il podcast più scaricati in tutto il mondo, questi nomi sono familiari quanto i nostri amici e colleghi e, se siamo perfettamente onesti, probabilmente passiamo molto più tempo a pensarci. L'indagine della giornalista Sarah Koenig sull'omicidio per strangolamento del 1999 della studentessa delle superiori di Baltimora Hae Min Lee ha attinto alla nostra ossessione per i casi freddi e gli omicidi irrisolti che ha guidato la popolarità diVero detectivee il riavvio diCime gemelle. Ma la presa allo stesso tempo avvincente e agghiacciante diSerialeè che i suoi personaggi sono persone reali. Hae è morto e Adnan Syed è in prigione da quando aveva 17 anni per l'omicidio della sua ex fidanzata. Jay, il principale testimone dello stato, sta conducendo una vita relativamente normale, anche se probabilmente tutto è cambiato conSeriale.

Adnan ha un'udienza d'appello per il sollievo post-condanna fissata per gennaio. Il suo avvocato, Justin Brown, ha spinto per quello che lui chiama Adnan's 'ultima migliore possibilità di libertà' per anni. 'È ancora vivo per un filo', è come Koenig ha descritto cupamente l'appello nell'episodio 10.


Mentre Adnan potrebbe alla fine uscire dopoSerialefa il suo corso, è praticamente impossibile per Koenig legare questa storia in modo ordinato. L'inchiostro è già stato rovesciato sull'ossessione del pubblico per una sorta di risoluzione chiara e soddisfacente. Koenig non può forzarlo, e sembra egoistico per noi ascoltatori volere un lieto fine, quando ci sono, sai, vite reali in gioco. In effetti, l'episodio più recente, 'Rumors', sembra essere Koenig che fa di tutto per gettare ulteriori dubbi sulla nostra comprensione di Adnan e, quindi, sul nostro tentativo di capire chi ha ucciso Hae.

Tuttavia, Koenig ci ha guidato sulle tracce, facendo buchi nel caso dello stato contro Adnan mentre sollevava domande sull'ardente appello all'innocenza del condannato per omicidio. Ecco le bandiere rosse, le domande sconcertanti e i problemi irrisolti che ci faranno impazzire fino alla prossima settimana e probabilmente oltreSerialeil finale:

Jay

Tanto vale iniziare con la persona più confusa e, francamente, sospetta in tuttoSeriale. Dal momento che gli ascoltatori sono a conoscenza del resoconto di Adnan del 2014 del fatidico 13 gennaio 1999, giorno in cui Hae è stato assassinato, è molto più vicino e comprensibile al pubblico. Jay non ha ancora parlato con Koenig. Di conseguenza, tutti gli ascoltatori sanno davvero di lui sono le discrepanze e i buchi nella versione che ha raccontato nel 1999. Diavolo, Koenig dice che ha aspettato che Jay tornasse a casa per lavorare, e lui ha parlato brevemente con lei ma non ha voluto discutere il caso. Questa è completamente una sua prerogativa, ma la sua assenza è assordante. Koenig non ha accusato direttamente Jay di aver ucciso Hae, ma ci chiediamo tutti se l'adolescente su cui si basava il caso dello stato ha commesso il crimine o se sta coprendo qualcun altro.


Per uno, ecco un elegante cronologia per mostrare che ci sono alcuni chiari cambiamenti tra la prima intervista di Jay con la polizia, la sua seconda intervista con la polizia e la testimonianza che ha dato al secondo processo di Adnan (il primo si è concluso con un errore giudiziario). Alcuni sono abbastanza piccoli, come cambiare il centro commerciale in cui lui e Adnan sono andati il ​​giorno in cui Hae è stato assassinato. Ma altri sono grandi, come dire che sono andati in macchina al Patapsco State Park per fumare erba dopo che Adnan avrebbe strangolato Hae in un account e abbandonando completamente l'intero evento al processo. Anche i tempi dell'account che Jay racconta al processo non combaciano con i tabulati del cellulare. Quel grafico non tiene nemmeno conto delle diverse versioni che Jay ha dato ai suoi amici. Nell'episodio 8 'The Deal with Jay' l'intervista di Koenig con Chris, un amico di Jay, rivela un resoconto dell'omicidio di Hae che presenta ancora Adnan come l'autore, ma lo descrive come un crimine punitivo immediato, non la versione premeditata che Jay ha detto alla polizia.

Poi, ci sono i resoconti forniti dai colleghi di Jay. La più curiosa è quella di un amico che incontra di nuovo Jay a una festa molti anni dopo l'omicidio e il processo. 'Quando l'ho spinto per i dettagli... non ho capito', dice a Koenig. 'C'era un sacco di pugni sulla spalla 'Dai, amico. Beviamo birre e usciamo insieme.'”

Poi, c'è anche il patteggiamento piuttosto dolce che Jay ha ricevuto. Si è dichiarato colpevole di complice in omicidio di primo grado e non ha scontato un giorno di carcere. Nell'episodio 10 'La migliore difesa è una buona difesa', Koenig rivela che ci sono prove che i pubblici ministeri hanno aiutato Jay a ottenere un avvocato difensore privato per rappresentarlo pro bono per sfuggire alla prigione. Anche se il giudice non trova questo scandaloso quanto l'avvocato difensore CristinaGutierrezlo fa, Koenig è sospetto, e anche noi.

Inoltre, non devi essere troppo un teorico della cospirazione per chiederti qual è il problema con Jay e la sua ragazza, Stephanie, che sembra essere un'amica intima di Adnan. Succede anche che i genitori di Stephanie non siano troppo affezionati a Jay ma, secondoSeriale, come Adnan.Gutierrezcerca senza successo di insinuare che Jay stava tradendo Stephanie, suggerendo secondi fini. Jay usa la stretta relazione di Adnan e Stephanie come suo alibi. Dice ai poliziotti e testimonia al processo che Adnan ha minacciato di ferire Stephanie o di coinvolgerla se fosse andato alla polizia. Stephanie ha detto alla polizia che Jay le ha ordinato di non parlare con Adnan: questo può essere letto chiaramente in molti modi. Stephanie si è rifiutata di parlare conSeriale.


Le lettere di Asia McClain

Il lettere da un compagno di classe di Adnan e Hae alla Woodlawn High School sono una delle prime prove a far fluire i nostri succhi e suggeriscono che qualcosa non va con la condanna per omicidio e il processo. Scrive ad Adnan in prigione il 1 marzo 1999, il giorno in cui viene arrestato, dicendo che ricorda di aver parlato con lui il 13 gennaio nella biblioteca di Woodlawn dopo la scuola. Questo, secondo la cronologia dello stato, avrebbe reso impossibile che abbia ucciso Hae (più sull'affermazione dello stato che Hae era morto entro le 14:36). 'Ricordo di aver chiacchierato con te durante le tue azioni [sic] quel giorno, ho motivo di credere nella tua innocenza', scrive. 'Anche il mio ragazzo e il suo migliore amico ricordano di averti visto lì.'

Le lettere di McClain ad Adnan in prigione gli forniscono un rude alibi. Tuttavia, non solo il suo avvocato difensore non presenta le lettere né chiede ad Asia di parlare al suo processo, ma non si rivolge nemmeno direttamente a lei. È uno dei momenti WTF che ti fa pensare a Gutierrez, che è stato radiato dall'albo l'anno dopo il processo di Adnan. È morta nel 2004, quindi non possiamo avere lo scoop completo su di lei. Ecco perché per gran parte diSeriale, Gutierrez stessa è una bandiera rossa: ha commesso errori nel caso di Adnan per farlo condannare, forzare un appello e, infine, guadagnare più soldi estendendo la sua durata come sua rappresentanza legale? Nell'episodio 10 'La migliore difesa è una buona difesa', il serial risolve principalmente le nostre preoccupazioni su Gutierrez ed esclude la teoria della cospirazione secondo cui ha lanciato il caso di Adnan.

Tuttavia, le lettere di McClain sporgono. Quando il prossimo avvocato di Adnan cerca di contattare l'Asia per aiutarla a cercare sollievo dopo la condanna per Adnan, lei si rifiuta di testimoniare. Sono passati anni, si è trasferita in tutto il paese e non vuole avere niente a che fare con il caso. Parla con Koenig e sta guardando e parlando con Adnan il giorno dell'omicidio. Ma si fida anche della sua condanna perché, beh, si fida del modo in cui lavora il tribunale (probabilmente perché non ha ascoltatoSeriale). “Confido che il sistema giudiziario esegua la dovuta diligenza. Perché non sono mai stato interrogato. Non sono mai stato informato di nulla che riguardasse il caso. Non so perché sia ​​stato condannato', ha dice . È ferma, ma contraddittoria, e qualcosa sembra irrisolto al riguardo.


nisha chiamata

Il nisha chiamata è una delle prove più forti che suggeriscono che Adnan non è innocente. Ma questo non dice molto. È una chiamata alle 15:32 del 13 gennaio 1999, sui tabulati del cellulare di Adnan, a Nisha, una sua amica che non conosceva Jay. Nisha ha testimoniato al processo di aver parlato sia con Jay che con Adnan. Koenig fa un grosso problema con questa chiamata e la inquadra come un'enorme aringa rossa. La Nisha Call significa che qualcuno senza fedeltà a Jay testimonia che lui e Adnan stanno insieme, dando credito alla cronologia degli eventi di Jay e aumentando la sua testimonianza complessiva. Adnan dice che Jay aveva la sua macchina e il telefono durante il tempo in cui si verifica la chiamata, ma se hai Nisha che testimonia che ha parlato con entrambi, allora Adnan è un bugiardo.

Nonostante il fatto che Koenig consideri questa chiamata come un enorme problema per Adnan - lo chiama persino una 'pistola fumante' - in realtà non lo è. La chiamata dura più di due minuti, il che sarebbe un po' di tempo per Jay per parlare con una ragazza che non conosce se Adnan non è presente. Ma Adnan suggerisce che Jay abbia chiamato Nisha per errore sul suo telefono e abbia lasciato accidentalmente un messaggio vocale di due minuti. Nisha testimonia che la linea non ha la segreteria, ma è possibile che non si fosse accorta di averlo, come sottolinea l'amica di famiglia di Adnan, Rabia Chaudry. Inoltre, Nisha insiste sul fatto che la chiamata sia stata fatta dal negozio di video in cui lavorava Jay; Jay non ottiene il suo lavoro in un negozio di video fino a settimane dopo, il che suggerisce che Nisha sta ricordando una chiamata totalmente estranea. Inoltre, come alcuni teorie cospirazioniste hanno sottolineato, Jay avrebbe potuto fare la chiamata da solo per lanciare intenzionalmente i binari contro di lui e incastrare Adnan.

Ovviamente, Koenig e la troupe hanno i loro pregiudizi, ma il fatto che lei tragga così tanto da The Nisha Call come una bandiera rossa che indica la potenziale colpa di Adnan mostra in realtà solo quanto siano scarse le prove contro di lui. Col senno di poi, non è davvero così arrestare in termini di prova che Adnan ha ucciso Hae.

Miglior acquisto

Adnan avrebbe ucciso Hae nel parcheggio di un Best Buy in un pomeriggio nei giorni feriali. La premessa è traballante fin dall'inizio. Pensare di uccidere qualcuno in pieno giorno nel parcheggio di un famoso negozio al dettaglio sembra una cattiva idea. Inoltre, una parte critica della testimonianza di Jay è che Adnan lo chiamò alle 14:36. da un telefono pubblico del Best Buy per dirgli di andarlo a prendere perché l'omicidio era compiuto. Jay disegna persino una mappa del Best Buy per la polizia e dice che ricorda di aver raccolto Adnan lì e che Adnan indossava guanti rossi.

Tuttavia, nel corso diSeriale's in onda, Laura, un'amica di Adnan e Jay, dice a Koenig che non c'erano telefoni pubblici a Best Buy. 'Rubavo sempre CD da lì, quindi ero abbastanza consapevole di cosa c'era in giro', dice a Koenig nell'episodio 9 'To Be Suspected'. 'Amico, non ci sono telefoni lì. Sono ottimista.' Koenig dice che lei e il suo staff hanno fatto ricerche sul Best Buy e non sono riusciti a trovare prove che ci fosse un telefono pubblico, il che solleva l'ovvia domanda se Jay ha inventato la telefonata di Best Buy da Adnan? Se sì, cos'altro avrebbe potuto inventare?

2:36 L'ora della morte

In quello stesso episodio, Summer, un'amica di Hae, ha contattato Koenig per dirle che non è possibile che sia morta entro le 14:36. il 13 gennaio, come sostiene lo Stato. Lo stato ha bisogno che Hae sia stato ucciso entro le 14:36. perché è stato allora che Adnan avrebbe chiamato Jay per andarlo a prendere dopo l'omicidio. Summer e Hae hanno co-gestito la squadra di wrestling del liceo. Il giorno in cui Hae è scomparsa, Summer ricorda distintamente di aver litigato con Hae per non salire sull'autobus con loro per un incontro di wrestling perché Summer era nuova nella gestione e aveva bisogno dell'aiuto di Hae. Summer ha detto a Koenig che la conversazione è avvenuta intorno alle 14:30 o alle 14:45. “Sono chiaro su questo. 2:36 non sarebbe stato possibile nemmeno per lei incontrarlo ', dice Summer a Koenig. 'So per certo che probabilmente era con me oa scuola in quel periodo.'

In un episodio precedente, Koenig ha cercato di ricreare la linea temporale dalla fine della scuola al raggiungimento del parcheggio Best Buy e all'uccisione di una persona. A malapena passa l'esame se Hae lascia la scuola alle 2:15. Summer non ha mai parlato con il detective. Un'altra compagna di classe ha detto alla polizia di aver visto Hae a scuola alle 15:00 quel giorno. “Siamo tutti d'accordo sul fatto che qualunque cosa sia successa a Hae probabilmente non ha comportato una chiamata alle 2:36 da quella cabina telefonica? Ho finito considerando che è vero', dice Koenig. La maggior parte dellaSerialeanche gli ascoltatori sono finiti.