Stacey Abrams si candiderà di nuovo a governatore, dicono gli alleati

Politica


Stacey Abrams si candiderà di nuovo a governatore, dicono gli alleati

Il futuro politico di Stacey Abrams è oggetto di intense speculazioni dopo aver contribuito a trasformare la Georgia in blu per il presidente eletto Joe Biden. Con più lavoro all'orizzonte, tre democratici che conoscono le aspirazioni dell'ex leader della minoranza della Camera di Stato dicono a The Daily Beast che si aspettano che lei si candidi a governatore nel 2022.

'Stacey Abrams intende candidarsi di nuovo come governatore', ha affermato Wendy Davis, membro del Comitato nazionale democratico che fa parte del comitato esecutivo del Partito democratico della Georgia. 'Penso che questo sia un segreto per nessuno.'


Davis ha osservato che si svolgeranno le primarie governatoriali per spodestare il governatore repubblicano Brian Kemp, ma che Abrams è considerato il presunto favorito per la nomina, anche senza annunciare un'offerta, tra i democratici georgiani collegati.

'Tutti nei circoli democratici si aspettano che lei sarà la nominata democratica a governatore tra due anni', ha detto.

Un portavoce di Abrams ha dichiarato: 'Il leader Abrams non ha preso decisioni sul suo futuro politico ed è concentrato esclusivamente sull'elezione di Jon Ossoff e del reverendo Raphael Warnock il 5 gennaio'.

La rete che Abrams ha costruito durante la sua prima corsa alla carica di governatore, che ha perso di poco contro Kemp, viene accreditata come una parte importante della probabile vittoria di Biden nello stato. Di conseguenza, sono aumentati gli intrighi sulla sua prossima mossa, con voci sulla sua possibile assunzione di un incarico di leadership presso il Comitato nazionale democratico o all'interno dell'amministrazione Biden in arrivo. Ma fonti informate indicano una rivincita della corsa del governatore come ciò che Abrams desidera di più.


'Secondo me, vorrebbe essere il governatore della Georgia', ha detto lo stretto alleato di Abrams DuBose Porter, l'ex presidente del Partito Democratico della Georgia, parlando a titolo personale. 'Stacey Abrams si occupa di portare a termine il lavoro'.

Una terza fonte, che ha avuto conversazioni sia con che su Abrams, ha affermato che si sta effettivamente prendendo in considerazione un'altra corsa per la carica di governatore, ma ha sottolineato che si sta concentrando sul lavoro di soppressione dell'elettorato, in particolare mentre l'attenzione nazionale si sposta su due gare di ballottaggio al Senato che determinare la direzione politica della camera alta del Congresso.

La campagna di Biden posto Georgia come uno dei soli tre stati di portata che hanno cercato di diventare blu, sperando di espandere la vecchia mappa elettorale del partito per sconfiggere il presidente Donald Trump. Il fatto che la Georgia stia andando in quella direzione in cima alla lista è, in parte, grazie al lavoro svolto da Abrams durante la sua prima corsa a governatore nel 2018, dove la soppressione degli elettori ha contribuito alla sua perdita ravvicinata per spodestare Kemp. Da allora ha intensificato i suoi sforzi di organizzazione e mobilitazione con Fair Fight, il gruppo che ha fondato all'indomani di quelle elezioni, e ha offerto una forte chiusura pece agli elettori di 'fare un piano per votare in anticipo' fino al 3 novembre.

Abrams si è guadagnato il rispetto di molte persone in Bidenworld. Lei era controllato essere una contendente alla vicepresidenza, e fonti notano che non ha definitivamente rifiutato nessuna ipotetica opportunità. Ma apparire su ABCLa vistaGiovedì, la Abrams ha riportato la sua attenzione su un particolare focus dello stato quando le è stato chiesto quale fosse la posizione che avrebbe voluto di più alla Casa Bianca.


'Sono interessato ad assicurarmi che Jon Ossoff e Raphael Warnock abbiano un posto da guidare lavorando con i senatori per aiutare Joe Biden', ha detto. La sua risposta estesa ha ulteriormente sottolineato le sue priorità in Georgia.

'Uno dei modi in cui siamo riusciti a capovolgere la Georgia è stato perché ci ho lavorato per dieci anni', ha continuato Abrams. 'So che il lavoro che abbiamo svolto in questo paese attraverso Fair Fight 2020 ha assicurato che avessimo abbastanza stati che si sono ribaltati per poter lavorare insieme per assicurarci che Joe Biden diventasse presidente, e ora sono concentrato sull'ottenere l'ultimo pezzo attraverso il traguardo linea, e questa è la corsa al Senato degli Stati Uniti il ​​5 gennaio in Georgia”.