L'ultima torta al cioccolato di San Valentino

Mezzo Pieno


L'ultima torta al cioccolato di San Valentino

Porta via i fiori sgargianti, le manifestazioni esagerate di affetto pubblico, i biglietti di auguri sdolcinati e la sua essenza San Valentino è una celebrazione dell'amore, l'amore per il cioccolato che è.

Fin da piccoli abbiamo insegnato che la festa è indissolubilmente legata ai dolci, dalle caramelle a forma di cuore ai bonbon ai prodotti da forno.


Quindi quest'anno, suggerisco di abbracciare il lato zuccheroso di San Valentino e di concederci un dessert davvero decadente, Hunka Burnin' Love Cake. La torta al doppio cioccolato a due strati è una firma di famosi Gastronomia di Zingerman ad Ann Arbor, nel Michigan, e non mancherà di impressionare il tuo amore. È, naturalmente, incluso nel Il forno di Zingermanlibro di cucina scritto dai comproprietari Amy Emberling e Frank Carollo, uscito lo scorso autunno ed è una raccolta di 65 ricette per i dolci più amati dell'azienda.

'La prima versione di questa torta è stata creata alla fine degli anni '80 da Zingerman's Delicatessen', scrivono Emberling e Carollo. 'La torta stessa è una torta al burro soffice e solida con una deliziosa crema al burro al cioccolato.' Ma attenzione: questa ricetta fa una torta di otto pollici, mentre quella originale venduta nel Michigan è più grande di un pollice e pesa ben sette libbre.

“Negli anni '90 la Hunka Burnin' Love Cake si chiamava Voodoo Love Cake. È una torta ricca, oscura e avvincente, come immaginavamo potesse essere l'amore vudù', scrive Emberling. Ma «un cliente si era lamentato del riferimento al voodoo, pensando che fossimo irrispettosi nei confronti della religione, quindi l'abbiamo ribattezzato». Il nuovo nome è stato suggerito da un altro cliente ed è perfetto, ovviamente, per San Valentino.

Per gentile concessione di Zingerman

Torta Hunka Burnin' Love

INGREDIENTI DELLA TORTA

  • 1 tazza, più 2 cucchiai di farina per tutti gli usi
  • .66 tazza di cacao amaro in polvere
  • .75 cucchiaini di sale marino
  • 0,5 cucchiaini di lievito in polvere
  • 0,5 cucchiaini di bicarbonato di sodio
  • 1,25 tazze di burro non salato, temperatura ambiente
  • 1,33 tazze, più 1 cucchiaio di zucchero semolato
  • 3 uova grandi
  • 1,5 cucchiaini Estratto di vaniglia
  • 0,5 tazza di latticello (4% di grasso di latte se disponibile)

INGREDIENTI CREMA DI BURRO AL CIOCCOLATO

  • 5 albumi grandi
  • 0,5 cucchiaini di sale marino
  • 1,25 tazze di zucchero semolato
  • 1,5 tazze di cioccolato tritato (56% di cacao)
  • 1,66 tazze di burro non salato, temperatura ambiente
  • 0,5 cucchiaini di estratto di vaniglia

ISTRUZIONI PER LA TORTA

  1. Preriscaldare il forno a 300 ° F. Spruzzare i lati e il fondo di due tortiere rotonde da 8 pollici di diametro con uno spray da cucina antiaderente. Accantonare.
  2. In una ciotola media, unire la farina, il cacao in polvere, il sale, il lievito e il bicarbonato di sodio. Sbatti insieme fino a quando non sarà ben amalgamato. Accantonare.
  3. Nella ciotola di una planetaria dotata di attacco a foglia, mettere il burro, lo zucchero e la panna a velocità media fino a quando non diventa chiaro e spumoso. Raschiare i lati della ciotola secondo necessità per assicurarsi che non ci siano pezzi di burro non incorporati. Aggiungere le uova, una alla volta, al composto di burro, sbattendo per incorporare completamente ogni uovo prima di aggiungere il successivo. Aggiungere l'estratto di vaniglia. Mescolare fino a quando la pastella è chiara e cremosa.
  4. A bassa velocità, unire il composto secco in tre parti, alternando con il latticello. Iniziare con gli ingredienti secchi e terminare con il latticello, mescolando dopo ogni aggiunta.
  5. Dividete equamente l'impasto tra le due teglie. Stendetela in modo uniforme fino a ricoprire tutto il fondo della teglia. Più l'impasto sarà distribuito uniformemente, più uniformi saranno gli strati di torta.
  6. Infornare per 40-45 minuti. A cottura ultimata, la torta si ritirerà premendo leggermente al centro e inizierà a staccarsi dalle pareti della tortiera. Se ci infili uno stuzzicadenti, dovrebbe uscire pulito.
  7. Raffreddare su una gratella per 10 minuti. Passare un coltellino o una spatola di metallo attorno ai lati delle teglie e capovolgere le torte su una gratella a raffreddare. Raffreddare completamente prima di glassare.

ISTRUZIONI PER LA CREMA DI BURRO

  1. In una ciotola media, unire gli albumi, il sale e lo zucchero e mescolare per unire. Mettere su una pentola di acqua bollente e scaldare il composto di albume/zucchero fino a quando lo zucchero non è completamente sciolto e la temperatura raggiunge i 180°F. Usa un termometro per caramelle o carne per valutare la temperatura. Mescolare di tanto in tanto.
  2. Nel frattempo sciogliete il cioccolato in un pentolino, sempre mescolando, oppure a bagnomaria, e lasciate raffreddare a temperatura ambiente.
  3. Trasferire il composto di albumi nella ciotola di una planetaria. Usando la frusta, montare il composto ad alta velocità finché non raddoppia di volume, diventa denso e lucido e si è raffreddato a temperatura ambiente. Tocca il fondo del boccale per valutare la temperatura. Il prossimo passo è aggiungere il burro. Se il composto di uova è troppo caldo, il burro si scioglierà e rovinerà la crema al burro.
  4. Quando il composto di albumi sarà a temperatura ambiente, metti il ​​mixer a velocità media e aggiungi il burro morbido, un pezzo alla volta, fino a quando non sarà tutto incorporato. Il burro dovrebbe avere all'incirca la stessa temperatura del composto di uova per garantire una facile incorporazione e una consistenza liscia.
  5. Aggiungere la vaniglia e il cioccolato fuso e mescolare per incorporare. Sbattere ad alta velocità per 1 minuto per assicurarsi che tutto il burro si unisca al composto di albumi e zucchero montati a neve. Raschiare i lati della ciotola e mescolare brevemente per assicurarsi che la crema al burro sia omogenea.
  6. Utilizzare la crema al burro immediatamente o metterla in un contenitore ermetico e conservare in frigorifero per un massimo di una settimana o congelare per un massimo di 3 mesi. Se lo metti in frigorifero, lascia che raggiunga la temperatura ambiente prima di utilizzarlo. Potrebbero volerci almeno 6 ore, quindi ti consigliamo di toglierlo dal frigorifero il giorno prima di utilizzarlo. Ti consigliamo di montare nuovamente la crema al burro prima dell'uso.

ASSEMBLARE LA TORTA

  1. Metti uno strato di torta capovolto su un vassoio per torte da 9 pollici o su un vassoio da portata. Se si è gonfiato notevolmente, rimuovere la parte superiore della cupola con un coltello seghettato in modo che lo strato sia livellato. Prendete abbastanza crema al burro per fare uno strato di ripieno a metà e stendetela uniformemente sulla superficie.
  2. Posizionare il secondo strato di torta capovolto sopra la crema al burro, rimuovendo prima la cupola, se necessario. Usa la crema al burro rimanente per glassare l'esterno della torta. Glassa i lati e la parte superiore senza intoppi se hai intenzione di creare un bordo sui bordi. Ghiacciate rusticamente, girando la crema al burro con la vostra spatola, se preferite non avere un bordo.
  3. Se scegliete di fare un bordo, riservate un po' di crema al burro e mettetela in una sac a poche con bocchetta a stella. Pipa un bordo attorno ai bordi superiore e inferiore.
  4. Servitelo a temperatura ambiente per una migliore esperienza. Ciò significa lasciare che raggiunga la temperatura ambiente per 3-5 ore prima di mangiare.