La scuola cattolica della Virginia si riprende da una foto di Snapchat che mostra Blackface e Slur

Noi-Notizie


La scuola cattolica della Virginia si riprende da una foto di Snapchat che mostra Blackface e Slur

Questa settimana una scuola cattolica di sole ragazze a Richmond, in Virginia, si è affrettata ad affrontare le ricadute di un post di Snapchat che apparentemente raffigurava una studentessa bianca nella sua uniforme scolastica scozzese verde che indossa una maschera nera, didascalia con la parola n.

Secondo quanto riferito, la foto è stata pubblicata per la prima volta giovedì e suor Cecilia Dwyer, l'amministratore capo della Saint Gertrude High School, inviato un'e-mail ai genitori e agli studenti che hanno notificato alla comunità 'immagini profondamente preoccupanti e razzialmente insensibili' che coinvolgono 'studenti attuali' e hanno annunciato che la scuola stava 'esaminando la questione' per determinare chi fosse coinvolto.


Uno screenshot dell'immagine è stato condiviso più di 1.000 volte su Twitter martedì, dopo essere stato pubblicato da una donna che ha affermato di essere un'ex studentessa e ha affermato che la scuola di quasi 100 anni 'non ha fatto nulla quando ero io e uno studente abbiamo ricevuto una mail minacciosa e apertamente razzista a casa mia”.

'Impara dai tuoi errori e punisci adeguatamente questa ragazza', ha scritto il poster, il cui nome completo non era chiaro e che non era immediatamente disponibile per un commento.

In una dichiarazione a The Daily Beast, i funzionari di Saint Gertrude hanno affermato che gli attuali amministratori 'non erano in carica prima dell'anno scorso', ma che 'è stato loro assicurato che qualsiasi precedente istanza è stata gestita in modo appropriato secondo le nostre politiche, codice di condotta, e valori”.

Dwyer ha scritto nella sua e-mail che il 'contenuto offensivo e inappropriato' del post della scorsa settimana era una 'chiara violazione non solo delle nostre politiche scolastiche, ma anche dei principi e dei valori su cui è stata fondata la nostra scuola'.


'A Santa Gertrude, ci aspettiamo che tutti i membri della comunità incarnino i valori e l'alto carattere morale stabiliti dal nostro Ordine benedettino e dalla nostra fede cattolica, compreso il trattamento di ogni membro della nostra comunità con dignità e rispetto', ha aggiunto.

NBC 12 segnalato che due studenti ritenuti coinvolti nel post non erano a scuola lunedì.

JJ Minor, del Richmond NAACP, ha detto al punto vendita di aver ricevuto più di 30 chiamate sull'incidente, molte da parte dei genitori.

'Blackface ha una storia malvagia di derisione degli afroamericani', ha detto Minor. “Che fossero bambini o meno, lo hanno fatto in modo chiaro e semplice. Qualcuno ha insegnato loro come farlo e la gente sa cosa significa blackface ed è offensivo.


I funzionari della scuola hanno insistito sul fatto che erano consapevoli della posta in gioco.

'Non possiamo sottolineare abbastanza quanto stiamo prendendo seriamente la questione', ha detto la scuola in una dichiarazione a The Daily Beast martedì. “Anche se nulla è stato risolto in questo momento, vogliamo sottolineare ancora una volta che questo tipo di comportamento non sarà tollerato e che stiamo lavorando su modi per educare meglio la nostra comunità assicurando che possa essere priva di odio o discriminazione. Speriamo che tutti i membri della nostra comunità supportino la nostra scuola e la nostra amministrazione mentre andiamo avanti'.

La dichiarazione ha aggiunto che gli amministratori stavano 'tenendo discussioni individuali, di piccoli gruppi, di classe e a livello di scuola' sull'incidente e 'lavoravano attivamente per organizzare corsi di formazione sulla diversità per la nostra facoltà e seminari per gli studenti'.

Dopo che la foto ha iniziato a diffondersi sui social media, i funzionari della scuola hanno detto a The Daily Beast che gli agenti locali erano nel campus per offrire una protezione aggiuntiva su una 'minaccia di violenza' a uno studente, che è stata pubblicata sui social media.


Gli amministratori hanno affermato che la minaccia era 'orientata verso uno studente in particolare e ruota attorno all'aggressione fisica' e che 'una maggiore sicurezza rimarrà in vigore per il resto della settimana, compresi gli eventi nel campus'.

Scuole in tutto il paese, anche in Minnesota e Kentucky - hanno fatto notizia negli ultimi anni sugli studenti che pubblicano immagini di volti neri sui social media o indossano trucchi razzisti per le competizioni atletiche.

Oltre i cancelli della scuola, a febbraio, il governatore della Virginia Ralph Northam si è scusato per averlo indossato faccia nera in una foto dell'annuario accanto a qualcuno che indossa un cappuccio bianco e una tunica, dicendo ai giornalisti che si è pentito 'della decisione che ho preso di apparire come in questa foto e per il dolore che quella decisione ha causato allora e ora'. (In seguito ha ritirato quell'ammissione, e gli investigatori nello stato non hanno mai raggiunto una conclusione definitiva sul fatto che fosse la persona raffigurata, secondoIl New York Times .)

E in Canada, il primo ministro Justin Trudeau è stato travolto da scandalo a settembre, quando sono state trovate almeno tre immagini del leader progressista con un trucco razzista nelle settimane precedenti le elezioni generali della nazione. Al tempo, Trudeau ha detto non poteva dire definitivamente che più immagini non sarebbero emerse, né poteva dire come molte volte aveva indossato blackface nella sua vita.