Visitare la Colombia? Ecco alcune opzioni da considerare

Viaggio


Visitare la Colombia? Ecco alcune opzioni da considerare

Quando pensi alla Colombia, cosa ti viene in mente?

Secondo un'indagine informale e assolutamente non scientifica che ho condotto, la maggior parte delle persone pensa al caffè,arepas(torte di mais alla piastra) e Pablo Escobar. Sono un ballerino di salsa, quindi penso a tutta la grande musica di salsa che il paese ha prodotto: grida a Grupo Niche!


Quando ho deciso di tornare in Colombia questa primavera (la mia ultima visita è stata nel 2014), ero curioso di vedere chi altro stava viaggiando in Colombia e perché hanno deciso di visitare. Sebbene la Colombia stia sicuramente ricevendo visitatori internazionali e ho incontrato una manciata di viaggiatori provenienti da Svizzera, Francia, Messico, Stati Uniti e Regno Unito, il turismo sta tornando molto lentamente e la stragrande maggioranza dei viaggiatori sono colombiani che non sono stati in grado di o non sono interessati a viaggiare all'estero. Poco dopo la mia visita, Bogotá e Medellín hanno subito alcune violenze politiche e le infezioni da COVID-19 sono aumentate in tutto il paese, ma da allora le cose si sono calmate su entrambi i fronti.

Ogni volta che incontravo un americano, cosa rara, chiedevo subito perché avessero scelto la Colombia. La risposta più comune: perché non è il Messico. Non fraintendermi, ioamoreMessico. È il mio paese preferito al mondo e conduco persino i tour del Giorno dei Morti a Città del Messico, ma poiché il Messico è uno dei paesi più facili in cui viaggiare in questo momento, ha attirato un numero enorme di turisti americani durante la pandemia. Gli americani che ho incontrato in Colombia sono andati lì appositamente perché volevano esplorare un paese che non fosse invaso dagli americani; volevano viaggiare con la gente del posto. Sono stato sorpreso di apprendere che la maggior parte dei visitatori americani sapeva molto poco della Colombia e aveva fatto pochissime ricerche prima del loro viaggio; in pratica hanno prenotato un volo per Bogotà e hanno chiesto in giro quando sono arrivati. Dato che Bogotá riceve i voli più diretti dagli Stati Uniti (da Newark, Miami, Atlanta, ecc.), ha senso iniziare il tuo viaggio lì ed è proprio quello che ho fatto.

Colombia non richiede più che i viaggiatori forniscano un test PCR negativo entro 96 ore dalla visita, ma se non sei vaccinato, fare il test sarebbe la cosa cortese (e potenzialmente salvavita!) da fare. I viaggiatori devono compilare a Modulo CheckMig tra 1-48 ore dall'arrivo, confermando alcuni dettagli sul loro prossimo viaggio e che non sono stati esposti a nessuno con COVID-19. Le regole e i regolamenti potrebbero cambiare, quindi assicurati di farlo controlla gli aggiornamenti prima del viaggio.

Prima di lasciare la Colombia, dovrai compilare lo stesso modulo CheckMig e mostrare l'e-mail di conferma al personale dell'aeroporto prima di poter effettuare il check-in. Stranamente, anche se ho controllato 'in partenza dalla Colombia', il mio sondaggio di partenza conteneva alcuni -domande specifiche che erano state anche nel sondaggio 'arrivare in Colombia'. Ho risposto loro nello stesso modo in cui ho fatto quando sono arrivato e ho ricevuto l'e-mail di conferma, che ho mostrato al personale dell'aeroporto.


Sembra un cliché, ma la Colombia ha davvero qualcosa per tutti: spiagge, giungle, montagne, aree metropolitane, trekking, mountain bike, rafting, musei di livello mondiale e una scena culinaria eccezionale. Ogni città e regione ha il suo sapore quindi, se possibile, prova a trascorrere qualche giorno in almeno alcune città. Il mio viaggio più recente è durato quasi un mese e ho discusso di cambiare il mio volo (di nuovo!) per trascorrere ancora più tempo lì. Questo pezzo è una sorta di primer per i viaggiatori che stanno pensando di visitare la Colombia per la prima volta o che forse hanno visitato solo l'hotspot turistico di Cartagena (che è esattamente quello che ho fatto durante il mio primo viaggio in Colombia), e che ora vogliono scavare un po' più in profondità in questo paese incredibile e diversificato.

Bogotà

La capitale della Colombia è il centro culturale e politico del paese, ma la sua designazione come una delle città più bike friendly nel mondo è ciò che ha davvero attirato la mia attenzione. La città è ricoperta da 248 miglia di piste ciclabili e ospita la Ciclovía più antica e più grande dell'America Latina, dove 120 miglia di corsie senza auto attirano decine di migliaia di ciclisti ogni domenica.

Sono disponibili tour in bici della città, ma se preferisci camminare, i tour a piedi più famosi di Bogotà, il Tour di Guerra e Pace e Tour dei graffiti , sono entrambi ottimi. Antropologi, storici e artisti locali ti guidano attraverso alcuni dei quartieri più storici della città, portandoti attraverso il doloroso passato della Colombia e spiegando come il paese si è completamente trasformato negli ultimi due decenni. Sebbene la Colombia non dovrebbe essere definita dal suo passato combattivo più di quanto non dovrebbero fare Vietnam, Germania, Messico o persino gli Stati Uniti, contestualizzare la sua lunga storia di violenza è fondamentale per capire come il paese è arrivato dove è oggi.


La maggior parte delle guide ti invierà al Museo dell'oro (che contiene 34.000 pezzi d'oro provenienti da tutta la Colombia) e al Museo Botero (dove una vasta collezione di opere dell'artista più famoso della Colombia, Fernando Botero, si trova accanto a dipinti di Picasso, Monet e Matisse). Entrambi questi musei sono fantastici, ma quelli molto meno conosciuti e di recente apertura Frammenti: arte e spazio della memoria si è rivelato uno dei musei più potenti che abbia mai visto.

Annuncio pubblicitario

Fragmentos mette in mostra mostre internazionali sul conflitto e la pace in tutto il mondo e la sua stessa fondazione è una testimonianza dell'intenso conflitto che la Colombia ha sofferto per generazioni. Dopo la firma dell'accordo di pace tra il governo colombiano e le FARC (il più grande gruppo di guerriglie della Colombia) nel 2016, i ribelli delle FARC hanno consegnato quasi 70 tonnellate di armi, di cui 37 sono state fuse e trasformate nelle piastrelle del pavimento del museo. Le donne sopravvissute all'aggressione sessuale per mano di guerriglieri, militari e membri paramilitari sono state invitate ad aiutare a modellare e modellare queste piastrelle di metallo, e molte descrivono 'sbattere fuori la loro frustrazione' come una parte importante del loro viaggio di guarigione. Assicurati di visitare il secondo piano del museo per guardare un video su questo processo!

Bogotá è un'ottima destinazione per chi viaggia da solo, che può facilmente prenotare tour a piedi e vagare in sicurezza per i quartieri artistici senza bisogno di una guida turistica (nota che la maggior parte dei musei richiede la registrazione avanzata). Ho trascorso diversi giorni facendo proprio questo, ma quando è arrivato il momento di avventurarmi fuori città per esplorare le opzioni di trekking, rafting e mountain bike nei piccoli villaggi circostanti, ho lavorato con un tour operator locale, che ha organizzato tutto l'alloggio e dettagli di trasporto. Le mie guide mi hanno parlato così tanto di altre regioni del paese che ho deciso di prolungare il mio viaggio di altre due settimane. Mi hanno anche messo in contatto con guide e tour operator in altre città, il che ha permesso al mio viaggio di scorrere molto più agevolmente.

Medellin


Grazie al figlio nativo più famoso di Medellín, Pablo Escobar, e a una rete di cartelli della droga, gruppi di guerriglia, gruppi paramilitari e membri militari corrotti, Medellín un tempo deteneva il titolo di città più pericolosa del mondo. Nel 1991, nella sola Medellín furono uccise più di 7.600 persone, ma ora la città è considerata una delle più sicure dell'America Latina.

Essendo la seconda città più grande della Colombia, Medellín attrae un numero enorme di turisti (in un anno non pandemico, cioè), attratti dal clima caldo, dalla vivace vita notturna e dall'ampia rete di trasporti pubblici. All'interno di Medellín, i tour dei graffiti e della 'trasformazione' tendono ad essere i più popolari e ne vale davvero la pena, ma, come a Bogotá, un'enorme quantità di opzioni per escursioni e attività all'aria aperta sono facilmente accessibili appena fuori città.

I visitatori possono esplorare Medellín in modo sicuro e semplice da soli, ma per ottenere il massimo da una visita (soprattutto se è breve), le visite guidate possono essere utili. ho lavorato con Vai ad esplorare la Colombia , che ha organizzato per me una visita vorticosa incentrata sulla trasformazione storica della città e sugli attuali programmi di giustizia sociale e comprendeva tour a piedi, in treno, in funivia, in bicicletta e in moto.

Annuncio pubblicitario

Paese del caffè

La Colombia coltiva caffè in diverse regioni del paese, ma solo i dipartimenti (stati) di Caldas, Risaralda e Quindío godono della designazione ufficiale di paese Paesaggio culturale del caffè . Colloquialmente noto come ilzona caffè, la regione è il posto migliore per i viaggiatori che desiderano visitare fattorie, concedersi tour di degustazione di caffè e pernottare nelle haciendas del caffè. Si dà il caso che in realtà non bevo caffè, ma la bellezza della regione e una manciata di hotel unici mi hanno attirato sulle sue dolci colline.

Arroccato in cima a una sorta di isola di montagna circondata da due fiumi è Il nido del Condor ('The Condor's Nest), un eco-lodge sostenibile accessibile solo in funivia (l'hotel si trova a 90 minuti di auto dall'aeroporto di Manizales). Si ritiene che solo circa 130 condor vivano nelle Ande colombiane e due di loro stabiliscano la loro casa in un nido appena sotto il lodge, rendendolo uno dei posti migliori del paese per avvistare l'uccello nazionale in via di estinzione. Sebbene tu possa vedere questi enormi spazzini e le loro aperture alari di 10 piedi volare direttamente sopra il lodge (li ho persino visti dall'amaca nella mia stanza), l'escursione mattutina di birdwatching può avvicinarti ancora di più.

Bogotá potrebbe aver ricevuto il titolo di città più ciclabile al mondo, ma l'intero paese della Colombia è amico dei ciclisti. La maggior parte delle città grandi e medie sono fiancheggiate da piste ciclabili ben tenute e le auto rispettano l'enorme numero di ciclisti che affollano le strade e le autostrade ogni giorno. Nel bel mezzo del paese del caffè è il sogno di ogni ciclista, un hotel a tema bicicletta, completo di biciclette a noleggio (da strada, da montagna, elettriche e a pedali), un negozio di biciclette e una sauna al vapore e una sala massaggi per rilassarsi post-corsa.

Ho strutturato la maggior parte del mio viaggio intorno alle due notti in cui starei Casa du Velo , solo per arrivare con un brutto caso di intossicazione alimentare; in realtà, penso che fosse l'acqua del rubinetto che non era stata bollita a sufficienza per uccidere i batteri. Ho passato l'intero primo giorno in bagno (che era piuttosto carino) ma ero determinato a fare un giro durante il mio soggiorno. L'hotel mi ha aiutato a noleggiare un taxi per guidare me e la mia bici elettrica noleggiata nella splendida Valle del Cocora, facendo del mio ritorno un rapido viaggio di 22 miglia, principalmente in discesa. La regione è estremamente montuosa, quindi se sei un ciclista più casual o se ti svegli sentendoti come il bambino dei poster di Pepto Bismol, ti consiglio vivamente di prendere una bici elettrica. Quel pomeriggio ho noleggiato un taxi per portarmi all'aeroporto di Pereira (a circa un'ora di distanza) per volare a Santa Marta per fare un'escursione sul leggendarioCittà perdutarovine (attenzione a quella storia in futuro!).

In giro per il Paese

Annuncio pubblicitario

La Colombia, l'unico paese sudamericano con coste sia dei Caraibi che del Pacifico, è coperta da vaste catene montuose dove strade tortuose sono piene di camion container che trasportano merci in tutto il paese. Viaggiare con un'auto a noleggio è fattibile, ma tra i camion (che può essere impossibile passare per decine di miglia alla volta), i ritardi dovuti alla pioggia e al fango e la potenza del segnale del telefono da debole a inesistente in montagna, è molto più facile volare.

A seconda dei ritardi, un viaggio in auto da Bogotá a Medellín o Pereira potrebbe richiedere 7-8 ore, mentre il volo durerà meno di un'ora. Come accanito ambientalista, mi addolorava prenotare quattro voli nazionali in un periodo di tre settimane, quindi inizialmente avevo programmato di prendere un autobus da Medellín a Pereira. Fortunatamente, la mia guida mi ha convinto a volare, poiché tre enormi frane di fango hanno completamente bloccato la rotta tra le due città la mattina del mio volo. Ricordi quel condor hotel in cima alla montagna che ho visitato? Beh, avrei dovuto passare due notti lì, ma fastidiose colate di fango hanno bloccato l'unica strada per l'hotel per un giorno e mezzo. Fortunatamente, mi hanno organizzato per trascorrere una notte a Hacienda Venezia , una bellissima piantagione di caffè perfettamente funzionante a circa due ore di distanza.

Uber è un'opzione sicura e facile per viaggiare all'interno delle grandi città, sappi solo che, tecnicamente, non è legale, quindi ti verrà chiesto di sederti davanti poiché attira meno l'attenzione della polizia. Tuttavia, a meno che entrambi non parlino spagnoloese hai un piano dati internazionale, potresti voler saltare Uber negli aeroporti, poiché il processo di ritiro può essere complicato e confuso. Gli autisti di lingua spagnola di solito ti chiamano e ti chiedono di incontrarli in un luogo più discreto (come il parcheggio dell'aeroporto a Bogotá) o per chiederti di pagare il pedaggio in contanti (a Medellín). Parlo spagnolo fluente e ho un piano dati internazionale, ma il processo è stato abbastanza fastidioso che sono passato a chiamare i taxi normali negli aeroporti.

Sicurezza COVID

In generale, ho scoperto che l'America Latina prende la pandemia molto più seriamente della maggior parte degli Stati Uniti. La conformità con l'uso della maschera è molto alta, viene imposto il distanziamento sociale e il disinfettante per le mani è disponibile agli ingressi di praticamente tutti i ristoranti, musei, hotel e attività commerciali. Detto questo, come negli Stati Uniti, alcune città prendono le misure di sicurezza più seriamente di altre. I tassi di infezione sono crollati in tutto il paese negli ultimi mesi e 14 milioni di persone (il 28 percento della popolazione) sono stati completamente vaccinato . Sfortunatamente, i tassi di COVID stanno aumentando in molte parti del mondo ed è possibile che accada di nuovo in Colombia. Al momento non ci sono picchi di infezione, blocchi o coprifuoco in Colombia ma, poiché il rispetto dell'uso delle mascherine e del distanziamento sociale è variato notevolmente da città a città, penso che valga la pena condividere parte della mia esperienza per dare un'idea di cosa potrebbe accadere se le epidemie Restituzione.

Nella mia esperienza, Bogotà, di gran lunga, mi è sembrata la più sicura delle grandi città da visitare, poiché la conformità era molto alta. Bogotá, come molte città del mondo, ha registrato un picco di casi dopo le vacanze di Pasqua, quando le famiglie erano più propense a radunarsi (e di nuovo durante le proteste politiche primaverili), ma da allora la città è tornata a livelli molto bassi. A Medellín, tuttavia, ho incontrato grandi gruppi che si radunavano al chiuso senza maschere e ho persino visto guide turistiche, cuochi di ristoranti e personale che lavoravano al chiuso senza maschere. Sono stato invitato (e rifiutato l'invito a) feste di salsa underground in cui i ballerini si affollavano spalla a spalla, spensierati e senza maschere. Questo è successo ad aprile, quando praticamente nessuno nel paese era stato ancora vaccinato. A un certo punto, i picchi di infezione da COVID hanno costretto la città ad estendere il coprifuoco dalle 17:00 alle 17:00, nel tentativo di frenare la diffusione.

Annuncio pubblicitario

Penso che sia sicuro viaggiare in Colombia in questo momento, soprattutto se sei completamente vaccinato, ma, come dovresti con qualsiasi paese, controlla i tassi di infezione recenti prima del viaggio. Tieni inoltre presente che le misure di blocco in una città vera e propria possono influire sui trasporti nella regione più ampia. Dopo il mioCittà perdutaescursione vicino a Santa Marta, avevo programmato di trascorrere un paio di giorni in un santuario degli uccelli in montagna, con arrivo di mercoledì e partenza di venerdì. Dal momento che il blocco di Santa Marta includeva entrambi quei giorni, mi è stato detto che potrebbe essere impossibile trovare un trasporto lungo il tratto finale da/per il santuario. Non volendo rimanere bloccato sul ciglio della strada o dover tornare a Santa Marta e trascorrere i miei ultimi giorni in isolamento, ho rapidamente cambiato i miei piani e ho prenotato un piccolo bungalow privato a Palomino, una località balneare a circa due ore a est di Santa Marta.

Pianifica il tuo viaggio

La Colombia è nota per il suo clima tropicale, che è abbondante nelle città costiere come Cartagena e Santa Marta, dove troverai il calore e l'umidità più intensi, e nelle città dell'entroterra come Medellín e Cali. Bogotá, tuttavia, si trova a un'altitudine molto più elevata, quindi tende ad essere più fresca che, come newyorkese, tendo a preferire. La stagione delle piogge varia da regione a regione, quindi se vuoi evitare i temporali più grandi, fai un po' di ricerche sulle varie città che visiterai. Il mio viaggio più recente è avvenuto le ultime tre settimane di marzo e la prima settimana di aprile e, meno due giorni a Santa Marta, ha piovuto tutti i giorni. Fortunatamente, la pioggia è spesso prevedibile, quindi puoi mirare a programmare le tue attività al mattino prima che arrivi la pioggia pomeridiana.

Tornando negli Stati Uniti

Per tornare negli Stati Uniti, i viaggiatori devono produrre risultati negativi del test COVID-19 entro tre giorni di calendario dalla partenza e sono accettati sia i test PCR che quelli antigenici. Di solito vado per i test PCR, che tendono ad essere più affidabili, ma poiché avevo bisogno di ottenere il test a Santa Marta, dove le misure di blocco stavano ritardando i risultati oltre la finestra accettabile, sono andato con il test dell'antigene, che è stato rivisto e accettato dai funzionari delle compagnie aeree. I requisiti per i test possono cambiare in qualsiasi paese, in qualsiasi momento, quindi assicurati di rivedere attentamente Requisiti del Dipartimento di Stato prima del tuo viaggio.

Cassandra Brooklyn è una scrittrice, esperta di viaggi e leader di tour di gruppo. Lei corre In fugaNY , una compagnia di viaggi fuori mano, ed è l'autore della guida Cuba in bicicletta .