Com'è lavorare in un centro massaggi illegale

Noi-Notizie


Com'è lavorare in un centro massaggi illegale

Quando il proprietario dei New England Patriots Robert Kraft è stato beccato per aver presumibilmente ottenuto un lavoro manuale in un centro massaggi della Florida, ha messo sotto i riflettori nazionali la spa del centro commerciale dove è stato servito.

Orchidee d'Asia era uno dei circa 9.000 saloni di massaggi illeciti che l'organizzazione benefica anti-tratta Polaris sostiene rappresenti un'industria da 2,5 miliardi di dollari negli Stati Uniti. La polizia della Florida ha detto che i lavoratori delle terme presi di mira nella puntura di sei mesi erano vittime della tratta, costrette a vivere e mangiare negli stessi salotti in cui lavoravano, con uomini armati spostandoli tra le posizioni.


Due donne hanno detto Il New York Times il mese scorso erano stati attirati in lavori di massaggio simili a New York City sotto falsi pretesti e costretti a servire fino a una dozzina di uomini al giorno.

'La gente viene qui e non ha un posto dove vivere', ha detto una donna alVolte. “Questi posti offrono un posto dove vivere, e mi sembra una bella idea. Dicono: 'Non è sicuro tenere il passaporto a portata di mano' e chiederanno di tenere il passaporto'.

Ma alcuni sostenitori affermano che questa narrativa è solo una parte di un quadro più ampio. Mentre alcune donne sono vittime della tratta, dicono, altre entrano nel settore e sopportano dure condizioni di lavoro perché è uno dei pochi lavori disponibili per un immigrato di recente. Altri potrebbero aver bisogno di ripagare i debiti con coloro che li hanno aiutati a entrare nel paese, o vogliono mandare soldi a casa. I raid della polizia, aggiungono, portano solo a criminalizzare queste donne ea limitare ulteriormente le loro opportunità.

'Quello che succede con la tratta, che è una cosa orribile, è che spesso contrappone vittime di tratta a persone che fanno sesso per scelta o per circostanze, quando in realtà i confini tra entrambi sono fluidi', ha detto Julie Xu, un'organizzatrice con le lavoratrici del sesso. gruppo per i diritti canarino rosso. 'Non è così in bianco e nero come viene dipinto, e viene utilizzato in un modo che non aiuta le persone'.


Il Daily Beast ha parlato con due ex di New York City lavoratori del salone di massaggio su come sono finiti nel business e cosa succede a porte chiuse. Di seguito sono riportate le loro riflessioni, modificate e condensate per chiarezza.

La storia di Amelia

'Amelia' è una donna cinese di 50 anni che ha lavorato in saloni di massaggi negli ultimi tre anni.

“Quando sono arrivato qui per la prima volta mi aspettavo molto che un qualche tipo di centro comunitario, organizzazione o agenzia mi dicesse come trovare un lavoro con la mia carriera precedente, ma non ho davvero trovato quel tipo di posto. Quando sono arrivato qui nel 2012, il principale media [outlet] si chiamava il quotidiano World General Chinese, e quasi tutti leggevano quel giornale in quel momento. In quel giornale, più della metà della pagina stava reclutando per lavori di massaggio. Ti diranno che questa è la cosa che fanno tutti. Hai un lavoro al ristorante, avrai un lavoro dal parrucchiere e poi avrai i lavori di massaggio.

(Amelia dice di aver iniziato come centralinista nei saloni, ma di tanto in tanto sostituiva i massaggiatori che andavano in vacanza, perché pagavano meglio).


Annuncio pubblicitario

A volte andavo da qualche parte e loro dicevano: 'OK, questa è la stagione delle vacanze'. Questa ragazza ha bisogno di vedere la sua famiglia, questa ragazza ha bisogno di tornare in Cina e abbiamo bisogno di un [lavoratore] part-time”. Ho detto OK.

La maggior parte di quelle ragazze lavora lì tutto l'anno. non posso. Se rimani lì, dovresti rimanere più a lungo e poi vivi nella sala massaggi, il che significa che dormi nel lettino per massaggi, il che è molto scomodo. Penso di essere stato lì una volta e mi sono svegliato con metà del mio corpo quasi paralizzato perché è troppo alto, troppo stretto. Non è un letto per dormire.

La maggior parte dei proprietari non ha il budget per offrirti un dormitorio da qualche parte nelle vicinanze... È la stessa cosa per un ristorante. Quando le persone lavorano in un ristorante, non puoi dare a tutti un posto dove dormire da qualche parte nelle vicinanze. Questo è un costo aggiuntivo. E se vuoi lavorare più a lungo, è una buona scelta restare lì.

“Che razza di affare segreto è se entri? Puoi entrare in un barbiere, puoi entrare in un salone di bellezza, puoi entrare in un centro massaggi.”

Non credo che le sale massaggi siano una specie di angolo sotterraneo in questa società. Questo è proprio lì nel quartiere; è nella piazza, è nel centro commerciale. In alcune sale massaggi non hai nemmeno bisogno di prendere un appuntamento, puoi entrare. Quindi che razza di affari segreti sono se entri? Puoi entrare in un barbiere, puoi entrare in un salone di bellezza, puoi entrare in un salone di massaggi.


Per molte persone questa è la vita normale. Le autorità pensano che tu sia vittima di tratta, sei un lavoratore schiavo. Forse è quello che hanno visto. Ma quando vai in un ristorante di Manhattan, ci sono gli stessi lavoratori dietro la cucina'.

Annuncio pubblicitario

La storia di Kasey

'Kasey' è una donna di 31 anni che ha lavorato nel settore dei massaggi per 12 anni.

“Sono nato in Cina. Sono venuto con mia madre in questo paese. È una collaboratrice domestica, quindi abbiamo vissuto in case di persone diverse fino a quando non siamo riusciti a riunirci con mio padre. E siccome crescendo non conoscevo davvero mio padre, quando abbiamo iniziato a vivere insieme non andavamo davvero d'accordo... Così me ne sono andato.

Quando sono uscito di casa per la prima volta, ho vissuto con una mia amica di qualche anno più grande che lavorava in questa sistemazione [sala massaggi]. Stavo sul suo divano e dopo un po' ho dovuto contribuire di più, o semplicemente volevo farlo. Non mi stava costringendo a fare niente, mi sentivo solo in colpa. Volevo fare quello che stava facendo lei. A quel tempo ero sul punto di avere 16 anni, non mi era nemmeno permesso legalmente di lavorare... Ho finito per chiederle solo se voleva portarmi al suo posto di lavoro e presentarmi come qualcuno che era più grande. Avevo preparato un ID più vecchio per ogni evenienza, ma non ricordo nemmeno che fossero molto particolari.

Il mio primo giorno [il capo] è stato molto impegnato e lei mi ha detto: 'Oh sì, la tua amica ti ha già mostrato tutte queste cose, quindi stai bene, vero?' più tempo per darti un orientamento e infrangere le regole... Ho lavorato in un posto che aveva un sistema idrico davvero complicato, e il capo era davvero pignolo sul fatto che ogni pezzo di metallo doveva essere lucidato in modo che non ci fossero macchie d'acqua sinistra. Quindi, dopo aver usato lo spazio, passavamo un'ora a fare il lavoro gratuito per pulirlo, il che faceva incazzare le persone.

Il capo ottiene il 50 o fino al 60 percento della tua paga base... e poi qualunque cosa tu faccia in aggiunta a ciò sono le tue negoziazioni [con il cliente]. Alcune ragazze fanno pagare più di altre ragazze perché sono più giovani o sono più popolari, quindi fissano una tariffa più alta. Alcuni posti capiscono che ci sono diversi livelli di donne che fanno pagare cose diverse. Ma a prescindere, il tuo extra è ancora il tuo extra. È vero che le persone guadagnano la maggior parte dei loro soldi per le mance, ma questo perché le persone fanno pagare molto di più per le mance di quanto non vengano pagate all'ora.

Annuncio pubblicitario

Penso che sia anche qualcosa di cui le persone spesso non si rendono conto è che nella maggior parte dei saloni di massaggi, è completamente negoziato con la mancia. Quindi la ragazza negozia cosa è disposta a fare e quanto viene pagata per gli extra. E l'unica cosa che puoi garantire di ottenere è un massaggio molto semplice. Di solito tutto il resto dipende dalla ragazza.

'A volte le ragazze entrano in relazione con i clienti e smettono di lavorare, il genere di cose del Capitano Save-A-Ho.'

È competitivo. Di solito c'è meno lavoro da fare di quante persone lo vogliano fare, quindi le persone passano molto tempo ad aspettare il lavoro. A volte stai aspettando nella stanza per tipo mezza giornata... Non sono mai stato in una situazione in cui era un problema se volevo rifiutare, soprattutto perché qualcun altro sarebbe stato molto desideroso di prendere il cliente.

A volte le ragazze entrano in relazione con i clienti e smettono di lavorare, il genere di cose 'Captain Save-A-Ho'. Molti clienti, soprattutto se sono nuovi a questo tipo di servizio, penseranno di aver bisogno di salvarti. Se sei una di quelle ragazze che sembrano davvero piccole e innocenti, molte volte i clienti avranno quest'idea di te che hanno bisogno di salvarti.

Ho avuto incidenti in cui sono stato come spinto in giro dal cliente che è entrato ... Sono stato violentato prima sul lavoro. Negli incidenti che sono accaduti, il mio capo è stato di grande supporto. Ho sentito di altri in cui i capi non sono stati, ma almeno in quel caso per me, ha tirato fuori subito il ragazzo dal posto se andava bene.

Costruisci relazioni davvero forti con molte persone, sia clienti che con altri lavoratori. È interessante perché da un lato vivi volentieri una fantasia con [i clienti]. Stai incarnando qualcosa che non è reale per loro... Ma d'altra parte, è uno spazio così intimo e a volte diventa un bel rituale. Molte persone continueranno a tornare, alla stessa ora ogni settimana. Costruisci solo un rapporto. Fai parte del loro rituale, fai parte di ciò che li accompagna durante la settimana e in un certo senso sono uguali. Ti fanno passare la settimana'.

Annuncio pubblicitario