Chi sta tagliando i cavi Internet in California? L'FBI non ha idea

Tecnico


Chi sta tagliando i cavi Internet in California? L'FBI non ha idea

Qualcuno (o alcuni membri dell'equipaggio) si è nascosto nel nord della California, forse vestito da tecnico dei cavi, e ha tagliato le linee in fibra ottica che forniscono servizi Internet, via cavo e telefonici. Le sue motivazioni sono ancora sconosciute. Ma l'FBI ha contato 11 di questi incidenti nell'ultimo anno e fa appello al pubblico per aiutare a catturare il bandito tagliacavi.

L'ultimo taglio è avvenuto martedì, su tre dei principali cavi Internet che servono l'area di Sacramento, causando interruzioni del servizio via cavo e Internet fino a Seattle. Microsoft ha affermato che il danno ha rallentato il suo servizio di cloud computing Azure negli Stati Uniti occidentali. E in una comunità dell'area di Sacramento, un fornitore di servizi via cavo ha dovuto intervenire per ripristinare il servizio di emergenza sanitaria per i residenti locali i cui telefoni erano stati fuori uso.


Il costo dei danni non è stato reso noto.

Il taglio di martedì ne ha seguiti altri 10 nell'ultimo anno nelle città della Bay Area, tra cui Fremont, Walnut Creek, Alamo, Berkeley e San Jose, ha affermato l'FBI in una dichiarazione di questa settimana. I primi cinque attacchi si sono verificati il ​​6 e il 7 luglio 2014, tutti in tarda serata o nelle prime ore del mattino. I successivi sette mesi sono stati tranquilli, poi il cutter (oi cutter) ha colpito di nuovo nel febbraio di quest'anno, due volte in una notte. Poi sono arrivati ​​altri tre tagli a giugno. Se l'FBI ha rilevato uno schema, non lo condivide.

Ma gli attacchi potrebbero non essere isolati nella Bay Area. Un giorno dopo che i cavi sono stati tagliati a Fremont, in California, il 24 febbraio, anche un'importante linea Internet che serve l'Arizona settentrionale è stata interrotta, disabilitando Internet, telefoni cellulari e servizi di telefonia fissa per diverse ore. L'agente speciale Greg Wuthrich, un portavoce della divisione di San Francisco dell'FBI, ha detto a The Daily Beast che gli investigatori stanno esaminando se l'attacco in Arizona è collegato a quelli in California, ma ha detto che non può ancora commentare ciò che potrebbero aver trovato.

Nei casi della California, gli autori potrebbero essersi spacciati per impiegati di società di comunicazioni. Nella maggior parte dei casi, gli aggressori hanno avuto accesso ai cavi sollevando i tombini, ha detto Wuthrich. Alla domanda se ciò suggerisse che gli assalitori avevano una conoscenza privilegiata di come funzionano le linee via cavo e dove si trovano, Wuthrich ha rifiutato di commentare, ma ha notato che le persone che hanno visto qualcuno lavorare nelle aree in quel momento, anche se erano vestiti come veri lavoratori -dovrebbe chiamare l'FBI.


La cosa più sconcertante dei casi di taglio è quanto poco l'FBI, o le società interessate, sembrino conoscerli. Finora nessuno si è pubblicamente preso il merito dei danni. E dato che il servizio è stato ripristinato in tempi relativamente brevi, non è chiaro che la taglierina stesse cercando di causare un blackout digitale prolungato.

In effetti, i tagli sembrano specifici e mirati. Sebbene in alcuni casi si siano verificate interruzioni del servizio, tutti gli 11 tagli si sono verificati all'interno di un'area geografica concentrata. Gli attacchi del 24 febbraio si sono verificati praticamente nello stesso isolato ea pochi passi da chiese, ristoranti e negozi di alimentari. Chi ha tagliato i cavi potrebbe non essere stato troppo preoccupato di essere notato, da qui il sospetto che fosse vestito da operaio. Il cutter aveva anche colpito quella stessa area una volta nel luglio 2014.

Una cosa la dice l'FBIècerto è che i tagli della California non sono collegati a un bizzarro, e ancora irrisolto, sparatoria in una centrale elettrica fuori San Jose nell'aprile 2013. Uno e forse due aggressori armati con fucili d'assalto ad alta potenza hanno sparato a dieci trasformatori. L'olio di raffreddamento è fuoriuscito e ha causato il surriscaldamento e lo spegnimento dei trasformatori, causando interruzioni dell'alimentazione elettrica.

Ma gli assalitori hanno anche tagliato i cavi di comunicazione nella struttura in un modo molto simile ai recenti incidenti nella Bay Area. Intorno all'una di notte del 16 aprile, gli aggressori hanno abbattuto due diversi tombini presso la centrale, che è gestita da PG&E, hanno tagliato i cavi e messo fuori uso alcuni servizi di emergenza locale, il servizio di rete fissa alla centrale e il servizio di telefonia mobile nel zona, secondo un alto funzionario dell'intelligence statunitense. L'evento è stato inizialmente indagato dalle forze dell'ordine locali come possibile vandalismo, ma è passato al livello dell'FBI e ha attirato l'attenzione delle agenzie di intelligence statunitensi, poiché gli investigatori hanno iniziato a sospettare 'un livello più elevato di pianificazione e raffinatezza', ha detto il funzionario.


Ad oggi, non è chiaro chi abbia attaccato la stazione. E l'FBI non ha specificato perché sono sicuri che la sparatoria e i ritagli più recenti non siano collegati.

Inquietanti come i criminali tagliacavi che operano nel cuore della notte, il sabotaggio delle linee in fibra ottica è un problema abbastanza comune in tutto il mondo.

'Oltre ai vari blackout di Internet diretti dal governo in luoghi come Egitto, Siria, Libia e Sudan, ci sono purtroppo anche numerosi incidenti di sabotaggio delle connessioni Internet', Doug Madory , ha dichiarato a The Daily Beast il direttore dell'analisi di Internet presso Dyn Research.

Madory si è documentato sabotaggio di un cavo sottomarino in Yemen, nonché un attacco a linee elettriche lì, che attribuisce ai terroristi; sabotaggio su una linea sottomarina in Gabon che ha portato a un'interruzione di Internet di tre giorni in mezzo a una controversia di lavoro; un'interruzione in Colombia a seguito di conflitti politici; e un misterioso taglio in Egitto potrebbe essere stato il lavoro di ladri alla ricerca di rottami metallici. Madory ha anche riscontrato tagli di cavi intenzionali in Bangladesh , Nigeria , e Kenia .


Non c'è nulla che indichi che i tagli alla California abbiano una motivazione politica, almeno non che l'FBI condivida. E le interruzioni lì erano meno dirompenti di quelle all'estero. Ma tutti condividono il tema comune del disordine pubblico di massa. E questo non dovrebbe sorprendere.

'Internet è una parte vitale della società moderna e quindi è diventato un obiettivo comune di sabotatori per vari motivi', ha affermato Madory.