Donna decapitata in attacco terroristico con coltello francese in chiesa, 3 morti

Mondo


Donna decapitata in attacco terroristico con coltello francese in chiesa, 3 morti

Tre persone sono state uccise, tra cui una donna anziana e un'altra persona per decapitazione, e molte altre ferite in un sospetto attacco terroristico all'interno della basilica di Notre-Dame nella città francese di Nizza. L'aggressore armato di coltello, ferito da colpi di arma da fuoco della polizia, avrebbe urlato più volte 'Allahu Akbar', anche mentre era detenuto, in quello che è diventato noto come un grido di battaglia per gli estremisti islamici in Europa.

Il sindaco della città, Christian Estrosi, ha scritto subito dopo le uccisioni che 'tutto fa pensare a un attacco terroristico' e ha detto che il sospettato senza nome era stato arrestato e portato in un ospedale della città. L'ufficio della procura antiterrorismo di Parigi ha detto che è stato aperto una investigazione.


La polizia italiana ha detto giovedì che l'assassino è un migrante tunisino di 21 anni che è stato portato clandestinamente nell'isola italiana di Lampedusa a settembre. Dopo aver completato la quarantena obbligatoria COVID-19 di due settimane, ha lasciato il campo di migranti e si è diretto in Francia. Le autorità hanno i suoi dettagli e le sue impronte digitali come parte del processo di immigrazione e stanno lavorando con la polizia francese.

“Il sospetto aggressore è stato colpito dalla polizia mentre era detenuto. Sta andando in ospedale, è vivo', ha detto Estrosi ai giornalisti sul posto. Nonostante il movente non sia stato confermato dalle autorità, il sindaco ha espresso il desiderio di “cancellare l'islamo-fascismo” dal Paese.

Il presidente francese Emmanuel Macron ha dichiarato lo stato di emergenza e ha ordinato di rafforzare la sicurezza nei luoghi di culto in tutta la nazione. Mercoledì sera, Macron aveva riportato la Francia in isolamento a causa della sua recrudescenza fuori controllo dei casi di coronavirus. Ore dopo l'attacco, ha visitato la basilica e ha incontrato il personale di sicurezza e di soccorso.

I tagli di Nizza sono avvenuti lo stesso giorno in cui un aggressore è stato ucciso dalla polizia vicino a un'altra città francese, Avignone, dopo aver sventolato una pistola contro gli ufficiali, e anche quando una guardia è stata attaccata fuori dal consolato francese a Jeddah, in Arabia Saudita.


Rapporti locali nella città della Costa Azzurra affermano che la donna anziana e un uomo che sono morti sono stati aggrediti all'interno del cuore della basilica di Nizza. La BBC rapporti una donna che è fuggita in un bar vicino è stata accoltellata molte volte ed è morta in ospedale, e che un testimone sulla scena è riuscito a far scattare un allarme su un 'sistema di protezione speciale' istituito dai funzionari della città.

Un testimone oculare ha detto alla BBC: “Abbiamo sentito molte persone gridare per strada. Abbiamo visto dalla finestra che stavano arrivando molti, molti poliziotti, e colpi di pistola, molti colpi di pistola'.

A luglio 2016, Nizza è stata la scena di una carneficina impensabile quando un fattorino francese armato ha attaccato con un camion una festa di fuochi d'artificio sul lungomare del giorno della Bastiglia, uccidendo 84 persone, tra cui 10 bambini.

La Francia è stata in massima allerta per atti terroristici nelle ultime settimane poiché 14 persone sospettate di aver ucciso 12Charlie hebdomembri dello staff, un agente di polizia donna e quattro uomini in un supermercato ebraico nel 2015 in rappresaglia per la pubblicazione di vignette del profeta musulmano Maometto sono stati processati.


All'apertura del procedimento giudiziario, due persone erano accoltellato vicino ai vecchi uffici della testata a Parigi il 25 settembre in quello che il ministro degli interni francese ha poi dichiarato essere “chiaramente un atto di terrorismo islamista”.

L'attentato di Nizza arriva anche a meno di due settimane dalla decapitazione della maestra delle medie Samuel Paty a Parigi dopo aver mostrato ai suoi studenti le vignette pubblicate dalla rivista satirica.

Estrosi ha detto che i due attacchi erano simili. 'I metodi corrispondono, senza dubbio, a quelli usati contro il coraggioso insegnante di Conflans Sainte Honorine, Samuel Paty', ha detto.

Il presidente Macron ha pronunciato l'elogio funebre al funerale di Paty e ha affermato che la Francia non abbandonerà il diritto alla libertà di parola. «Continueremo, professore. Difenderemo la libertà che hai insegnato così bene e promuoveremo la laicità, non rinunceremo a caricature, disegni, anche se gli altri si ritirano', ha detto Macron. “Continueremo la lotta per la libertà e la libertà di cui ora sei il volto”.


I commenti di Macron hanno suscitato aspre critiche nel mondo islamico con il presidente turco Recep Tayyip Erdogan che ha chiesto il boicottaggio delle merci francesi. In risposta,Charlie hebdomercoledì ha pubblicato una caricatura di Erdogan in mutande che solleva la gonna di una donna musulmana, attirando il disprezzo da Erdogan per quello che ha definito un “grave insulto al mio profeta”.